In arrivo Celeron D a 64-bit?

In arrivo Celeron D a 64-bit?

In arrivo entro la fine di aprile i processori economici di casa Intel con tecnologia a 64-bit

di pubblicata il , alle 14:17 nel canale Processori
Intel
 

Intel Corporation è dietro ad AMD in termini di introduzione sul mercato di processori desktop a 64-bit, anche se la compagnia ha intenzione sopravanzare la compagnia di Sunnyvale per quanto riguarda i prodotti value. Secondo alcune fonti i processori Celeron con tecnologia EM64T saranno lanciati formalmente entro la fine del mese di Aprile.

I processori Celeron D con EM64T saranno disponibili nei modelli 326, 331, 336, 341, 346, 351, 355. Le frequenze operative sono, rispettivamente, di 2.53GHz, 2.66GHz, 2.80GHz, 2.93GHz, 3.06GHz, 3.20Hz, e 3.33GHz. I nuovi processori, realizzati per l'impiego con piattaforme Scoket 775, sono dotati di 256KB di cache di secondo livello e faranno uso di bus a 533MHz.

I nuovi processori Celeron D con funzionalità a 64-bit saranno in grado di supportare la tecnologia Execute Disable Bit (EDB) che protegge determinate aree di memoria dall'esecuzione di maleware. Non è chiaro se Intel implementerà in questi processori le funzionalità Enhanced Intel SpeedStep Technology (EIST) per la riduzione del consumo energetico con regolazione della frequenza operativa in tempo reale.

Non è ancora nota la data effettiva di lancio dei nuovi processori Celeron D con tecnologia 64-bit.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zuLunis05 Aprile 2005, 14:37 #1
Wow il celeron D piu scarso è più potente persino del mio P4 Northwood.. -_- mi sa che cmq mi starò ancora per un annetto con questo pc prima di passare ai 64bit, senza dover fare poi troppi casini al cambio di piattaforma x cambiare software.. sicuramente all'uscita di winxp 64bit ci sarà molta poca roba a 64bit.. da qui all'anno prossimo sicuramente ci sarà qualcos'altro
Pistolpete05 Aprile 2005, 14:41 #2
Certo che avere ancora 256KB di cache L2 non è il massimo....
In ogni caso Intel deve darsi una mossa a recuperare terreno, AMD ha fatto passi da gigante in questi ultimi 18 mesi.
Speriamo implementino l'Enhanced Intel SpeedStep Technology, un occhio ai consumi non è più un opzione per il costruttore, ma un DOVERE.
dotlinux05 Aprile 2005, 14:48 #3
64bit -> specchietto x allodole
Paolone8705 Aprile 2005, 14:54 #4
Quoto
capitan_crasy05 Aprile 2005, 15:05 #5
molto probabilmente a breve vedremo anche i sempron a 64bit, anche se questi celeron a 64bit non fanno paura a nessuno...
bizzu05 Aprile 2005, 15:31 #6
Se è vero che le prestazioni dei prescott a 64 bit non sono il massimo, figuriamoci quelle di questi cesseron
Trinakie05 Aprile 2005, 15:47 #7
Ma che dite, secondo me il celeron a 64 bit sarà sicuramente più veloce dell' AMD FX55
zuLunis05 Aprile 2005, 15:50 #8
Trinakie spero il tuo sia un reply ironico
capitan_crasy05 Aprile 2005, 15:58 #9
Originariamente inviato da Trinakie
Ma che dite, secondo me il celeron a 64 bit sarà sicuramente più veloce dell' AMD FX55

Max Power05 Aprile 2005, 15:58 #10
Sì Sì......

Sempre le solite!!!

Allora il Sempron ( o meglio Morbon) cos'è????? Un mostro di poterza?????

Sto' accanimento insensato contro l'intel sta diventando ridicolo!

Poi sappiamo tutti ke il 95% dei Celeron finisce negli uffici...

Allora? E' stato concepito proprio per quello!!!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^