Il futuro del Socket 478

Il futuro del Socket 478

Cpu Pentium 4 sino a 3,4 Ghz di clock, quindi ampio spazio alle soluzioni Celeron a 0.09 micron di processo produttivo

di pubblicata il , alle 11:11 nel canale Processori
 
Intel continuerà a produrre e commercializzare processori Pentium 4 per Socket 478 sino al modello con frequenza di clock di 3,4 Ghz, atteso al debutto nelle prossime settimane. E' questo quanto emerge dall'articolo del sito Anandtech disponibile a questo indirizzo.

Le future versioni di processore Pentium 4 saranno presentate esclusivamente per piattaforme Socket T (LGA775), il cui debutto è previsto per il prossimo mese di Aprile assieme a nuovi chipset. Per le cpu Prescott, pertanto, le versioni per Socket 478 saranno in numero limitato, progressivamente sostituite da quelle per Socket LGA775.

Passando ai processori Celeron, come già segnalato in precedenti notizie le cpu Intel di fascia entry level passeranno nel corso del secondo trimestre 2004 al processo produttivo a 0.09 micron, in abbinamento alla frequenza di bus Quad Pumped di 533 Mhz.

Questi processori continueranno ad utilizzare l'attuale Socket 478, mentre per quanto riguarda il quantitativo di cache L2 vi sarà un aumento a 256 Kbytes contro l'attuale valore di 128 Kbytes, ottenendo prestazioni complessivamente più elevate e migliore competitività con le cpu concorrenti AMD Athlon XP.

La prima versione di processore Celeron con nuovo processo produttivo a 0.09 micron a debuttare avrà frequenza di clock di 2,8 Ghz; a questa seguiranno nel corso dell'anno modelli a 3,06 Ghz, 3,2 Ghz e 3,33 Ghz di clock, con una progressiva uscita dal mercato dei modelli dal clock inferiore.

La politica di Intel, pertanto, è molto chiara: al pari di AMD un Socket, quello LGA775, verrà riservato ai processori di fascia medio alta, mentre l'altro, quello 478, sarà dedicato alle soluzioni Celeron di fascia entry level.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco21 Gennaio 2004, 11:22 #1
Ecco che fine fa la promessa compatibilità delle attuali Mobo con i Prescott e la "stable platform"
ErminioF21 Gennaio 2004, 11:26 #2
E chi c'aveva mai creduto?
Dragon200221 Gennaio 2004, 11:33 #3
Per questo nn compro più roba intel da oltre 4 anni,perchè nn si comportano in maniera seria con i clienti, cambiano chipset e quindi scheda madre ogni volta che il processore aumenta di 100mhz,questa volta avevano pure promesso che i nuovi prescott sarebbero andati sulle vecchie schede madri e invece,che dire si comportano sempre alla stessa maniera,se fosse per me sarebbero gia falliti,comprate amd e lasciate perdere intel.
pamatull21 Gennaio 2004, 11:39 #4

E' inutile...

Intel con ogni nuovo procio deve per forza introdurre un nuovo socket o slot, anke se come in questo caso nn sarebbe necessario...
la vera necessità è fare + soldi possibile a scapito dell'utente, xkè nuovo procio, nuovo socket e naturalmente nuove sk madri...
è un'indecenza...
snarchio21 Gennaio 2004, 11:46 #5

nuovi bios

Ué, ragazzi, ma una notizia sui nuovi bios? PuntoInformatico ne ha parlato ieri e voi che fate?
cicastol21 Gennaio 2004, 11:49 #6
Originariamente inviato da Dragon2002
Per questo nn compro più roba intel da oltre 4 anni,perchè nn si comportano in maniera seria con i clienti, cambiano chipset e quindi scheda madre ogni volta che il processore aumenta di 100mhz,questa volta avevano pure promesso che i nuovi prescott sarebbero andati sulle vecchie schede madri e invece,che dire si comportano sempre alla stessa maniera,se fosse per me sarebbero gia falliti,comprate amd e lasciate perdere intel.


In quanto a socket si sta comportando molto peggio AMD con i suoi socket per athlon 64........
MaxFun7321 Gennaio 2004, 11:52 #7
Sono d'accordo con cicastol, socket 940, socket 939, socket 7xx, questo per lo stesso processore.... come la mettiamo?
^TiGeRShArK^21 Gennaio 2004, 11:56 #8
x favore ora non iniziamo a paragonare lo skifo ke intel ha sempre fatto con i socket con AMD.....
Alberello6921 Gennaio 2004, 11:57 #9
quindi scordiamoci di vedere prescott per soket478 a prezzi accettabili!!!!!!!
sslazio21 Gennaio 2004, 11:59 #10
x cicastol:

Non è affatto vero.
AMD ha mantenuto il socket 462 per 3 anni e passa, solo ora che sta passando all'ATHLON 64 ha deciso di cambiare socket con il 939 e il 700 e rotti.
La strategia è chiarissima,il 939 per la fascia alta con il dualchannel, 700 e rotti per la fascia entry level.
il socket 940 è per i server quindi le mobo che girano single processor 940 sono per quelli definiti entusiast che volevano a tutti i costi una primizia, ma potranno comunque continuare a montarci gli OPTERON che resteranno su quel socket.
Intel in poco tempo ha invece fatto un bordello colossale, da far schifo, socket 423, 478, 775 tutto per la stessa identica cpu, costringendo quindi a cambiare mobo e cpu tutte le volte in soli 2 anni.
In realtà c'è l'aggravante che molti ne hanno cambiate 4-5 perchè sono uscite mobo senza supporto 800mhz o HT.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^