I processori Intel Skylake attesi per la seconda metà del 2015

I processori Intel Skylake attesi per la seconda metà del 2015

E' la stessa Intel a fornire informazioni sullo stato dello sviluppo delle proprie CPU basate su architettura Skylake, costruite con tecnologia a 14 nanometri e attese in commercio tra circa 1 anno e mezzo

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Processori
Intel
 

In occasione della conferenza di commento ai propri risultati finanziari del primo trimestre 2014, Intel ha fornito alcune indicazioni sullo stato di sviluppo delle proprie prossime generazioni di processore appartenenti alla famiglia Core.

Partiamo da Broadwell, nome in codice che indica le CPU che andranno a prendere il posto di quelle Haswell attualmente presenti sul mercato. Per tali modelli, stando a quanto anticipato dal CEO dell'azienda Brian Krzanich, siamo in una fase di ramp up quindi di avvio della produzione in volumi. Confermato quindi il lancio sul mercato atteso nel corso della seconda metà dell'anno, presumibilmente a partire dalla fine del terzo trimestre.

E' stato anche menzionato Skylake, nome in codice che identifica le CPU che prenderanno il posto di quelle Broadwell sul mercato. Per Skylake Krzanich ha indicato l'avvio della procedura di ramp up a partire dal secondo trimestre del prossimo anno, in linea quindi con un lancio sul mercato in volumi indicativamente 12 mesi dopo quello delle proposte Broadwell.

Ricordiamo come i processori Broadwell utilizzeranno per la prima volta la nuova tecnologia produttiva a 14 nanometri, contro quella a 22 nanometri utilizzata per le proposte della famiglia Haswell attualmente in commercio. Questa caratteristica dovrebbe permettere di ottenere un contenimento dei consumi e una riduzione delle dimensioni del die a parità di numero di transistor integrati. L'utilizzo di un nuovo processo produttivo si accompagnerà ad un lieve aggiornamento dell'architettura, che rimarrà quella Haswell con marginali modifiche e affinamenti.

Con Skylake invece Intel introdurrà una microarchitettura completamente nuova, lasciando invariata la tecnologia produttiva a 14 nanometri. Per quest'ultima il successivo passaggio evolutivo è previsto solo con il debutto dei processori che prenderanno il posto di quelli Skylake, nuovamente al pari di quanto avverrà con Broadwell senza far coincidere questo con significativi cambiamenti a livello architetturale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
BMWZ817 Aprile 2014, 10:20 #1
passerò, se sopravviverà, dal 920 a questa serie, e mi aspetto lo stesso stravolgimento che ci fu, passando dal barton 2800+ al 920...
WarSide17 Aprile 2014, 10:50 #2
Originariamente inviato da: BMWZ8
passerò, se sopravviverà, dal 920 a questa serie, e mi aspetto lo stesso stravolgimento che ci fu, passando dal barton 2800+ al 920...


Per quanto riguarda consumi e calore forse, a livello di potenza computazionale se non sei un bencher non ti cambia praticamente nulla nel daily usage.
Littlesnitch17 Aprile 2014, 11:12 #3
Originariamente inviato da: WarSide
Per quanto riguarda consumi e calore forse, a livello di potenza computazionale se non sei un bencher non ti cambia praticamente nulla nel daily usage.


Concordo, a meno di sorprese inaspettato andrà il solito 5% in più in ST e un 10% max in MT rispetto a haswell.
ronthalas17 Aprile 2014, 17:58 #4
mah si, finalmente uscirà il nuovo i7 5770K a 3,6 GHz con turbo a 4.0
con dentro una nuova sezione GPU che andrà bene per i giochi di 5 anni fa...
E' che complicati come sono... chiedergli di fare degli i5 e i7 senza GPU integrata (o spenta/difettosa) probabilmente è troppo... (che poi, un i7 con qualcosa di difettoso mi sa che non lo marchiano come i7)
cdimauro18 Aprile 2014, 14:45 #5
Originariamente inviato da: WarSide
Per quanto riguarda consumi e calore forse, a livello di potenza computazionale se non sei un bencher non ti cambia praticamente nulla nel daily usage.

Originariamente inviato da: Littlesnitch
Concordo, a meno di sorprese inaspettato andrà il solito 5% in più in ST e un 10% max in MT rispetto a haswell.

http://en.wikipedia.org/wiki/Skylake_(microarchitecture)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^