In collaborazione con AMD

I processori AMD Ryzen PRO semplificano le attività dei professionisti IT

I processori AMD Ryzen PRO semplificano le attività dei professionisti IT

I sistemi basati sui processori AMD Ryzen PRO permettono agli amministratori di sistema di gestire al meglio la propria flotta di PC, beneficiando di un approccio i tool di tipo aperto e non proprietario

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Processori
AMDRyzen
 

Gli amministratori di sistema sono sempre più alle prese con la gestione di un parco macchine complesso e numeroso, al quale garantire importanti aggiornamenti tanto del sistema operativo come di sicurezza che ne assicurino un corretto funzionamento. Grazie alle tecnologie implementate nei processori della famiglia AMD PRO viene assicurata la possibilità di gestire l'amministrazione dei sistemi in modalità In-Band con sistema funzionante, oppure Out-of-Band con sistema spento, beneficiando della piena compatibilità con gli standard open di mercato. In questa analisi di Dan Ivanciw (Sr. Manager, Technology Enablement Group) e Chris Stoecker (Field Applications Engineer) di AMD viene spiegato coem questo avvenga con le piattaforme AMD PRO e con quali vantaggi per gli amministratori di sistema.

----------

Distribuire e gestire una flotta di sistemi con processori AMD Ryzen™ PRO aiuta l'IT a razionalizzare e velocizzare operazioni che altrimenti risulterebbero complicate e impegnative. Tutti i processori PRO di AMD sono progettati per offrire una potente serie di funzionalità di gestione che semplifica la distribuzione, l'imaging e la gestione in scala. Inoltre, grazie alla compatibilità con la tua infrastruttura corrente, il personale IT non ha bisogno di apprendere l'utilizzo di un ennesimo nuovo strumento e può garantire da subito la massima efficienza.

La sfida: maggiori risultati con minor sforzo

Negli attuali ambienti aziendali e di produzione, è evidente quanto sia necessario disporre di una soluzione efficiente per la gestione dei PC. I team IT devono creare, gestire e proteggere reti che tengano il passo con personale e dispositivi in costante crescita. Purtroppo, a causa delle pressanti politiche di controllo dei costi, nonostante i carichi di lavoro aumentino e diventino sempre più complessi, il personale IT non riceve le risorse aggiuntive necessarie.

Questo significa che è necessario trovare modi nuovi di gestire l'intero ciclo di vita dell'hardware. Bisogna effettuare l'imaging, il provisioning e la distribuzione dei sistemi, quindi garantire che i sistemi siano aggiornati per quanto riguarda firmware, applicazioni, antivirus e altre patch di sicurezza. Mentre i dispositivi vengono utilizzati, l'IT deve anche assicurarsi di essere in grado di tracciare l'inventario delle risorse e il corretto funzionamento del sistema. Tutte queste attività sono già sufficientemente complicate da gestire in un unico sito. Sedi diverse e lavoratori da remoto possono rapidamente aumentare la portata dell'impegno e, quando si presenta un problema, tutti si aspettano che questo sia risolto tempestivamente.

La soluzione: gestione in scala dei client

Le soluzioni di gestione dei client consentono alle organizzazioni IT di scalare la propria capacità di controllare, monitorare e proteggere i dispositivi distribuiti. Che si tratti di gestire PC, laptop, tablet, thin client o persino smartphone, il personale IT necessita di soluzioni che riducano il lavoro richiesto tramite strumenti automatizzati e integrati semplici da usare e scalare. In questo modo, i team tecnici possono aiutare le proprie organizzazioni ad aumentare la produttività dei dispositivi senza incrementare i costi, consentendo all'IT di investire il proprio prezioso tempo sulle attività strategiche più importanti.

Concetti base della gestione

Gli elementi base di una soluzione di gestione sono:

  • Una console di gestione che gli amministratori IT utilizzano per monitorare e gestire i dispositivi client.
  • Uno o più processi agente in esecuzione sui sistemi client gestiti.
  • Un repository centrale per l'archiviazione delle informazioni e la creazione di report dei client gestiti.

In-Band oppure Out-of-Band?

Queste soluzioni sono divise in due categorie: In-Band (IB) e Out-of-Band (OOB).

Nella gestione In-Band il client PC deve essere acceso, con un sistema operativo (SO) funzionante e una connessione alla rete aziendale.
Nelle soluzioni di gestione Out-of-Band il PC non deve essere necessariamente acceso e non è richiesta la presenza di un SO funzionante, ma deve comunque essere accessibile tramite la rete aziendale. In questo modo è possibile effettuare attività di gestione base, anche se il SO non si avvia correttamente o il sistema è spento o in stato di sospensione o ibernazione.

Le soluzioni efficaci di gestione IB, che si appoggiano su software in esecuzione sul SO, sono forse i più importanti strumenti di gestione dei sistemi client desktop e mobili. Molte organizzazioni fanno già affidamento su soluzioni di gestione client IB come Microsoft System Center Configuration Manager (SCCM), Microsoft Endpoint Manager (MEM) o altre soluzioni simili. Si tratta di prodotti indipendenti dall'hardware che consentono di gestire sistemi AMD o Intel con una singola soluzione.

Iniziare nel modo migliore: la tecnologia In-Band

Per ridurre costi e tempi, le organizzazioni IT devono concentrarsi su un'efficace gestione IB dei sistemi client. L'utilizzo degli strumenti di gestione IB esistenti e l'implementazione delle best practice quando il client è attivo con il SO in esecuzione possono consentire di ottenere risparmi operativi.

Una volta che l'organizzazione ha adottato solide basi di gestione IB, l'IT può iniziare ad approfittare dei vantaggi abilitando i client che supportano funzionalità di gestione OOB essenziali. Mentre le soluzioni IB soddisfano la maggior parte delle attività quotidiane di routine, a volte può essere necessario gestire un sistema spento o con un SO non disponibile.

Passare alla tecnologia Out-of-Band

In questi casi la gestione OOB si rivela essenziale. La tecnologia di gestione dei client OOB consente di monitorare e gestire i sistemi client da remoto, utilizzando un canale di comunicazione OOB basato su hardware indipendente dal SO che offre le seguenti funzionalità:

  • Controllo remoto dell'accensione/spegnimento
  • Aggiornamenti di sicurezza e patch antivirus accelerate e automatizzate
  • Attività diagnostiche remote
  • Inventario delle risorse

In questo modo l'IT può raggiungere maggiori risultati con uno sforzo minore, gestendo una rete crescente di dispositivi senza incrementi di costi o personale.

I vantaggi della gestione AMD PRO, in sintesi:

La gestione AMD PRO unisce i vantaggi della gestione IB e OOB in un'unica soluzione che consente alle organizzazioni IT di gestire il proprio parco PC.

I processori AMD Ryzen™ PRO con gestione AMD PRO sono compatibili con lo standard DASH(Desktop and mobile Architecture for System Hardware). DASH è uno standard aperto e interoperabile di gestione basato su Web per sistemi client desktop e mobili, che consente una gestione remota e OOB sicura in ambienti aziendali distribuiti e multi-vendor.

amd_ryzen_pro_shot_3_600.jpg

La gestione AMD PRO, integrata con le celebri console In-Band SCCE e MEM, consente alle organizzazioni IT di usare un'unica console per la gestione IB e OOB, semplificando l'infrastruttura di supporto e i requisiti di strumenti necessari per gestire sistemi DASH.

La potenza della gestione IB, unita a una gestione OOB DASH indipendente da piattaforme e vendor standard dell'industria, consente di semplificare enormemente le attività IT. Non è più necessario preoccuparsi di mantenere i sistemi in funzione per l'applicazione di patch fuori orario. DASH consente di accelerare la saturazione delle patch accendendo tutti i sistemi prima di distribuire una patch critica. Infine, una volta che tutte le patch sono state applicate, è possibile spegnere i sistemi per risparmiare energia. Tutte queste attività sono svolte tramite un'unica console per tutti i sistemi DASH.

Un altro problema comune per l'IT è l'offerta di assistenza agli utenti finali, che spesso comporta interventi di persona. DASH consente di diagnosticare e risolvere i problemi da remoto, rilevando guasti hardware, errori di configurazione BIOS o problemi a livello di sistema operativo. Se necessario, è possibile effettuare nuovamente l'imaging di un sistema reindirizzando l'avvio a un'immagine differente come un'unità di rete, un CD-ROM o DVD avviabile, un'unità di ripristino o un altro dispositivo di avvio senza interventi da parte dell'utente locale.

Un percorso più intelligente verso una gestione semplificata dei client

Gli strumenti di gestione e le tecnologie basate su standard aperti riducono i costi di gestione generali semplificando le attività di gestione. Piuttosto che imparare a utilizzare un insieme di strumenti di gestione spesso complessi e ridondanti per ciascun produttore, gli amministratori IT possono utilizzare un set di strumenti unico per gestire i sistemi di produttori diversi. Ciò consente alle organizzazioni di ridurre il costo e la complessità della gestione di ambienti eterogenei senza ridurre la sicurezza o i tempi di risposta IT. Significa anche che i team IT possono concentrarsi sul raggiungimento degli obiettivi aziendali più importanti piuttosto che sprecare tempo nell'utilizzo di strumenti separati per la gestione di sistemi specifici.

I processori AMD Ryzen™ e la gestione AMD PRO rendono possibili tutti questi vantaggi offrendo soluzioni di gestione OOB supportate dall'industria e adottando uno standard aperto che, oltre a funzionare con qualsiasi ambiente esistente, offre vera libertà di scelta. In sinergia con altre tecnologie AMD PRO, ciò significa che sia il personale IT sia gli utenti finali possono approfittare di prestazioni all'avanguardia, funzionalità di sicurezza e gestione semplificata negli ambienti aziendali e tecnologici più esigenti.

 
^