HP anticipa i piani futuri di Intel

HP anticipa i piani futuri di Intel

Il costruttore americano mostra alcune informazioni su quelle che saranno le prossime generazioni di processori Intel per sistemi server

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:44 nel canale Processori
IntelHP
 

The Inquirer, a questo indirizzo, ha scovato interessanti informazioni su quelle che saranno le future cpu Intel per il segmento server. Queste provengono da una presentazione che HP, uno dei principali partner di Intel in questo importante segmento di mercato, ha reso disponbile sul proprio sito web a questo indirizzo, in formato pdf.

intel_roadmap_hp.png

Il documento riporta, a pagina 19, interessanti informazioni sulle cpu Intel. In particolare, viene indicato per la fine del 2005 il periodo di possibile introduzione delle cpu Xeon Dual Core, basate su processo produttivo a 0.065 micron. Si tratta dei Core noti con il nome in codice di Dempsey, per i quali è riportato un TDP, Thermal Design Power, di ben 150 Watt.

Oltre a questo, viene indicata una cpu Dual Core con nome in codice Woodcrest, attesa per il 2006; questa cpu vanta, stando alle informazioni presenti in questo documento, un TDP pari a circa 70 watt, valore decisamente ridotto se confrontato con quello delle attuali generazioni di processore Intel Pentium 4 e Xeon prodotti con processo a 0.09 micron.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xpiuma22 Giugno 2005, 11:51 #1
Leggo male o il Tulsa lo danno a 175W di TDP?

Spero sia il complessivo del sistema MP, altrimenti se è per ogni procio...
trecca22 Giugno 2005, 12:10 #2
penso sia per ogni procio
sono semplicemente ridicoli
ShinjiIkari22 Giugno 2005, 12:11 #3
E' complessivo per i due core. Se un Prescott da 3.6GHz supera i 100 watt è normale che un dual core faccia 175W.
Dumah Brazorf22 Giugno 2005, 12:17 #4
Vi ricordate quell'enorme dissipatore di rame mostrato ad un IDF l'anno scorso? Credo fosse per questi processori...
Ciao.
trecca22 Giugno 2005, 12:20 #5
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Vi ricordate quell'enorme dissipatore di rame mostrato ad un IDF l'anno scorso? Credo fosse per questi processori...
Ciao.

ma quale, quello con la peltier integrata?
(mi sa che quello era un fake )
JohnPetrucci22 Giugno 2005, 12:51 #6
Originariamente inviato da: trecca
penso sia per ogni procio
sono semplicemente ridicoli

E intel continua sulla sua strada fatta di termosifoni con i relativi consumi....
ShinjiIkari22 Giugno 2005, 12:53 #7
>E intel continua sulla sua strada fatta di termosifoni con i relativi consumi....

Non per molto ancora, tra 1 annetto passerà ai Pentium-M anche per i desktop/workstation/server
RaouL_BennetH22 Giugno 2005, 12:53 #8
Forse sfugge che si parla di processori per sistemi Server?
avvelenato22 Giugno 2005, 13:03 #9
Commento # 8 di: RaouL_BennetH pubblicato il 22 Giugno 2005, 12:53

Forse sfugge che si parla di processori per sistemi Server?

appunto, pensi che il tco non venga valutato da chi sceglierà la piattaforma server integrata?

maggior tdp= complessità maggiore del sistema di raffreddamento= maggior consumi e minor affidabilità complessiva. Dal momento che le alternative equivalenti non mancano, utilizzare un processore da 175w di tdp in un sistema smp 4 o 8way è una follia, che si somma alla follia di utilizzare un bus condiviso anziché una soluzione alla amd e il suo hypertransport. Insomma, le proposte intel sul piano server imho fanno acqua da tutte le parti, ovviamente relativamente ai proci x86.
Spectrum7glr22 Giugno 2005, 13:05 #10
Originariamente inviato da: RaouL_BennetH
Forse sfugge che si parla di processori per sistemi Server?


e sfugge anche che si parla di 175W per CPU dual core con 8MB di cache...non credo che le CPU server AMD con un numero di transistor paragonabile avranno un TDP tanto inferiore

il futuro di Intel però è Itanium e derivati come da oggetto di una news di qualche giorno fa che parlava di una convergenza delle piattaforme anche a livello di prezzo da attuarsi per il 2007: Intel non si sta muovendo male e non vi "preoccupate" che non fallirà ...ed a riguardo le roadmap di intel parlano dei multicore Itanium con 24mb di cache (= oltre un miliardo di transisor) con TDP di 150W

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^