HD Iris Graphics è il nuovo brand per le GPU Intel delle CPU Haswell

HD Iris Graphics è il nuovo brand per le GPU Intel delle CPU Haswell

Intel annuncia quali saranno le versioni di GPU integrate all'interno dei differenti processori della famiglia Haswell. Intel Isis è il brand scelto peer identificare le nuove proposte di fascia più alta

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:28 nel canale Processori
Intel
 

Il debutto sul mercato dei primi processori Intel della famiglia Core basati su architettura Haswell è questione di alcune settimane. Sarà infatti a inizio Giugno, in concomitanza con il Computex 2013 di Taipei, che Intel presenterà le prime CPU basate su questa architettura.

Haswell continuerà a utilizzare la tecnologia produttiva a 22 nanometri adottata anche dai processori Core della famiglia Ivy Bridge, abbinando a questo una nuova microarchitettura che implementerà alcune novità rispetto a quella attualmente in uso. Nello specifico vedremo nuove GPU, differenziate in funzione della specifica versione di CPU proposta. Saranno 4 le versioni di GPU che Intel proporrà in abbinamento alle CPU Haswell; il posizionamento è riassunto nello schema seguente:

intel_iris_screen_1.jpg (59971 bytes)

Il nome Intel HD Graphics, utilizzato per le due versioni di GPU HD 2500 e HD 4000 adottate con i processori della famiglia Ivy Bridge, verrà mantenuto anche per 3 delle famiglie di GPU abbinate ai processori Haswell. Nello specifico GT1, GT2 e GT3 in declinazione per CPU con 15 Watt di TDP manterranno il brand HD Graphics, con indicazione numerica crescente in funzione della potenza di elaborazione messa a disposizione dalla specifica CPU.

Le due proposte top di gamma adotteranno invece un nuovo nome, quello di Intel Iris. Per la GPU GT3 abbinata a processori con TDP di 28 Watt troveremo il nome Intel Iris 5100, mentre per le soluzioni GT3e il brand sarà quello di Intel Iris Pro 5200.

Una scelta di questo tipo vuole portare a meglio separare e definire le potenzialità di queste nuove architetture di GPU rispetto a quelle di precedente generazione, denotando già dal nome come i livelli prestazionali messi a disposizione siano di tutt'altro livello rispetto a quanto accessibile sino ad ora con le soluzioni Intel HD Graphics presenti in commercio.

La GPU GT3e sarà abbinata, come il nome del resto suggerisce, a una memoria di tipo eDRAM da 128 Mbytes montata direttamente sul package. Tra Intel Iris Graphics 5100 e Intel HD Graphics 5000 la differenza sarà rappresentata dalla frequenza di clock, essendo l'architettura alla base identica: da questo anche l'incremento nel TDP dei processori abbinati a Intel Iris Graphics 5100, con un valore di 28 Watt rispetto ai 15 Watt del modello Intel HD Graphics 5000.

intel_iris_screen_2.jpg (70821 bytes)

Intel ha fornito alcune indicazioni di massima sull'incremento prestazionale ottenibile con le nuove GPU, nel confronto con quanto messo a disposizione dalle attuali proposte basate su architettura Ivy Bridge. Con le CPU per sistemi Ultrabook l'incremento sarà diverso a seconda della tipologia di processore, passando da una variazione del 50% sino a circa un raddoppio della potenza di calcolo alla luce dei risultati ottenuti con il benchmark 3Dmark11. Da segnalare come le future generazioni di CPU Haswell per sistemi Ultrabook avranno un TDP pari a 15 Watt; troveremo inoltre anche declinazioni di CPU per sistemi Ultrabook caratterizzate da un TDP pari a 28 Watt, capaci per l'appunto di superiore potenza di calcolo per la componente GPU integrata.

intel_iris_screen_3.jpg (78174 bytes)

Dinamica simile vale per le proposte con architettura quad core: in questo caso il TDP passa dagli attuali 45 Watt a 47Watt, con prestazioni che incrementano di oltre il 150%. Ricordiamo come con questi processori sia possibile selezionare anche il livello di TDP oltre il valore di default, ovviamente a condizione che il sistema di raffreddamento e quello di alimentazione siano correttamente dimensionati per questo, ottenendo livelli prestazionali più elevati.

intel_iris_screen_4.jpg (67185 bytes)

Passando infine alle CPU per sistemi desktop evidenziamo anche in questo caso sensibili aumenti delle prestazioni, con incrementi che sfiorano il 200% rispetto a quanto messo a disposizione dalla GPU HD4000 integrata nel processore Core i7-3770K. In questo caso aumenterà lievemente il TDP; passando dagli attuali 77 Watt sino a 84 Watt, anche se non mancheranno versioni dal consumo più contenuto.

E' evidente come l'obiettivo di Intel con questa nuova generazione di GPU integrate nei propri processori Core sia quello di mettere a disposizione di clienti finali e partner produttori di sistemi una potenza di elaborazione tale da far rinunciare ad una GPU discreta di fascia media da installare nel proprio sistema. Sulla carta le evoluzioni dal punto di vista hardware sono quindi ben presenti ma resta da vedere sino a che punto questo si concretizzerà anche in una più efficiente gestione della componente software, da sempre il vero limite di Intel nello sviluppo delle proprie architetture di GPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7702 Maggio 2013, 08:43 #1
Mah.. lo sforzo di Intel è lodevole.. ma pretendere di pareggiare le prestazioni di una GPU discreta di fascia MEDIA di pari periodo mi pare un po' una sparata..

Il punto resta sempre uno comunque: Quella maledetta GPU integrata sarà davvero apprezzata quando sarà in grado di affiancare attivamente una GPU discreta..
Adesso come adesso va bene giusto quando la discreta non c'è.. altrimenti è un pezzo di silicio discccupato.
Inutile dire che la strada giusta qui la imbroccata AMD.. vorrei solo che la loro situazione CPU facesse un bel salto in avanti..
frankie02 Maggio 2013, 08:44 #2
Ma sono sempre delle PowerVR xxx?
Se si perchè non han tenuto la nomenclatura originale?
Risposta: marketing
coschizza02 Maggio 2013, 09:14 #3
Originariamente inviato da: frankie
Ma sono sempre delle PowerVR xxx?
Se si perchè non han tenuto la nomenclatura originale?
Risposta: marketing


tutta la serie HD è basata tecnologia intel da molti anni ormai la serie powervr la usano solo per certi modelli nel mobile ma anche li dalla prossima generazione passeranno alla loro tencologia.
Paganetor02 Maggio 2013, 09:20 #4
Be', per chi non gioca le GPU integrate sono ottime: dopotutto risparmi i soldi di una scheda video ma ci fai bene o male di tutto.
Ovvio che chi gioca cercherà un prodotto diverso, dove già con 100 euro hai soluzioni discrete di tutt'altra potenza!
Bivvoz02 Maggio 2013, 09:26 #5
Nelle slide è tutto bello, ma già i risultati che ci sono in quelle slide degli ivy bridge sono errati...
acerbo02 Maggio 2013, 09:52 #6
Originariamente inviato da: demon77
Mah.. lo sforzo di Intel è lodevole.. ma pretendere di pareggiare le prestazioni di una GPU discreta di fascia MEDIA di pari periodo mi pare un po' una sparata..

Il punto resta sempre uno comunque: Quella maledetta GPU integrata sarà davvero apprezzata quando sarà in grado di affiancare attivamente una GPU discreta..
Adesso come adesso va bene giusto quando la discreta non c'è.. altrimenti è un pezzo di silicio discccupato.
Inutile dire che la strada giusta qui la imbroccata AMD.. vorrei solo che la loro situazione CPU facesse un bel salto in avanti..


Il punto vero secondo me é : "Con la GPU integrata che diavolo ci devi fare?"

L'attuale HD4000 abbinata ai processori intel oggi é perfettamente dimensionata per un utilizzo desktop e multimedia, consente di utilizzare il PC con risoluzioni ben superiori alla media dei monitor in commercio, riproduce nativamente flussi FullHD h.264 e se uno ha 8Gb di RAM anche la suite adobe funziona egregiamente. L'unico scenario in cui queste GPU non sono competitive sono i giochi 3D di ultima generazione, ma in questo ambito anche se si triplicano le prestazioni sarà sempre e comunque preferibile una scheda video discreta che a cicli di 2-3 anni si butta e si sostituisce.
s12a02 Maggio 2013, 10:29 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
Be', per chi non gioca le GPU integrate sono ottime: dopotutto risparmi i soldi di una scheda video ma ci fai bene o male di tutto.
Ovvio che chi gioca cercherà un prodotto diverso, dove già con 100 euro hai soluzioni discrete di tutt'altra potenza!


Per chi non gioca o non fa 3D, "farci tutto" era già possibile diverse generazioni di GPU integrate Intel fa.
Microfrost02 Maggio 2013, 10:30 #8
guardate che con la hd4000 si puo anche giocare a qualcosa,io mi ricordo che ci facevo girare world of warcraft e pes 2013 a 1920 x1080 ,se integrano una gpu piu potente ben venga
PaulGuru02 Maggio 2013, 10:33 #9
Non sono PowerVR, sono GPU intel, le PowerVr le utilizzano alcuni modelli di ATom ma saranno soppiantate anche lì col prossimo Bay Trail.
Originariamente inviato da: demon77
Mah.. lo sforzo di Intel è lodevole.. ma pretendere di pareggiare le prestazioni di una GPU discreta di fascia MEDIA di pari periodo mi pare un po' una sparata..
Questa GT2 che integreranno nei LGA1150 è del 20-30% meglio dell'attuale HD4000, ma nei modelli mobile integreranno la GT3 che dovrebbe garantire il doppio delle Execution unites ( da 20 a 40 ) e pure 128MB on-die, quindi il salto sarà grosso.

L'obbiettivo è quello di dimostrarsi competitivi, sembra impossibile ma con Intel non si può dare per scontato, sembrava impossibile anche poter competere con ARM usando un x86 almeno sulla carta o competere nel GPU-computing con le VGA Nvidia e ATI e invece ci sono riusciti.
demon7702 Maggio 2013, 10:45 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Il punto vero secondo me é : "Con la GPU integrata che diavolo ci devi fare?"

L'attuale HD4000 abbinata ai processori intel oggi é perfettamente dimensionata per un utilizzo desktop e multimedia, consente di utilizzare il PC con risoluzioni ben superiori alla media dei monitor in commercio, riproduce nativamente flussi FullHD h.264 e se uno ha 8Gb di RAM anche la suite adobe funziona egregiamente. L'unico scenario in cui queste GPU non sono competitive sono i giochi 3D di ultima generazione, ma in questo ambito anche se si triplicano le prestazioni sarà sempre e comunque preferibile una scheda video discreta che a cicli di 2-3 anni si butta e si sostituisce.


Assolutamente vero.
Di fatto comunque se sei un giocatore e ti fai un i7 va da se che ti vai anche una GPU discreta per giocare come si deve.
Pensare di usare la gpu integrata è un controsenso.

Quello che mi da fastidio è il fatto che hai li una GPU comunque degna di nota a fare un piffero.
Se ci fosse una vera integrazione come in AMD ci sarebbe notevole vantaggio e scenari di utilizzo differenti:

esempio 1: il sistema è in grado di fare hot swap in real time della GPU spegnendo completamente la discreta e usando l'integrata quando non serve molta potenza.

esempio 2: La gpu integrata è un componenete 100% disponibile funzionando in abbinamento alla CPU per occuparsi di calcolo general purpose (motore fisico o latro) mentre la discreta si smazza la grafica.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^