Guida al raffreddamento degli Athlon XP

Guida al raffreddamento degli Athlon XP

Guida alle corrette tecniche da seguire per raffreddare al meglio i processori AMD Athlon XP

di pubblicata il , alle 08:55 nel canale Processori
AMD
 
Sul sito web italiano Hardware Planet è stata pubblicata una interessante guida che illustra il corretto raffreddamento dei processori Socket A AMD Athlon XP, disponibile on line a questo indirizzo.



Nell'estratto dell'articolo qui di seguito riportato viene analizzato il corretto utilizzo della pasta siliconica, stesa tra Core del processore e dissipatore di calore così da migliorare la dissipazione termica complessiva.
La pasta siliconica ha la funzione di rendere uniforme la superficie di contatto tra il core della cpu e il dissipatore, in modo da favorire la trasmissione del calore dal processore al dissipatore; inoltre, protegge il core da danneggiamenti, evitando che un eccessiva pressione del dissipatore possa scheggiarne la superficie. E' una pasta termoconduttiva, e in commercio se ne trovano di due tipi: quella composta da silicone e ossido di zinco, dal caratteristico colore bianco, e quella contenente una percentuale consistente di argento (da cui il colore grigio, vedi immagine) che assicura una migliore trasmissione del calore. É opportuno applicarne sul core una quantità molto limitata, nell'ordine di 1mm, spalmata uniformemente su tutta la superficie; notate bene che applicarne grosse quantità non ha alcun senso, anzi è controproducente perché di fatto peggiora il contatto core-dissipatore. Per migliorare tale contatto molti "lappano" il dissipatore, cioè lo rendono perfettamente piano, privo di asperità e impurità; i più arditi arrivano a lappare anche il core della cpu, ma non lo consiglio! Molti dissipatori hanno uno strato di pasta siliconica già applicato: potete accontentarvi, oppure rimuoverlo e fare come appena descritto; in ogni caso, se decidete di affidarvi a quella già sistemata sul dissipatore, nel caso lo smontiate, non riutilizzatela.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3706 Maggio 2002, 10:21 #1
bell'articolo, leggetelo tutti è chiaro ed esauriente
bucowskyfromL.A06 Maggio 2002, 12:51 #2
concordo!
Supersubway06 Maggio 2002, 18:33 #3
Io l'ho trovato invece, per alcuni tratti, grossolano e con imprecisioni.
Supersubway06 Maggio 2002, 18:33 #4
In un contorno utile per il neofita, ci tengo a dirlo!
czame06 Maggio 2002, 22:04 #5
"Only for dummies!"
JamesWT06 Maggio 2002, 23:52 #6
Be gli articoli servono per spiegare a chi non sa.... se dessimo tutto per scontato non ci sarebbe nessun articolo

Imprecisioni magari ci sono grossolano mi sembra un po' troppo dai
t4-maxx07 Maggio 2002, 03:03 #7
Originariamente inviato da Supersubway
[B]Io l'ho trovato invece, per alcuni tratti, grossolano e con imprecisioni.


L'articolo non è chiaramente pensato per overclocker's ... le cose vanno contestualizzate Comunque, cosa c'è d'errato? così correggiamo...
ambrosio10807 Maggio 2002, 11:53 #8
C'è qualcuno che può darmi informazioni sulla modifica hardware e software per la Geffo3 Elsa gladiac 920?
ambrosio10807 Maggio 2002, 11:54 #9
OOps... ho toppato la notizia...!!!;D
marck7722 Maggio 2002, 14:32 #10
1 mm di cosa? Di spessore della pasta sulla cpu? spero di aver capito male! :-)) Nella mia esperienza la pasta deve essere in quantità sufficiente da cambiare il colore del core, nulla più e nulla meno. In pratica uno spessore paragonabile a quello di un foglio di carta, anche meno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^