GlobalFoundries, primo sample a 14nm FinFET per AMD

GlobalFoundries, primo sample a 14nm FinFET per AMD

La produzione in volumi avverrà nel 2016. Si tratta del processo Low Power Plus acquisito in licenza da Samsung nel corso del 2014

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:31 nel canale Processori
GlobalfoundriesAMD
 

GlobalFoundries ha annunciato la realizzazione del primo sample di chip AMD a 14 nanometri. L'esemplare è stato prodotto con il processo 14nm FinFET Low Power Plus, acquisito in licenza da Samsung nel corso del 2014. Rispetto al precedente 14nm Low Power Early (14LPE), 14LPP è un processo affinato e pensato per offrire il 10% di prestazioni in più e che in futuro rappresenterà il principale processo FinFET per GlobalFoundries.

AMD ha già effettuato il tape out di vari progetti 14LPP per GlobalFoundries ed una discreta percentuale del loro successo futuro si basa sulla capacità della fonderia di poter portare 14LPP sul mercato con le giuste tempistiche. Per quanto riguarda l'annuncio di oggi AMD non ha rivelato quale chip sia stato prodotto con successo, quindi non è dato sapere se si tratti di una CPU, di una APU o di una GPU sebbene con GlobalFoundries sia più probabile la produzione di CPU o APU.

A prescindere dal tipo di chip prodotto, si tratta comunque di una buona notizia per AMD, poiché come è già stato visto con Intel, Samsung eAapple, un progetto FinFET adeguatamente implementato può abattere sensibilmente il leakage e spingere la curva power/performance, caratteristiche che daranno ad AMD una maggior competitività contro la concorrenza che già fa uso di processi FinFET.

Infine osservando le tabelle di marcia, i piani di produzione di GlobalFoundries indicano che il processo 14LPP entrerà nella fase preparatoria alla produzione in volumi in questo trimestre, con la produzione completa nel corso del 2016. AMD ha anch'essa nuovamente sottolineato i prodotti basati sul processo 14LPP di GlobalFoundries faranno il proprio debutto nel corso del 2016.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Red Dragon06 Novembre 2015, 14:52 #1
speriamo sia la volta buona per amd e con zen azzecchi un architettura con i controfiocchi per lottare ad alla pari con intel, certo e' che non avendo fabbriche proprie e dovendo affidarsi ad altri sopratutto sulle tempistiche del processo produttivo, intel rimarra' costantemente sempre in vantaggio.
Per me se zen fosse uscito a gennaio febbraio sarebbe stato perfetto, se uscisse a fine 2016 la vedo dura, intel nel frattempo non stara' a guardare.
GTKM06 Novembre 2015, 15:43 #2
Originariamente inviato da: Red Dragon
speriamo sia la volta buona per amd e con zen azzecchi un architettura con i controfiocchi per lottare ad alla pari con intel, certo e' che non avendo fabbriche proprie e dovendo affidarsi ad altri sopratutto sulle tempistiche del processo produttivo, intel rimarra' costantemente sempre in vantaggio.
Per me se zen fosse uscito a gennaio febbraio sarebbe stato perfetto, se uscisse a fine 2016 la vedo dura, intel nel frattempo non stara' a guardare.


Sì ma le fonderie, ad Intel, costano vagonate di dollari l'anno, senza considerare le cifre esorbitanti che, ormai, sono necessarie ad ogni aggiornamento del PP.

I prodotti basati su Zen non sono previsti proprio per la fine del 2016? O ricordo male io?
macellatore06 Novembre 2015, 16:02 #3
Essendo low power, non sono per Zen questi cosi.

Zen uscira' a 28nm nel 2017, come ho piu' volte sostenuto.
viscm06 Novembre 2015, 16:45 #4
Veramente se il problema è che sono low power allora è + probabile che serva per i processori che x le schede video
benderchetioffender06 Novembre 2015, 17:36 #5
Originariamente inviato da: GTKM
Sì ma le fonderie, ad Intel, costano vagonate di dollari l'anno, senza considerare le cifre esorbitanti che, ormai, sono necessarie ad ogni aggiornamento del PP.


si ma vendendo 10x rispetto ad AMD, ammortizzano un sacco i costi R&D, che sono in realtà i costi vivi... materiale costi bassissimi e una volta lanciato in produzione un tape è tutta una "fotocopiata"

I prodotti basati su Zen non sono previsti proprio per la fine del 2016? O ricordo male io?


purtroppo pare proprio di si... ovvio che se potessero farebbero un uscita migliore (i prodotti attuali sono 2014 in realtà purtroppo pare proprio che si dovrà aspettare un anno intero prima di verificare la bontà dei nuovi amd, strategicamente è un suicidio, oppure a forza di chiamare sempre al lupo prima, per una volta metteranno nel sacco intel uscendo magari a 1Q 2016
GTKM06 Novembre 2015, 17:45 #6
Originariamente inviato da: benderchetioffender
si ma vendendo 10x rispetto ad AMD, ammortizzano un sacco i costi R&D, che sono in realtà i costi vivi... materiale costi bassissimi e una volta lanciato in produzione un tape è tutta una "fotocopiata"

Ovvio, ma siccome a volte qualcuno parla delle fonderie "proprietarie" come se non avessero costi, è giusto ricordarsi che, invece, sono un bel carrozzone da mantenere. Poi ovvio, Intel ha margini elevati, quindi se ne frega, relativamente.

purtroppo pare proprio di si... ovvio che se potessero farebbero un uscita migliore (i prodotti attuali sono 2014 in realtà purtroppo pare proprio che si dovrà aspettare un anno intero prima di verificare la bontà dei nuovi amd, strategicamente è un suicidio, oppure a forza di chiamare sempre al lupo prima, per una volta metteranno nel sacco intel uscendo magari a 1Q 2016


Un anno è effettivamente parecchio, ma data la situazione di AMD, dubito che riescano a sorprendere tutti con i tempi.
macellatore06 Novembre 2015, 17:48 #7
Originariamente inviato da: viscm
Veramente se il problema è che sono low power allora è + probabile che serva per i processori che x le schede video


Serve per chippetti da pochi watt,
io punto su processori ARM, su K12.

Non certo Zen.
PaulGuru06 Novembre 2015, 19:47 #8
solite news ingannevoli di AMD

Zen nel 2016 e poi scopri che uscirà "a fine 2016", quindi come se uscisse nel 2017 ..... dire che uscirà nel 2016 e basta ( senza specificare nulla ) inganna l'utente facendogli credere che possa uscire all'inizio o a metà.
Anzi forse era previsto inizialmente per il 2017 ma decideranno di anticipare quel poco che basta per poter usare il numero 2016 e forse sarà solo un lancio solo su carta .....

Intel in pratica ha un intero anno per ampliare ulteriormente il gap in vista di Zen.
devilred06 Novembre 2015, 20:14 #9
Originariamente inviato da: GTKM

Un anno è effettivamente parecchio, ma data la situazione di AMD, dubito che riescano a sorprendere tutti con i tempi.


perche' prima devono sorprendere tutti con una carrellata di slide, poi si vedra' il prodotto.
cdimauro06 Novembre 2015, 20:18 #10
Originariamente inviato da: benderchetioffender
si ma vendendo 10x rispetto ad AMD,

Lo faceva anche quando AMD aveva le fabbriche.
ammortizzano un sacco i costi R&D,

Come?
che sono in realtà i costi vivi...

Quindi il marketing, ad esempio, sarebbe a costo zero?
materiale costi bassissimi

Non serve solo il silicio. Inoltre serve anche tanta energia.
e una volta lanciato in produzione un tape è tutta una "fotocopiata"

Intanto devi prima arrivarci al tape-out finale. Poi vengono prodotti tanti tipi di processori, coi loro relativi tape-out. Infine non è che si stia fermi: l'anno successivo ci sono nuovi processori, e si ricomincia il balletto.
Originariamente inviato da: PaulGuru
Intel in pratica ha un intero anno per ampliare ulteriormente il gap in vista di Zen.

Intel ha una sua schedule a prescindere, e per il prossimo anno è già prevista una nuova (micro)architettura.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^