Globalfoundries già proiettata verso la Fab 3

Globalfoundries già proiettata verso la Fab 3

A poche settimane dall'avvio dei lavori di costruzione della nuova fabbrica di New York, Globalfoundries è già pronta a pianificare la Fab 3

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:21 nel canale Processori
 

Sono trascorse poche settimane dall'avvio dei lavori della nuova Fab 2 di Globalfoundries, sita nello stato di New York, che la joint-venture tra AMD e ATIC fa già sapere di essere prossima alla progettazione di una nuova fabbrica.

E' lo stesso presidente di Globalfoundries, Hector Ruiz, a rilasciare la dichiarazione: "Globalfoundries vuole essere la principale realtà al mondo in questo settore. Il nostro obiettivo è quello di diventare un vero protagonista globale. Ci aspettiamo di avviare la fase di pianificazione della nuova Fab 3 molto presto".

Attualmente non è dato sapere, o tantomeno ipotizzare, tempistiche con la quali la nuova Fab 3 verrà realizzata e diventerà operativa e tantomeno l'ubicazione geografica: non bisogna infatti dimenticare che i lavori attorno alla Fab 2 sono destinati a proseguire per i prossimi due anni e che la produzione verrà avviata verosimilmente nel corso del 2012 con i processi a 28 nanometri.

Globalfoundries può contare ora su tre clienti: AMD e ATI (ovviamente!) e, come è stato comunicato nel corso delle passate settimane, STMicroelectronics. Non è da escludere che nel corso dei prossimi mesi anche NVIDIA e altre importanti realtà possano decidere di appoggiarsi a Globalfoundries per la produzione di chip e semiconduttori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico07 Agosto 2009, 08:33 #1
Il bello di avere alle spalle un grosso investitore senza problemi di budget!

Per me è facile che la localizzino in estremo oriente. Cina? India? Russia?

Ciao
cignox107 Agosto 2009, 09:17 #2
Speriamo che non facciano il passo piu' lungo della gamba...
ziwataneo07 Agosto 2009, 09:20 #3

E' chiaro lo scopo

Vogliono arrivare a diventare i Fab Four!!!
ehm, volevo dire che vogliono arrivare a costruire la Fab 4...
nickfede07 Agosto 2009, 09:25 #4
Con un impero del Petrolio dietro le spalle tutto è molto più semplice......
Adesso AMD potenzialmente ha le carte in regola per arrivare ad un 50% del Market share in tutti i settori......ma devono investire maggiormente in Marketing e Pubblicità per far conoscere alla massa il Marchio, i prodotti e l'ottimo rapporto prezzo/prestazioni......
Barra07 Agosto 2009, 10:45 #5
Assurdo pensare all'italia?

L'accordo con STM potrebbe rendere conveniente e rapido lo sviluppo di una FAB sul nostro territorio. STM ha stabilimenti in via di dismissione ma già in regola per iniziare a produrre, forse anche prima della fine dei lavori a NY. In alcune aree d'italia ci sono grandi professionalità nel settore (proprio grazie a STM).

L'idea potrebbe essere: acquisiamo da STM le fab, manteniamo l'attuale produzione per STM e nel frattempo le miglioriamo.
Eraser|8507 Agosto 2009, 11:21 #6
sogna pure barra.. in Italia mancano un paio di cose:
1) Agevolazioni serie da parte dello Stato alle grandi imprese (qui anzi vengono favorite le piccole e medie imprese, patrimonio economico dell'Italia)
2) Un modo di concepire il lavoro serio (no a quelle baggianate di sindacalisti, scioperi, etc..)

Dai un occhiata in Germania, a quanti milioni di euro lo stato investe in queste grosse realtà industriali.. Parte di questi fondi sono addirittura a fondo perduto..
matteo107 Agosto 2009, 11:32 #7
Originariamente inviato da: Eraser|85
sogna pure barra.. in Italia mancano un paio di cose:
1) Agevolazioni serie da parte dello Stato alle grandi imprese (qui anzi vengono favorite le piccole e medie imprese, patrimonio economico dell'Italia)

citiamo anche i tantissimi casi di aziende che chiedono soldi e dopo 1 anno scappano con il bottino
Luca6907 Agosto 2009, 11:34 #8
Se non erro una delle fabbriche di ST sta a Catania ...
Barra07 Agosto 2009, 12:28 #9
appunto e visto anche l'impegno (non so quanto concreto) del governo nell'aiutare l'economia in meridione sarebbe un'ottima soluzione IMHO per cambiare le cose nel bel paese.

Senza contare che Catania mi risulta essere un polo tecnologico di grande rilievo anche internazionale e l'università lavora a stretto contatto con molte grandi aziende per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie.
ErPazzo7407 Agosto 2009, 14:33 #10
Originariamente inviato da: Eraser|85
sogna pure barra.. in Italia mancano un paio di cose:
1) Agevolazioni serie da parte dello Stato alle grandi imprese (qui anzi vengono favorite le piccole e medie imprese, patrimonio economico dell'Italia)
2) Un modo di concepire il lavoro serio (no a quelle baggianate di sindacalisti, scioperi, etc..)

Dai un occhiata in Germania, a quanti milioni di euro lo stato investe in queste grosse realtà industriali.. Parte di questi fondi sono addirittura a fondo perduto..

Lasciamo perdere i sindacati e gli scioperi...
penso che abbiamo i peggiori, incometenti, furbi, imprenditori del mondo...
l'apparenza è una in italia ma la realtà del lavoro è ben differente....
il motivo di questi sindacati e dei diritti acquisiti è che altrimenti venivano calpestate le persone....si è GIUNTI a questo punto NON si è partiti da qui...
le GERMANIA che tanto decanti ha sindacati altrettanto forti e non credo abbiano problemi a far scioperare....x cui dici una cosa che poi contraddici...

abbiamo gli stipendi + bassi d'europa ma spesso delle competenze elevate che nessuno ci riconosce....

riguardo le agevolazioni è vero in italia è così purtroppo ... e soprattutto nn mi pare ci sia intenzione di investire in italia (visto che di soldi non ce ne sono) men che meno nel sud per ovvi motivi di conformazione politica dell'attuale governo...

ciao pat

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^