GIGABYTE presenta il dissipatore Aorus ATC 700

GIGABYTE presenta il dissipatore Aorus ATC 700

Gigabyte ha presentato il nuovo dissipatore Aorus ATC 700, dopo averlo mostrato al Computex. L'azienda espande quindi il suo marchio dedicato al gaming anche verso la componentistica, sfruttando un aspetto aggressivo per differenziarsi.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Processori
GigabyteAorus
 

GIGABYTE ha presentato ufficialmente il dissipatore per CPU Aorus ATC 700, già mostrato al Computex nelle scorse settimane. Il nuovo dissipatore si colloca nell'offerta di GIGABYTE destinata ai giocatori e sfrutta un design di tipo tower con due ventole da 120 mm.

Sono presenti tre heatpipe in rame da 10 mm che portano il calore verso le lamine in alluminio del radiatore. Le due ventole in configurazione push-pull si occupano di far transitare l'aria e rimuovere il calore. In cima al dissipatore è posizionata una placca in materiale plastico su cui è presente il logo Aorus, retroilluminato da LED RGBcontrollabili tramite il software GIGABYTE RGB Fusion.

Non si intravedono quindi grandi profili di novità in termini di soluzioni tecnologiche e l'Aorus ATC 700 appare come un dissipatore che punta più che altro sull'aspetto per differenziarsi dalla concorrenza e su un approccio convenzionale alla dissipazione del calore.

Le ventole utilizzano un connettore PWM a 4 pin ciascuna, hanno una velocità di rotazione compresa tra i 500 e i 1700 giri al minuto che portano rispettivamente a 14 e 53 CFM. Il rumore prodotto è relativamente contenuto, con 12 dB al regime di rotazione più basso e 31 dB a quello più elevato.

È prevista la compatibilità con i socket AM4, AM3(+), FM2(+), LGA2066, LGA2011(v3), LGA115x, LGA1366 e LGA775. Non è stato ancora comunicato il prezzo dell'Aorus ATC 700.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz12 Luglio 2017, 15:52 #1
Ma l'aquila RGB da più o meno fps del drago RGB di MSI?

Più fanno ste cose e più io aborro i led e le plastichine dal design tamarro.
H.D. Lion12 Luglio 2017, 15:55 #2
Certo che dopo le schede madri e le schede video mancava solo il dissipatore della CPU con retroilluminazione a led RGB per completare le feste di piazza...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^