Già in commercio la cpu Turion ML-40

Già in commercio la cpu Turion ML-40

Ha debuttato presso i rivenditori giapponesi una nuova versione di cpu AMD Turion a 2,2 GHz di clock, prima ancora dell'annuncio ufficiale di AMD

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:52 nel canale Processori
AMD
 

Nonostante non siano state ancora annunciate da AMD, le nuove cpu Turion ML-40 sono apparse in commercio in Giappone dall'onnipresente Akiba PC.
Queste cpu operano a 2,2 Ghz di clock e integrano cache L2 da 1 Mbyte di capacità; il TDP massimo è pari a 35 Watt, valore che dovrebbe permettere di ottenere buoni margini di autonomia ma che non è il più basso in assoluto tra i processori della famiglia Turion.

turion_ml40_1.jpg

AMD non ha ancora ufficialmente annunciato questi processori. La disponibilitò in negozi giapponesi, tuttavia, è in enere indicatore del prossimo debutto ufficiale di un prodotto. A questo punto un annuncio da parte di AMD è da attendersi nei prossimi giorni.
Resta da vedere se contestualmente AMD deciderà anche di lanciare la versione MT-37 della cpu Turion, processore a 2 GHz di clock con TDP di 25 Watt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci10 Maggio 2005, 10:02 #1
Consumi molto interessanti!
Ma su socket 939 è previsto qualcosa di simile?
OverCLord10 Maggio 2005, 10:10 #2
No i proci per il settore mobile rimangono solo su socket 754, in futuro chissa'
permaloso10 Maggio 2005, 10:37 #3
ecco come prolungare la vita del socket 754
Macche10 Maggio 2005, 10:46 #4
se hanno il molti sbloccato abbiamo i nuovi ath xp-m
benotto10 Maggio 2005, 11:02 #5
Sono compatibili con le normali schede madri desktop in commercio? Se così fosse sarebbero cpu ideali per HTPC silenziosi ma ad alte prestazioni.
CoreDump10 Maggio 2005, 11:05 #6
Originariamente inviato da: benotto
Sono compatibili con le normali schede madri desktop in commercio? Se così fosse sarebbero cpu ideali per HTPC silenziosi ma ad alte prestazioni.


Quoto, la cosa interessa molto anche a me
anakin7810 Maggio 2005, 11:19 #7

salve a tutti

visto che questa è la prima volte che scrivo ne approfitto per salutare e fare i complimentoni al sito! . tornando alla news, si sà qual'cosa su come vanno queste cpu?
capitan_crasy10 Maggio 2005, 12:12 #8
Originariamente inviato da: benotto]Sono compatibili con le normali schede madri desktop in commercio? Se così
ho visto qualche prova del Turion su schede mamme basate dall'Nforce3 250...
[QUOTE=anakin78]visto che questa è la prima volte che scrivo ne approfitto per salutare e fare i complimentoni al sito! . tornando alla news, si sà qual'cosa su come vanno queste cpu?

Benvenuto...
Clicca qui
dins10 Maggio 2005, 12:32 #9
Originariamente inviato da: capitan_crasy]
Benvenuto...
[URL=http://www.gamepc.com/labs/view_content.asp?id=turion64&
Clicca qui[/URL]


per riepilogare:
"The Turion64, for the most part, gives nearly identical performance per clock compared to AMD’s Socket-754 Athlon64 processors. When comparing the Turion64 to its Athlon64 brethren, the Turion64 doesn’t look incredibly impressive until you consider the following – The Turion64 uses roughly one third the power of these older Athlon64 processors, but delivers slightly better performance per clock due to AMD’s “Lancaster” architecture"

Per chi si scoccia di leggere significa che un turion performa praticamente al pari di un tradizionale athlon64 di pari frequenza su 754.
Performa forse leggermente meglio grazie al nuovo core lancaster e (credo di aver capito) al supporto per le memorie ddr400.
FAM10 Maggio 2005, 12:34 #10

Ottimi prezzi :muro:

Il cambio attuale €/¥ è 135,9

Azz... 492€ per ML-40 alla faccia del Pentium M.

Ma tipicamente i prezzi giapponesi dell'hardware come sono rispetto ai nostri?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^