Gennaio negativo per il mercato semiconduttori: non accadeva da luglio 2016

Gennaio negativo per il mercato semiconduttori: non accadeva da luglio 2016

Dopo tre anni da record, arriva la battuta d'arresto con un calo nelle vendite sia mese su mese, sia anno su anno. Cauto ottimismo per il futuro, ma non è da escludere una fase di rallentamento o addirittura flessione

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Processori
 

Dopo tre anni consecutivi di vendite record per il mercato dei semiconduttori (in altri termini: il mercato globale dei chip, siano essi processori, GPU, SoC o memorie), con l'avvio del 2019 arriva l'avvisaglia di una battuta d'arresto. E' World Semiconductor Trade Statistic a rilasciare i dati riferiti al mese di gennaio e ripresi dalla Semiconductor Industry Association, che mostrano una flessione sia rispetto a dicembre, sia rispetto allo stesso mese dello scorso anno e fanno segnare il primo declino anno su anno da luglio 2016. Già le ultime trimestrali di Intel e NVIDIA, solo per citare due tra i più grandi protagonisti di questo settore, avevano già rappresentato un primo campanello d'allarme

La media mobile a tre mesi delle vendite di chip è calata a 35,5 miliardi a gennaio, con una flessione del 5,7% rispetto ad un anno fa e del 7,2% rispetto al mese precedente. Il calo però è generalizzato sia per catoegire di prodotto, sia per mercati geografici, come riscontato anche da John Neuffer, presidente e CEO della Semiconductor Industry Association, che commenta: "Appare chiaro che il mercato globale stia vivendo un periodo di vendite più basse".

Lo scorso mese Neuffer ha avvertito che la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, il calo dei prezzi delle memorie e il rallentamento economico nella Repubblica Popolare potrebbe rappresentare un mix in grado di rallentare la crescita se non addirittura innescare una flessione nelle vendite di semiconduttori.

Nel corso del 2018 le vendite di semiconduttori hanno raggiunto il record assoluto di 468,8 miliardi di dollari, con una crescita del 13,7% rispetto all'anno precedente e a coronamento di uno storico triennio che ha visto il settore segnare nuovi massimi ogni anni. L'ultima previsione del WSTS tratteggia una crescita del 2,6% quest'anno, sebbene la maggior parte degli analisti indipendenti abbia elaborato previsioni più pessimiste.

Nonostante la flessione delle vendite, Neuffer vede comunque prospettive positive per il settore, "per via della sempre crescente presenza di semiconduttori nei dispositivi consumer e grazie ai futuri driver di crescita come intelligenza artificiale, realtà virtuale, Internet of Things, 5G e le reti di telecomunicazione di prossima generazione".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OrazioOC07 Marzo 2019, 20:28 #1
Succede succede...
User11108 Marzo 2019, 07:25 #2
meno male, le ram stanno tornando su prezzi normali
calabar08 Marzo 2019, 11:32 #3
Cosa intendi per "normali"?
Prezzi pre-aumento, con circa 80 euro per 16GB di DDR4? O semplicemente prezzi più bassi delle follie da 200 e passa euro dell'ultimo periodo?
TheDarkAngel08 Marzo 2019, 11:38 #4
Originariamente inviato da: calabar
Cosa intendi per "normali"?
Prezzi pre-aumento, con circa 80 euro per 16GB di DDR4? O semplicemente prezzi più bassi delle follie da 200 e passa euro dell'ultimo periodo?


io le vedo a 60€ da un solo sito, magari è una inserzione sbagliata, ma già a 75€ compaiono da altri
Mparlav08 Marzo 2019, 11:58 #5
Le memorie stanno scendendo di brutto, ma siamo lontani dal livello dell'estate 2016.

Questo è un kit che ho sempre monitorato (link)
BLS2C16G4D240FSB (Crucial DDR4 2x16GB 2400)

siamo a 190 euro, ma era arrivato a costare meno di 120 euro (ricordo bene offerte da 4x16GB DDR4 2400 a 200 euro)


Ma rispetto agli oltre 300 euro di 6 mesi fa', c'è davvero poco da lamentarsi.
User11108 Marzo 2019, 17:40 #6
casomai da festeggiare..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^