Frequenze di Barton a 400MHz di bus

Frequenze di Barton a 400MHz di bus

Circolano in rete alcune voci sulle possibili frequenze del prossimo modello di Athlon XP

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:29 nel canale Processori
 

AMD dovrebbe lanciare il proprio Athlon XP con core Barton e bus a 400MHz più avanti durante la primavera ma, fino ad ora, non sono state ancora rivelate le frequernze di clock.

Secondo quanto affermato dal sito HardTecs4U e riportato dal sito Xbitlabs, pare che vi sarà una versione di Athlon XP 3200+ con frequenza effettiva a 2200MHz e una versione 3000+ con frquenza effettiva a 2100MHz. Entrambi i modelli saranno dotati di 512KB di cache L2 e saranno prodotti con processo a 0.13 micron.

Con il passaggio alla nuova frequenza di bus, il modello 3000+ perde circa 67 MHz rispetto alla versione originale, fattore che può ridurre leggermente le prestazioni in quelle applicazioni dove fa peso la frequenza di clock. Il modello 3200+ dovrebbe guadagnare circa 33MHz, a vantaggio delle prestazioni pure. Le frequenze possono comunque essere ancora soggette a cambiamento.

Attualmente SiS ha già annunciato il chipset SiS748 con il supporto al bus a 400MHz e più avanti anche VIA e nVidia proporranno le proprie soluzioni con bus 400MHz EV-6.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

93 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
yamikilla10 Aprile 2003, 10:04 #1
Resta il fatto che Amd a quelle frequenze ha davvero fatto un ottimo processore.

Caspita spreme il massimo da una architettura concepita un milione di anni fa<----per dire.

Dal Thunderbird ad oggi tenendo passo a Intel in modo clamoroso.

Che roba...a me sembra che Amd meriti davvero la medaglia per come si porta avanti concorrente ad un colosso come Intel.

Simpatizzo senza problemi.

luimana10 Aprile 2003, 10:10 #2
Il model number di AMD diventa sempre più patetico ed irritante: sanno benissimo che un Barton a 2200/400 non può avere prestazioni anche solo vagamente comparabili a quelle di un P4 3200/800 per giunta HT.
Visto che il Thoro a 2166/333 l'hanno chiamato 2700+, già sarebbe generoso che un Barton 2200/400 portasse l'etichetta 2900+ o 3000+.
Ma d'altronde l'athlon a 0.13 non riesce quasi più a salire quindi hanno deciso che la cosa più pratica fosse prendere in giro il cliente.
SpEcI4LK10 Aprile 2003, 10:12 #3
Io con 200 Euris ho comprato un 2500+ Barton che da 1833@2400Mhz quindi che cos'ho un 3500+?
Figo
lasa10 Aprile 2003, 10:20 #4
Penso che così il barton avrà una lunga vita, con modelli tipo 3500+ e oltre: l'athlon 64 è ancora molto in là da venire......
ErPazzo7410 Aprile 2003, 10:22 #5
x luimana:
strano ma io non ho visto in giro nessun processore Intel col bus ad 800, così come neanche il 3200+ e tu sai già come paragonarli, complimenti!
COmunque è vero che sarebbe meglio se salissero in frequenza ma evidentemente è impossibile senza limitare la stabilità............
Forse man mano che si andrà avanti uscirà il 3400+ ma non penso che vedremo gli athlon salire tanto di +....a - che non utilizzino prima SOI (eventualità praticamente impossibile) e/o poi la 0.09 (quest'eventaulità è ancor + remota!).........
Crisidelm10 Aprile 2003, 10:23 #6
Freq. di 2100MHz effettiva? Con bus a 400MHz? Che divider ha, 400x5.25? Che buffo...
SpEcI4LK10 Aprile 2003, 10:28 #7
Per Crisidelm: Il Bus a 400 è inteso come Bus a 200x2. Il molti è 10,5 per i 2100Mhz
Crisidelm10 Aprile 2003, 10:29 #8
Hai ragione, che gaffe...a volte dimentico che parliamo di Dual Data Rate
pietronaif10 Aprile 2003, 10:29 #9
ehm... 400 di bus vuol dire 200x2 il molti e' fatto sui 200 quindi e' 10.5 nulla di strano..
mom475110 Aprile 2003, 10:30 #10
luimana, del resto non puoi che convenire con me che i P4 hanno tanti Mhz ma le prestazioni non sono altrettanto proporzionali, e Centrino ne è la prova vivente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^