Fab 4x di AMD ancora nei piani

Fab 4x di AMD ancora nei piani

AMD conferma l'interesse per una propria fabbrica in nord america, ma non è ben chiaro se questo progetto si concluderà positivamente o meno

di pubblicata il , alle 13:46 nel canale Processori
AMD
 

I piani di AMD per la costruzione di una nuova fabbrica produttiva in nord america, situata nello stato di New York, continuano al momento attuale a restare validi benché con un ovvio slittamento in avanti della data presunta di completamento. Inizialmente AMD aveva indicato la primavera 2008 come periodo di inizio dei lavori di costruzione, ma questo è stato successivamente spostato in avanti.

Nonostante le difficoltà incontrate negli ultimi 18 mesi e varie indicrezioni che danno possibile un processivo passaggio di AMD alla produzione esterna di proprie CPU in fonderie terze, nel corso di un evento ufficiale AMD ha confermato di voler continuare il piani iniziale di costruzione di una nuova fabbrica produttiva, indicata come Fab 4x, in nord America.

Lo stato di New York ha concluso tempo fa un accordo con AMD per la costruzione di una fabbrica nel proprio territorio, a fronte del riconoscimento di alcuni incentivi per un controvalore di 650 milioni di dollari, oltre ad un beneficio fiscale quantificato in 250 milioni di dollari. E' evidente che per lo stato questi incentivi possano portare all'insediamento di nuovi posti di lavoro in questa fabrica, nell'ordine di circa 1.200 posizioni dirette oltre all'indotto quantificato in 5.500 unità.

La costruzione di una nuova fabbrica produttiva richiede tipicamente 1 anno di lavori per la parte di edifici, seguita da 1 altro anno per l'installazione e il test di tutti i macchinari richiesti per la produzione dei wafer e il loro trattamento. Un avvio di costruzione in questo periodo avrebbe implicato una produzione di processori a partire dalla primavera 2010.

Al momento attuale AMD ha tempo sino al mese di Luglio 2009 per poter confermare i piani di costruzione, e beneficiare quindi degli incentivi del governo locale, o rinunciare definitivamente a questa opzione. AMD ha evidenziato, come riportato dal sito News10 a questo indirizzo, come non vi sia al momento attuale un piano alternativo per la costruzione della nuova fabbrica. L'implicazione quindi è che AMD non può al momento attuale ancora decidere se procedere o meno con la nuova fonderia, ma che se la scelta sarà per un si questa implicherà la costruzione nello stato di New York, nell'area già precedentemente evidenziata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ToroXp16 Maggio 2008, 13:56 #1
Amd avrebbe dovuto PRIMA costruire piu fabbriche avrebbe dovuto PRIMA spendere maggiormente in progettazione di nuove soluzioni e pensare solo DOPO eventualmente ad acquisire Ati, col senno di poi è facile intuire che se la sarebbe portata via spendendo ben meno visto i risultati deludenti del comparto grafico.

Bravi quelli di Ati a compiere quel gigantesco bluff e farsi acquisire per una cifra spropositata, ben oltre il valore reale dell azienda.

IMHO
za8716 Maggio 2008, 14:12 #2
ToroXp come non darti ragione!
alla fine ati ha succhiato le risorse che amd poteva investire per contrastare intel!
ulk16 Maggio 2008, 14:29 #3
Uhm praticamenter mezzo miliardo di euro tra incentivi e deduzioni fiscali. Non ci vuole un genio per capire che questa è un operazione ad alto rischio.
Che non faccia la fine della fabbrica nokia in germania.
dariocescon16 Maggio 2008, 17:02 #4
cordata italiana??
Ciocchino316 Maggio 2008, 17:46 #5
Originariamente inviato da: dariocescon
cordata italiana??


zitto zitto.......che se ti sente il nano!!!!!!
degac16 Maggio 2008, 19:32 #6
e pensare solo DOPO eventualmente ad acquisire Ati

purtroppo ritengo che alla AMD abbiano pensato 'meglio agire prima di Intel'. Avrei fatto lo stesso. Ed il fatto che Intel - ad oggi - non abbia ancora fatto uscire il suo Larabee (o come si chiama) è dimostrazione che non è così 'semplice' creare una GPU decente.
Che poi quelli della ATI siano stati furbi nel vendere aria fritta, è un altro discorso...ma per quanto ne sappiamo potrebbero aver semplicemente detto ad AMD '..ehm...la Intel mi offre X+1'....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^