Due processori Athlon II triple core da Ottobre

Due processori Athlon II triple core da Ottobre

Previsto in concomitanza con il debutto di Windows 7 il lancio delle due prime cpu AMD Athlon II della famiglia triple core

di pubblicata il , alle 11:55 nel canale Processori
AMDWindowsMicrosoft
 

Il debutto delle prime cpu AMD della serie Athlon II X3, basate quindi su architettura triple channel, avverrà in concomitanza con la disponibilità ufficiale del nuovo sistema operativo Windows 7, attesa per il giorno 22 Ottobre.

Il sito web xbitlabs ha anticipato, con questa notizia, le specifiche tecniche dei nuovi processori triple core: si tratta dei modelli Athlon II X3 425 e Athlon II X3 435, caratterizzati da frequenze di clock rispettivamente pari a 2,8 GHz e 2,7 GHz.

Le specifiche tecniche rimangono invariate rispetto alle soluzioni Athlon II X4 recentemente presentate, con l'ovvia differenza data dall'assenza di uno dei core. Nelle cpu troveremo cache L2 da 512 Kbytes per ciascun core, mentre sarà assente la cache L3. Il TDP massimo è dichiarato in 95 Watt, mentre la compatibilità meccanica ed elettrica è assicurata sia con schede madri Socket AM3 sia con quelle Socket AM2+.

Il posizionamento di questi prodotti sarà nel segmento entry level, rivolti a quegli utenti che ricercano un processore economico per sistemi Windows 7 con i quali eseguire software multimediali potendo avere a disposizione un core in più rispetto ai tradizionali processori dual core di simile prezzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fuztec2521 Settembre 2009, 12:11 #1

Hmmm

Refuso: anzichè "triple channel", credo sia corretta la sintassi "triple core".



Fuz!
Mirkio9021 Settembre 2009, 12:16 #2
interessante per un futuro cambio di architettura...
aspettiamo a vedere come si comportano rispetto al mio ormai obsoleto core2 E6300!
zaltiboy21 Settembre 2009, 13:07 #3
Obsoleto un c2duo e6300??? E cos'è che non ti fa girare? Io ho un e5200 oclokkato a 3,3ghz e non c'è programma/gioco che lo metta in difficoltà (e ho una banalissima GS8800, gioco a 1280x800), tutta questa smania di performance non la capisco...
Ayreon21 Settembre 2009, 13:17 #4
Io mi chiedo se avesse, come gli Athlon II X2, 1MB di cache per core chissà quali prestazioni andrebbe a raggiungere. Stessa cosa per gli Athlon II X4. Forse però questo inciderebbe sui consumi.
devilred21 Settembre 2009, 13:21 #5
e vai!!!! grande amd, ogni 15 giorni una cpu nuova. se non si fermano tra 6 mesi avranno tipo 100 cpu a listino.
nudo_conlemani_inTasca21 Settembre 2009, 13:26 #6
E' Lunedi pure per la Redazione di Hw Upgrade.. e si vede.
Lotharius21 Settembre 2009, 13:37 #7
Cavolo, se teniamo in considerazione l'imminente uscita degli esacore, mi sa che AMD ha battuto tutti i record di frazionamento e scelta di CPU per un socket: ormai sull'AM3 ci si può montare di tutto!
Resta da vedere se la gente mediamente ignorante in ambito informatico riuscirà a capire le differenze fra tutti questi processori oppure si recherà al supermercato a chiedere "due etti di Pentium"...
fraussantin21 Settembre 2009, 14:43 #8
una cosa che non ho ancora chiara e perche investire in triple core quando si trovano 4 core a buon prezzo?
capisco i duecore per le fascie basse ma i 3 propio no.
ld5021 Settembre 2009, 16:17 #9
"2 etti di pentium" ahahahaha
killer97821 Settembre 2009, 16:26 #10

x fraussantin


I Triple core servono ad AMD x non buttare i QUad usciti con un core fallato tutto qui!!

Secondo te è meglio buttare un quad difettoso oppure declassarlo a triple core

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^