Due nuovi kit di raffreddamento a liquido da Corsair

Due nuovi kit di raffreddamento a liquido da Corsair

H40 e H70 Core: questi i nomi dei due nuovi prodotti che estendono la gamma di soluzioni di raffreddamento a liquido integrate proposte dall'americana Corsair

di pubblicata il , alle 15:52 nel canale Processori
Corsair
 

Due nuovi kit di raffreddamento a liquido quelli presentati da Corsair: Hydro Series H40 viene proposto a un prezzo indicativo di 59,99 dollari USA nel mercato nord americano, cifra che permette di avere waterblock con pompa integrata, radiatore e ventola di raffreddamento oltre ovviamente ai tubi premontati.

corsair_h40.jpg (49930 bytes)

Un kit di questo tipo è rivolto agli utenti appassionati che ricercano una soluzione di raffreddamento pratica nel montaggio, da utilizzare anche con processori top di gamma ma tendenzialmente non con overclock spinto della CPU. La ventola da 120 millimetri di diametro ha velocità di rotazione fissa in 2000 giri al minuto; in dotazione sono forniti adattatori per l'utilizzo con processori Intel socket 1155 LGA, 1156 LGA, 1366 LGA e 775 LGA, oltre a quelle AMD socket AM2, AM3, AM3+ e FM1.

corsair_h70_core.jpg (51901 bytes)

Il secondo modello presentato è quello Hydro Series H70 Core, basato sulla soluzione H70 già presente da tempo in commercio. La scelta tecnica per questo sistema di raffreddamento è differente: in dotazione infatti Corsair non fornisce ventola, lasciando spazio all'utente più esperto per meglio adattare il kit al proprio chassis in funzione del sistema di areazione interno già presente.

Il radiatore ha spessore complessivo pari a 38 millimetri, assicurando una superficie radiante superiore rispetto a quanto fornito in dotazione con H40. Anche il waterblock è più specialistico, integrando una base in rame così da migliorare la trasmissione del calore rispetto a quella del kit H40. Per questa soluzione il prezzo è pari a 89,99 dollari, sempre nel mercato nord americano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nullten07 Ottobre 2011, 16:06 #1
mi è appena arrivato l'h60.. non vedo l'ora di montarlo
karl807 Ottobre 2011, 16:47 #2
Ma non potrebbero farli più lunghi i tubi?
Mi garberebbe mettere il radiatore fuori dal case senza troppi problemi.
ToroXp07 Ottobre 2011, 16:51 #3
uhm...dubbioso su queste soluzioni, già l h100 se la gioca con i migliori dissipatori ad aria, ora questi qui cosi piccini picciò non è che offrono chissà quali prestazioni, di contro costano più che un normale dissipatore ad aria.

mah.
Wolfhask07 Ottobre 2011, 17:07 #4
sì ma per certi aspetti o ad esempio su un htpc potrebbe magari far anche comodo invece di dover montare un diss dalle dimensioni enormi che logicamente non ci sta
thunderluca07 Ottobre 2011, 17:10 #5
@toroxp: stai scherzando? Tu non sai allora cos'è un impianto a liquido...ho da poco preso l'h50 da uno del forum e con esso tengo il mio q6600 a 3 ghz in daily a 45 gradi (max 60 a cpu limited)...mentre con l'arctic freezer 7 di prima a malapena facevo i 2.6 a 50 gradi in idle...fidati che gli impianti a liquido rendono eccome...
Wolfhask07 Ottobre 2011, 17:15 #6
Originariamente inviato da: thunderluca
@toroxp: stai scherzando? Tu non sai allora cos'è un impianto a liquido...ho da poco preso l'h50 da uno del forum e con esso tengo il mio q6600 a 3 ghz in daily a 45 gradi (max 60 a cpu limited)...mentre con l'arctic freezer 7 di prima a malapena facevo i 2.6 a 50 gradi in idle...fidati che gli impianti a liquido rendono eccome...


e qua tra un pò prenderai un sacco di pugnalate
Allora l'artic freezer 7 non è propriamente un dissipatore performante, certo rende più del diss stock ma paragonarlo a uno zalman, ifx, noctua etc etc parlando del socket 775 ce ne passa di acqua sotto i ponti, poi come detto un h100 compete giusto con un noctua 14 che risulta poi anche molto meno rumoroso.
quello che si intende per impianto a liquido è tutta un'altra questione e non è da confondere con questi e altri modelli precostruiti
Lonolf07 Ottobre 2011, 17:39 #7
Domanda da niubbo, almeno dell'overclock, ma i vantaggi? Capisco un sistema completamente integrato a liquido, capisco altri sistemi più completi, ma questi non li vedo così utili. Certo, portano il calore della CPU direttamente fuori dal case, ma comunque una ventola da 2000rpm di rumore ne fa...

Il mio Phenom II x6 1090T ha montato un dissipatore ororochi schyte con ventola da 14 cm a 500rpm. Si sente meno delle ventole del case o della scheda video (e per motivi di spazio ho dovuto staccare la ventola dal dissipatore e montarla in corrispondenza all'esterno). Pagato 35€ spese di spedizione comprese.

Come ripeto, capisco soluzioni a liquido più performanti, per processori overclocckati o semplicemente geniali (acqua della piscina, a nessuno ricorda niente?) ma spendere 60-90 $/€ per un sistema simile... mah. Poi magari sono io proprio a digiuno.
Wolfhask07 Ottobre 2011, 17:54 #8
Originariamente inviato da: Lonolf
Domanda da niubbo, almeno dell'overclock, ma i vantaggi? Capisco un sistema completamente integrato a liquido, capisco altri sistemi più completi, ma questi non li vedo così utili. Certo, portano il calore della CPU direttamente fuori dal case, ma comunque una ventola da 2000rpm di rumore ne fa...

Il mio Phenom II x6 1090T ha montato un dissipatore ororochi schyte con ventola da 14 cm a 500rpm. Si sente meno delle ventole del case o della scheda video (e per motivi di spazio ho dovuto staccare la ventola dal dissipatore e montarla in corrispondenza all'esterno). Pagato 35€ spese di spedizione comprese.

Come ripeto, capisco soluzioni a liquido più performanti, per processori overclocckati o semplicemente geniali (acqua della piscina, a nessuno ricorda niente?) ma spendere 60-90 $/€ per un sistema simile... mah. Poi magari sono io proprio a digiuno.


come detto di vantaggi reali e giustificati non ci sono dato il prezzo, a partià di prestazioni un buon diss costa meno e và meglio di alcune di queste soluzioni, per il resto se uno ha poco spazio nel case, per fare un pò di oc senza strafare allora vengono in aiuto, per il rumore appunto montare una ventola da 2000 o 3000 per tenere a freno le temp ti rovina l'idea di principio che uno può avere "dell'impianto a liquido". non fà rumore.. ? chiedi qui a chi ha il radiatore esterno da 360 con tre ventole da 2000 o più
Consiglio07 Ottobre 2011, 18:39 #9
A mio parere, confrontati con dissipatori ad aria top, va preso solo per non avere problemi di spazio. Tipo io che ho il cosmos s, con un dissipatore ad aria di buonissime prestazioni, non posso mettere la ventola del pannello laterale.
ToroXp07 Ottobre 2011, 19:12 #10


mi solletica l idea di un h100 da associare a un case sempre corsair, mi piace il T600, ma in ogni caso parto già con l idea di cambiare subito le ventole in dotazione standard e di piazzare delle ventole diverse pensavo a delle Cougar Vortex HDB CF-V12H 60,4 CFM / 17,7 dB/A .

Sembra una bella ventolina , ovviamente ce ne sono di migliori come CFM ma anche più rumorose.

Il difetto principale che viene imputatao all h100 sono essenzialmente due

. rumoroso alla massima velocità con le ventole stock
. costoso rispetto a dissipatori ad aria, tipo il noctua 14 che però ha il difetto di essere gigantesco nelle dimensioni e nel peso, e non tutti gradiscono.


vedremo, sto ponderando.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^