Due famiglie di CPU Intel Xeon nel 2020, a 14 e 10 nanometri

Due famiglie di CPU Intel Xeon nel 2020, a 14 e 10 nanometri

Aumenta il numero dei core nell'offerta di processori Intel Xeon per il 2020: sino a 38 core per le versioni costruite con processo a 10 nanometri e ben 49 con Cooper Lake, ancora a 14 nanometri

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Processori
XeonIntelAMDEPYC
 

Provengono da un seminario ASUS incentrato sulle soluzioni della gamma IoT nuove informazioni sulle future versioni di processore Intel Xeon che l'azienda americana renderà disponibili nel corso del prossimo anno. Al centro una strategia che vede prodotti costruiti con processo a 14 nanometri affiancarsi ad altri basati su tecnologia a 10 nanometri, con entrambi caratterizzati da un numero di core che aumenta rispetto all'offerta attuale.

Cooper Lake è il nome delle declinazioni di CPU, attese dal secondo trimestre 2020, costruite con tecnologia a 14 nanometri Derivano da quelle Cascade Lake attualmente in commercio con la sostanziale novità data dal numero massimo di core che passa dagli attuali 28 sino a 48 per socket. Il TDP di questi processori passerà sino a 300 Watt per far spazio all'aumentato numero di core; cambia anche il controller memoria, ora a 8 canali con supporto massimo allo standard DDR4-3200.


Fonte: Brianbox

Dal terzo trimestre 2020 avremo al debutto anche i processori Xeon della famiglia Ice Lake, costruiti con tecnologia produttiva a 10 nanometri. In questo caso Intel proporrà versioni in configurazioni sino a 38 core per socket,. con un TDP che toccherà quota 270 Watt quale massimo. Questa famiglia di CPU continuerà ad implementare controller memoria a 8 canali di tipo DDR4-3200 ma pr la prima volta vedrà anche l'integrazione di controller PCI Express 4.0, assente invece nei processori Xeon della famiglia Cooper Lake

La gamma di CPU Intel Xeon per il 2020 sarà quindi caratterizzata da un gran numero di modelli dotati di un quantitativo sempre più elevato di core al proprio interno, una mossa che dovrebbe contrastare le soluzioni AMD EPYC in questo particolare segmento di mercato. Queste ultime sono sin d'ora disponibili in versioni che integrano al proprio interno sino ad un massimo di 64 Core. Per il 2020 AMD dovrebbe inoltre rendere disponibile la terza generazione di processori della famiglia EPYC, costruiti con processo produttivo 7nm+ e dotati di ulteriori affinamenti architetturali rispetto a quanto offerto ora.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^