Dual core anche per i processori VIA Isaiah

Dual core anche per i processori VIA Isaiah

Nel corso del 2009 VIA presenterà evoluzioni a 45 nanometri con architettura dual core per le proprie cpu a basso consumo di nuova generazione

di pubblicata il , alle 11:26 nel canale Processori
 

Il sito web Digitimes segnala, con questa notizia, che i piani di sviluppo di VIA per la propria divisione processori prevedano il debutto di una versione dual core della propria architettura Isaiah a partire dalla fine del 2009; tutto questo sarà reso possibile dal passaggio alla tecnologia produttiva a 45 nanometri, contro quella a 65 nanometri adottata attualmente per la costruzione di questi nuovi processori.

I processori VIA Isaiah sono la nuova generazione di architetture x86 sviluppate da VIA, all'interno della propria divisione Centaur basata in nord america, specificamente rivolte all'utilizzo in sistemi dove il contenimento dei consumi è un elemento di primaria importanza. Sistemi basati su questo processore andranno a posizionarsi nel mercato a diretta concorrenza con le soluzioni basate su CPU Intel della famiglia Atom.

L'architettura base vede per la prima volta un design di tipo superscalare out of order: il processore è quindi in grado, al pari delle soluzioni Intel e AMD in commercio, di eseguire elaborazioni out of order su dati che si presume potranno venir utilizzati dalle istruzioni che devono ancora venir processate dalla cpu. Le precedenti generazioni di processori VIA erano di tipo in order, con una risultante di non essere in grado di fornire prestazioni velocistiche allineate a quelle dei concorrenti AMD e Intel beneficiando tuttavia di consumi più ridotti. A titolo di confronto ricordiamo che le cpu Intel Atom, recentemente presentate sul mercato, hanno architettura di tipo in order.

Questa una lista delle caratteristiche tecniche di questi processori:

  • tecnologia produttiva: 65 nanometri;
  • dimensioni die: 60 millimetri quadrati;
  • compatibilità con codice a 64bit;
  • frequenze di clock al debutto: 2 Ghz per versione standard (alimentazione 1.15V); 1 GHz per versione a basso consumo (meno di 1V di alimentazione);
  • 94 milioni di transistor;
  • power state minimo: livello C6, con 93 milioni di transistor disabilitati grazie allo spegnimento di tutte le cache;
  • supporto alle istruzioni SSE4 non nelle versioni al debutto, solo in un secondo tempo;
  • frequenza di bus di 800 MHz, scalabile sino a 1.333 MHz in successive versioni;
  • bus proprietario V4 Bus
  • due cache L1 da 64 Kbytes, peer dati e istruzioni;
  • cache L2 da 1 Mbyte di tipo esclusivo, associativa a 16 vie.

VIA prevede per questa nuova generazione di processori una domanda di mercato particolarmente importate: il produttore taiwanese infatti ha anticipato che il volume complessivo di consegne di processori della prima metà del 2008 sarà pari a quanto registrato in tutto l'anno 2007.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
eltalpa16 Maggio 2008, 12:17 #1
Umm... sembrano addirittura meglio di quanto sperassi. Potrebbe scamparci il colpaccio.
demon7716 Maggio 2008, 12:18 #2
Adesso VIA si trova ad avere concorrenti importanti anche nella fascia di mercato delle CPU a basso consumo!

Sono ansioso di vedere i bench su questo Atom di Intel...
Lo mettono sui cellulari come sui notebook...

La domanda è: avremo notebook super sfigati e cellulari buoni.. o notebook buoni e cellulari super potenti??
MaxArt16 Maggio 2008, 12:29 #3
Ooooh finalmente esecuzione OOO... La smetteranno di andare in maniera orrenda, forse.
DevilsAdvocate16 Maggio 2008, 12:30 #4
Originariamente inviato da: eltalpa
Umm... sembrano addirittura meglio di quanto sperassi. Potrebbe scamparci il colpaccio.

Speriamo nei prezzi, altrimenti il colpaccio e' difficile, visto che la versione
a 2Ghz ancora non si sa quanto consuma e come prestazioni benche' sia
staccato dai vecchi C7 e' comunque non cosi' superiore alla concorrenza
(Va il 39% piu' di Atom sugli interi ma solo il 3,5% di piu' sui numeri in virgola mobile)
da potersi permettere di costare e consumare molto di piu'.
K7-50016 Maggio 2008, 12:32 #5
Demon mi sono fatto la stessa domanda. Speriamo nei cell super fighi
Mason16 Maggio 2008, 12:38 #6
Speriamo nei driver X linux per il nuovo unichrme associato.

Mi aspetto la decodifica di 1080p, magari anche da h264
eltalpa16 Maggio 2008, 12:53 #7
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Speriamo nei prezzi, altrimenti il colpaccio e' difficile, visto che la versione
a 2Ghz ancora non si sa quanto consuma e come prestazioni benche' sia
staccato dai vecchi C7 e' comunque non cosi' superiore alla concorrenza
(Va il 39% piu' di Atom sugli interi ma solo il 3,5% di piu' sui numeri in virgola mobile)
da potersi permettere di costare e consumare molto di piu'.

Te l'ho già detto quanto viene a costare, perchè me le fai ripetere le cose?
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=13700

Perchè non dovrebbe essere concorrenziale ad Atom? Il procio va di più, il chipset è più potente e costerà uguale. Che altro vuoi?
DevilsAdvocate16 Maggio 2008, 13:27 #8
Originariamente inviato da: eltalpa
Te l'ho già detto quanto viene a costare, perchè me le fai ripetere le cose?
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=13700

Perchè non dovrebbe essere concorrenziale ad Atom? Il procio va di più, il chipset è più potente e costerà uguale. Che altro vuoi?

?? un conto e' essere concorrenziale, un conto e' essere "un colpaccio".
Se dal punto di vista del prezzo quello da te mostratoci (grazie) andrebbe
piu' che bene, ancora mancano i consumi, gia' definiti superiori.

Se consuma non oltre il 50-100% in piu' di un atom di pari frequenza
potra' davvero essere un "colpaccio", se invece supera i 10-15 W rischia
di esser tagliato fuori da tutte le soluzioni come Nas-replacement ,
mini-server domestici ed altri sistemi accesi 24h su 24 ,
anche a causa della necessita' di maggior dissipazione. Purtroppo poi le
notizie ci arrivano ancora col contagocce e cosi' c'e' chi dice consumera' 3,5W
e chi parla invece di 25W, anche la tua fonte lascia a desiderare in quanto
la foto parla di 45 dollari per nvidia + Via CN (ma e' Isaiah??? Via deve aver duplicato i nomi)....

P.S.: gia' che ci sei, sai mica pure quando esce?
eltalpa16 Maggio 2008, 13:43 #9
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
?? un conto e' essere concorrenziale, un conto e' essere "un colpaccio".
Se dal punto di vista del prezzo quello da te mostratoci (grazie) andrebbe
piu' che bene, ancora mancano i consumi, gia' definiti superiori.

Un colpaccio per VIA che punta a raddoppiare la propria quota di mercato (ovvero passare al 2%). Se come colpaccio intendevi sbaragliare intel è chiaro che si tratta di pura utopia. Considera anche che centaur tech è formata da crica 100 ingegneri, mentri intel ne ha più di 10.000. Il lavoro fatto da questa gente con Isaiah è incredibile vista la disparità di forza lavoro in campo.

Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Se consuma non oltre il 50-100% in piu' di un atom di pari frequenza
potra' davvero essere un "colpaccio", se invece supera i 10-15 W rischia
di esser tagliato fuori da tutte le soluzioni come Nas-replacement ,
mini-server domestici ed altri sistemi accesi 24h su 24 ,
anche a causa della necessita' di maggior dissipazione.

Il processore non consumerà più di 5w, l'hanno già detto e stradetto. 10-15w le consumano ORA le piattaforme complete con il C7 (ovvero compreso il consumo di tutta la scheda madre).
L'atom di attesta sui 3,5w (si parla sempre del solo processore, non tutta la piattaforma).
Penso che siano molto concorrenziali.

Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
P.S.: gia' che ci sei, sai mica pure quando esce?

Durante l'estate i primi. A settembre la produzione in volumi.
DevilsAdvocate16 Maggio 2008, 13:46 #10
Originariamente inviato da: eltalpa
Durante l'estate i primi. A settembre la produzione in volumi.


Grazie mille, se davvero rispetta queste specifiche (meno di 5 W, meno di 45 $ e prestazioni superiori agli Atom) direi che... sara' un colpaccio!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^