Dopo Nehalem nuove cpu della famiglia Core 2 per Intel

Dopo Nehalem nuove cpu della famiglia Core 2 per Intel

Dopo il debutto delle cpu Core i7 Intel continuerà a proporre nuove soluzioni per segmenti value basati su architettura Core 2 e schede madri Socket 775 LGA

di pubblicata il , alle 11:57 nel canale Processori
Intel
 

Nel corso del quarto trimestre dell'anno Intel presenterà i propri processori basati su architettura nota con il nome in codice di Nehalem, caratterizzati dal nome commerciale Core i7. Sono già emerse quelle che saranno le caratteristiche tecniche principali di queste 3 cpu, destinate al segmento di fascia medio alta del mercato:

  • Core i7 Extreme 965: frequenza di clock di 3,2 GHz; bus QuickPath a 6,4 GT/sec; prezzo di 999 dollari USA;
  • Core i7 940: frequenza di clock di 2,93 GHz; bus QuickPath a 4,8 GT/sec; prezzo di 562 dollari USA;
  • Core i7 920: frequenza di clock di 2,66 GHz; bus QuickPath a 4,8 GT/sec; prezzo di 284 dollari USA.

Questi processori integreranno memory controller al proprio interno, con una frequenza di clock massima della memoria DDR3 pari a 1.066 MHz. Ricordiamo come questi processori utilizzeranno architettura quad core, che con l'abbinamento della tecnologia HyperThreading permetterà di avere a disposizione sino a 8 core logici per volta.

Si può pensare che il debutto di questo processori implichi la sospensione del lancio di nuove proposte basate sulla precedente architettura Core 2, ma così non sarà. Intel, infatti, proporrà le cpu Core i7 inizialmente solo per i segmenti di mercato dal prezzo più elevato, passando in seguito a proposte di fascia più economica solo a partire dalla metà del prossimo anno. L'implicazione diretta di tutto questo è quindi che le cpu Core 2 Duo e Core 2 Quad continueranno a venir proposte ancora per lungo tempo.

Prima della fine dell'anno Intel preparerà pertanto il lancio di vari nuovi processori, dei quali abbiamo singolarmente già parlato in precedenti notizie ma che in questa occasione riassumeremo. Per il 30 Novembre è atteso il lancio delle cpu Core 2 Quad Q8300, con frequenza di clock di 2,5 GHz. Questa cpu integrerà cache L2 da 4 Mbytes di capacità, in abbinamento a bus quad pumped da 1.333 Mhz e tecnologia produttiva a 45 nanometri. Il suo posizionamento di mercato sarà in sostituzione del modello Core 2 Quad Q8200, cpu presentata a fine Agosto da Intel con simili specifiche tecniche e frequenza di clock di 2,33 GHz; invariato anche il TDP massimo, dichiarato in 95 Watt.

Il processore Pentium E5300, dotato di architettura dual core e con frequenza di clock di 2,6 GHz, andrà invece a prendere il posto del processore Pentium E5200, dal quale lo separano solo 100 MHz di frequenza di clock. Troveremo bus quad pumped da 800 MHz di clock, cache L2 da 2 Mbytes e TDP massimo contenuto in 65 Watt. Osservando le caratteristiche tecniche di questo processore possiamo dedurre che le cpu Core 2 Quad Q8x00 siano ottenute da Intel affiancando sullo stesso package due processori della serie Pentium E5x00.

Nel segmento di mercato entry level, ferma restando l'architettura dual core, troveremo il processore Intel Celeron E1500, caratterizzato da una frequenza di clock di 2,2 GHz. In questo caso la cache L2 sarà pari a 512 Kbytes, di tipo unificato tra i due core, con bus quad pumped a 800 MHz e TDP dichiarato entro i 65 Watt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
viper-the-best08 Ottobre 2008, 12:03 #1
speriamo anche in un calo dei prezzi della serie q9xxx
D4N!3L308 Ottobre 2008, 12:12 #2
Credo che mi rifarò il sistema con nehalem X58 ecc ecc.. poco prima dell'estate o forse dopo.
Poty...08 Ottobre 2008, 12:15 #3
bè l'E1500 fa piu pena di un pentium 4 monocore^^
cmq sia questi core i7 saranno dei missili...spero che l'integrazione del controller memoria non implichi tutte le problematiche che riguardano anche le ram,che si imbizzarriscono e per trovarne un modello che vadano bene bisogna cambiarne uno sfacello...come fu per me con amd ai tempi degli amd64
Davis508 Ottobre 2008, 12:15 #4
GT/sec che unita' di misura e' ? Giga treath? Giga Tesla? o era un semplice gigabait?


ReDeX08 Ottobre 2008, 12:18 #5
Era immaginabile, finché Amd non torna competitiva sul fronte prestazioni Intel non ha nessuna fretta per rimpiazzare i Core 2 con la nuova architettura.
atomo3708 Ottobre 2008, 12:25 #6
ma visto che questi core i7 quasi sicuramente saranno commercializzati verso metà novembre, quando si avranno le recensioni complete? dai redazione NDA a parte almeno questo ce lo potete dire no?!?!?
Xile08 Ottobre 2008, 12:32 #7
Ottima notizia per poi farsi un bel computerino a poco prezzo!!!
Mparlav08 Ottobre 2008, 12:39 #8
Col Q8400 da 2.5Ghz ipotizzabile sui 175-180, il Q9400 da 2.66Ghz intorno ai 210-220 euro, ed il Q9550 2.83Ghz a 250 euro, Amd dovrà stare molto attenta coi prezzi del Deneb.

Dispiace che, per il periodo natalizio, Intel stia preparando un sacco di novità, mentre Amd non avrà pressochè nulla di nuovo da proporre, se non incominciare ad abbassare seriamente i prezzi delle sue cpu a 65nm per lasciar spazio ai 45nm.
Samires08 Ottobre 2008, 12:40 #9
Originariamente inviato da: Poty...
bè l'E1500 fa piu pena di un pentium 4 monocore^^

certo, infatti un e1200 a 3ghz con 1.35v fa veramente pena..
cignox108 Ottobre 2008, 12:46 #10
GT = GigaTextel? Hanno mutuato dal settore schede grafiche o intel si prepara a Larrabee, facendo credere che x86 vada anche bene per la grafica :-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^