Dell e AMD: un accordo in espansione

Dell e AMD: un accordo in espansione

Sembra che l'accordo tra AMD e Dell non sia destinato a interessare le sole soluzioni server a 4 vie basate su cpu Opteron

di pubblicata il , alle 10:22 nel canale Processori
AMDDell
 

Come noto, AMD e Dell hanno annunciato nei mesi scorsi una partnership che porterà il produttore americano di sistemi a sviluppare, entro la fine del 2006, proprie soluzioni a 4 vie basate su processori Opteron.

Nelle settimane seguenti all'annuncio sono emerse varie indiscrezioni, non confermate da AMD o d Dell, circa una possibile espansione di questa partnership, con l'utilizzo da parte di Dell di prodotti AMD anche di altre famiglie.

Nel corso di un'intervista, pubblicata a questo indirizzo, il CEO di Dell Kevin Rollins ha confermato indirettamente che l'accordo con AMD verrà ulteriormente espanso prossimamente.

On the corporate side, Dell started using processors from Advanced Micro Devices Inc. in its higher-end servers, breaking an exclusive reliance on Intel Corp. chips. The Dell-AMD relationship will expand, Rollins said, though he declined to say exactly how.

La dichiarazione di Rollins, pertanto, conferma le indiscrezioni emerse nelle settimane seguenti all'accordo ufficiale: Dell potrebbe presentare nuove linee di prodotti basate su cpu AMD, svincolandosi dall'accordo in esclusiva intercorso in questi anni con l'americana Intel.

E' possibile che in particolare Dell possa sviluppare soluzioni notebook basate su processori AMD; in altri report viene infatti indicato che Quanta e Mitac, produttori ODM taiwanesi, avrebbero ricevuto ordini da parte di Dell per la costruzione di notebook per processori AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zani8327 Luglio 2006, 10:30 #1
è il momento peggiore per farlo...per dell
invece è "cosa molto buona" per AMD che riesce ad assicurarsi nuovi contratti nonostante il momento infelice...
rozpo27 Luglio 2006, 10:34 #2
si, però immagino che il contratto preveda prezzi stracciati
comunque bene x amd che può aumentare la scala di produzione e ammortizzare i costi fissi
Rubberick27 Luglio 2006, 10:47 #3
eheh solo intel non e' + un must per dell? chissa' come mai!
MaxArt27 Luglio 2006, 10:49 #4
No, non è il momento peggiore per Dell. Il fatto è che gli sconti dei processori Intel saranno ora risicatissimi visto il dumping che ne viene fatto. A questo punto la partnership con AMD può tornare comoda.
Ricordo che il "momento infelice" di AMD per il momento è solo sulla carta, visto che di Conroe e derivati ancora non se ne vedono.
killer97827 Luglio 2006, 10:54 #5
Conroe ancora non esce e fino ad allora le CPU AMD sono ancora le migliori!

x i sistemi a 4 ed 8 vie AMD sarà cmq ancora avanti anche quando uscirà Woodcrest !
LZar27 Luglio 2006, 11:06 #6
Quando ho letto l'ufficializzazione della notizia dell'acquisto di ATI la prima cosa che ho pensato è stata "mi sa che AMD ha un sacco di ordini in tasca se si butta su un investimento del genere in questo momento". Questa notizia sembra confermarlo.
Kintaro7027 Luglio 2006, 11:22 #7
E' una cosa positiva per entrambi,
Dell opera prevalentemente in ambito professionale, dove nessuno andrà a contestare un 10% di prestazioni in più o in meno sono ben altri i valori in campo:
- Differenza di costo
- Completezza dell'offerta (CPU, Chipset, Grafica)
- Affidabilità
e in questi campi Dell ha sicuramente preferito la via di un unico fornitore.
Amd del resto si assicura uno dei Brand più prestigiosi del mercato per sopperire alle pressioni di intel sui Retail Vendors (mi sembra fosse in Germania che aveva diffidato i grossisti a distribuire Amd)
enjoymarco27 Luglio 2006, 11:49 #8
La cosa che più mi stupisce, è che fino a poche settimane fa AMD era vista qui sul forum come la società che produceva le migliori CPU sul mercato, che non sbagliava niente in quanto ad accordi commerciali e politiche di marketing. Oggi con l'ombra di Conroe che si affaccia, sembra quasi tornata ai tempi del K6 e poveretta, sembra non azzeccarne più una. Ma dico, via sembra razionale smontare così a piè pari un'azienda che negli ultimi anni è stata all'avanguardia come innovazione tecnologia e performances?
E' ovvio che prima o poi Intel si sarebbe data una mossa (anzi mi sembra che abbia aspettato fin troppo), ma questo non vuol dire che AMD ormai sia spacciata. Ricordo infatti che nonostante il forte ritardo, il K8L dovrebbe colmare il gap tecnologico e prestazionale con Conroe. E poi fortunatamente è giusto che in un regime di duopolio lo scettro del migliore passi da un competitor all'altro, per evitare che il duopolio si trasformi in monopolio.
Albi8027 Luglio 2006, 12:34 #9
X enjoymarco .
Ti do competamente ragione.E il classico ragionamento da italiano salire sul treno dei piu forti . Per non parlare della questione ati . Gente che osannava AMD e dopo l acquisizione tutti a sputarle contro solo perche hanno il poster NVIDIA attaccato in camera.
Che se non fosse stato per questi 2 gruppi saremmo ancora a lavorare con i 286 e a giocare con una TNT.
Con i paraocchi ragiona la gente
ultimate_sayan27 Luglio 2006, 12:40 #10
Il fatto che AMD al momento non possegga la CPU più prestante non significa che sia in rovina o in un momento infelice, anzi... l'acquisizione di ATI è un passo storico per AMD ed è la prova che la casa si trovi in un momento decisamente buono (soprattutto dal punto di vista economico). In più arriva questa news di un possibile rinforzo della partnership con Dell... Il progetto Athlon64 è stato in grado di reggere il confronto negli ultimi due anni senza problemi e anche oggi rimane comunque ai vertici. Il nuovo progetto è in cantiere e ci si aspetta grandi cose... beh, sinceramente non mi sembra proprio che vada male ad AMD.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^