Da Freescale nuovo package RCP

Da Freescale nuovo package RCP

Freescale annuncia una nuova tecnologia di packaging per i chip destinati a dispositivi portatili. In arrivo l'erede del BGA?

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:11 nel canale Processori
 

Freescale Semiconductor, la divisione di Motorola che si occupa dello sviluppo e produzione di processori e chip, ha annunciato nel corso della settimana una nuova tecnologia di "packaging", ovvero tutto ciò che concerne l'involucro esterno di un processore, inclusi i pin di collegamento con l'eventuale scheda logica.

In particolare Freescale sta cercando di proporre una alternativa al packaging di tipo BGA, ovvero Ball-Grid Array, quello più gettonato per gli impieghi in periferiche portatili come cellulari, PDA, lettori MP3 e via discorrendo. La nuova tecnologia è conosciuta con il nome di RCP, Redistributed Chip Packaging.

Freescale si è comunque mostrata piuttosto avara di informazioni relative alla nuova tecnologia, limitandosi a dichiarare che il packaging del chip diventa parte integrante e funzionale del die, permettendo così di risolvere numerosi problemi di implementazione, di abbassare i costi di produzione e assemblaggio e permettendo inoltre di accedere a tecnologie avanzate di produzione che utilizzino materiali dielettrici dalla bassa costante K.

La tecnologia RCP non prevede l'impiego di piombo, come previsto dalle normative RoHS. I primi chip caratterizzati da tale packaging verranno resi disponibili solo nel corso del 2008.

Per maggiori informazioni rimandiamo al comunicato stampa ufficiale di Freescale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8629 Luglio 2006, 09:28 #1
Ben vengano le soluzioni che aumentano la qualità e diminuiscono i costi... speriamo solo che sia così anche in questo caso, le premesse ci sono
791ChessMateK29 Luglio 2006, 11:48 #2
ben venga anche ciò che rispetta le normative RoHS, ne guadagniamo in salute...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^