Cpu Xeon Tigerton: architettura Core 2 anche per server 4P

Cpu Xeon Tigerton: architettura Core 2 anche per server 4P

Le cpu Xeon della serie Tigerton saranno le prime ad adottare l'architettura Core 2 all'interno di sistemi server a 4 Socket

di pubblicata il , alle 16:09 nel canale Processori
 

Le cpu Xeon DP basate su architettura Core, destinate a sostituire nella gamma di soluzioni Intel i processori Tulsa, sono attesi al debutto nel corso del terzo trimestre 2007.

Parliamo delle cpu Tigerton, che dovrebbero assumere il nome di Xeon X73x0 stando alle informazioni anticipate dal sito web The Inquirer a questo indirizzo.

La proposta top di gamma, modello Xeon X7350, sarà caratterizzato dalla presenza di 4 core di processore, ciascuno con frequenza di funzionamento di 2,93 GHz e cache L2 da 8 Mbytes. Il bus Quad Pumped collegato a questi processori avrà frequenza di 1.066 MHz mentre il consumo complessivo massimo sarà pari a 130 Watt.

Queste specifiche sono le stesse che caratterizzano i processori Core 2 Extreme QX6800 recentemente presentati da Intel, e destinati al segmento dei sistemi desktop. Le cpu Xeon X7350, del resto, riprendono da queste cpu come dalle altre della serie Core 2 le caratteristiche architetturali, differenziandosi solo per la possibilità di essere utilizzate in sistemi a 4 Socket.

Intel proporrà anche altre versioni di processore Tigerton, con frequenze di clock di 2,4 GHz (Xeon E7340 con 8 Mbytes di cache L2 e Xeon E7330 con 4 Mbytes di cache L2), 2.13 GHz (Xeon E7320 con 4 Mbytes di cache L2) e 1,6 GHz (Xeon E7310 con 4 Mbytes di cache L2); per questi modelli il TDP è indicato in 80 Watt. Un ulteriore modello, con frequenza di clock di 1,86 GHz, verrà proposto con un TDP pari a 50 Watt, specificamente per sisetmi blade a ridotto consumo.

Intel presenterà anche due versioni dual core, modello Xeon E7220 e Xeon E7210, caratterizzati da un consumo complessivo di 80 Watt e da frequenze di clock pari a 2,13 Ghz e 1,6 GHz rispettivamente. Il debutto di questi processori è atteso per il terzo trimestre 2007.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nellosamr18 Maggio 2007, 16:45 #1
uguale ai core 2 duo, non è negativo, ma...è quasi un doppione
nonikname18 Maggio 2007, 17:09 #2
uguale ai core 2 duo, non è negativo, ma...è quasi un doppione


Non mi risulta che un core duo 2 possa essere montato in un rack 19" insieme ad altri 3 core duo 2...
joe4th18 Maggio 2007, 17:38 #3
Ma che differenza tra il 5350 Clovertown a 2.66 e il X7350. E' solo
il clock? Oppure il 7350 può essere montato in soluzioni a 4 socket
come il Tulsa?
Ginopilot18 Maggio 2007, 18:32 #4
Quattro quadcore di quei cosi collegati con il quadpumped fanno ridere anche un sistema a quatto dualcore opteron. Vediamo quanti polli se li portano a casa.
lucianorossi18 Maggio 2007, 21:25 #5
Originariamente inviato da: joe4th
Ma che differenza tra il 5350 Clovertown a 2.66 e il X7350. E' solo
il clock? Oppure il 7350 può essere montato in soluzioni a 4 socket
come il Tulsa?


negli xeon la serie X3xxx è per sistemi single socket, la serie X5xxx è per i dual socket e la serie X7xxx è per 4 e 8 vie
Fez19 Maggio 2007, 10:03 #6
x Ginopilot:
Generalmente per ovviare a problemi di sovraffollamento del bus si ricorrono a soluzioni del tipo cache da 256MB... e ti assicuro che funzionano...
Ginopilot20 Maggio 2007, 00:13 #7
Funzionano, certo, ma i costi sono elevati in rapporto ai risultati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^