CPU Intel Core non K: overclock si, ma forse ancora per poco

CPU Intel Core non K: overclock si, ma forse ancora per poco

Intel sembra intenzionata a intervenire sui processori Core della famiglia Skylake, limitando per le versioni non K la possibilità di intervenire in overclock resa recentemente accessibile da bios aggiornati per alcune schede madri

di pubblicata il , alle 11:25 nel canale Processori
IntelCoreSkylake
 

Tra dicembre e gennaio vari produttori di schede madri taiwanesi hanno aggiornato i bios delle proprie schede madri basate su chipset Intel Z170, compatibili con processori Intel Core basati su architettura Skylake. In questo modo è stato abilitato l'overclock dei processori Core non appartenenti alla famiglia K, capaci con questi nuovi bios di supportare l'utilizzo di frequenze di base clock ben più elevate di quella di default di 100 MHz.

La risultante di questo è stata un aumento dell'interesse, da parte degli utenti più appassionati, verso i processori Intel Core della famiglia Skylake non appartenenti alla serie K, quindi non dotati di moltiplicatore di frequenza sbloccato. La possibilità di overcloccarli agevolmente, con incrementi della frequenza di clock della CPU che può raggiungere il 50%, non è passata inosservata ma non è detto che possa durare per sempre.

Intel sarebbe infatti intenzionata a frenare questo fenomeno, di fatto abilitando un blocco a livello di microcode dei processori Skylake, così da evitare che l'overclock possa portare a malfunzionamenti dei sistemi nel lungo periodo. Un modo forse elegante per dire che non vada molto a genio che un processore economico, venduto per una cifra contenuta, possa permettere via overclock di raggiungere prestazioni molto elevate quando di fabbrica non sia stato pensato per permettere tale pratica.

Già a dicembre, del resto, avevamo avuto occasione di parlare di questo tema con vari produttori di schede madri asiatici e un po' tutti quelli interpellati ci avevano manifestato il dubbio che Intel potesse in qualche modo intervenire a bloccare questa possibilità, non prevista in fase di progettazione dei processori e di fatto scoperta da alcuni produttori attraverso alcune ottimizzazioni lato bios.

Restiamo quindi in attesa di capire se e in che modo Intel interverrà ufficialmente a bloccare questa pratica di overclock, che riguarda a onor del vero un numero molto ridotto di utenti appassionati. Un vero peccato, a nostro avviso, se l'overclock delle CPU Skylake non della serie K dovesse venir limitato da Intel sia per gli utenti sia per i produttori di schede madri, chiamati a differenziare al massimo i propri prodotti e che in questo modo avevano uno strumento in più a disposizione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Soulbringer04 Febbraio 2016, 11:43 #1
Intel, Intel... Queste notizie mi fanno venire una voglia matta di tifare sempre più per Zen.
Bestio04 Febbraio 2016, 11:49 #2
Ti prego AMD, fai che ZEN (e Polaris) siano veramente competitivi, che anche io ho voglia di mandare Intel e nVidia a spigolare!
*aLe04 Febbraio 2016, 11:50 #3
Originariamente inviato da: Soulbringer
Intel, Intel... Queste notizie mi fanno venire una voglia matta di tifare sempre più per Zen.
Anche io ho fatto un po' di OC sul mio i7 in passato (sempre di un i7 920 si tratta, attualmente per alcune cose bisogna cominciare a spingerlo), e se dovessi scegliere una CPU Intel vorrei poter continuare a farlo...
Ma non sono scandalizzato/sorpreso da questa scelta.

Ogni modello va a coprire una fascia di prezzo dedicata, è normale che Intel abbia tutti gli interessi possibili a tenerlo entro la fascia di prestazioni che secondo loro corrisponde al prezzo di vendita.
Per l'utenza comune, esistono le CPU "non-K".
Per chi si vuole divertire con l'OC (e anche per chi si eccita guardando i numerini dei bench), esistono le K. Che costano di più, ma che non sono limitate.
Puoi mettere in discussione i prezzi di vendita dei vari modelli se li ritieni eccessivi, nessuno te lo vieta, ma secondo me che loro limitino le prestazioni non è così strano e non mi lascia scandalizzato.

E parlo da simpatizzante AMD, eh. Non sto difendendo Intel a spada tratta perché "è giusto così".
Soulbringer04 Febbraio 2016, 11:58 #4
Capisco tutto il tuo discorso. Ma non lo condivido.
Semplicemente perché una volta non era così...tutte le CPU erano tranquillamente overcloccabili, non vedo perché adesso le cose debbano cambiare e richiedere un esborso maggiore. Mi pare proprio una classica "involuzione".
Drio04 Febbraio 2016, 12:04 #5
Fa un po sorridere che ad intel sia scappata una cosa del genere, e tra l altro se sono pochi quelli che overcloccano sono ancora meno quelli che aggiornano il bios...

Per quanto riguarda l overclock in generale lo ritengo un passatempo per chi ha qualche centone in più da spendere tra cpu, dissy , mobo e ram più che una cosa realmente utile per i gamers... con quello che si potrebbe risparmiare si potrebbe acquistare una scheda video di fascia superiore o addirittura fare un crossfire...

imho
Bestio04 Febbraio 2016, 12:06 #6
L'OC (un po come il tuning sulle auto/moto) è nato proprio come un modo per gli appassionati (ma non per tutti) di poter spingere un po di più anche HW vecchiotto o di fascia bassa...
Il fatto che INTEL abbia trasformato l'OC in un business, bloccando i processori e facendo pagare un salatissimo extra per le CPU sbloccate, ha ucciso la filosofia stessa dell'overclock.
Trovo pure assurdo che non esistono processori di fascia medio/bassa, come i3 o Pentium che si possano occare.
Ricordo ancora quanto forte andavano i primi celeron (p2) occati a 450Mhz... o meglio ancora i "moddati" B52.
Soulbringer04 Febbraio 2016, 12:11 #7
Originariamente inviato da: Drio
Fa un po sorridere che ad intel sia scappata una cosa del genere, e tra l altro se sono pochi quelli che overcloccano sono ancora meno quelli che aggiornano il bios...

Per quanto riguarda l overclock in generale lo ritengo un passatempo per chi ha qualche centone in più da spendere tra cpu, dissy , mobo e ram più che una cosa realmente utile per i gamers... con quello che si potrebbe risparmiare si potrebbe acquistare una scheda video di fascia superiore o addirittura fare un crossfire...


Mmm la vedo dura fare un Crossfire o SLI evitando l'overclock.
Dipende da cosa vuoi realizzare: per un overclock come il mio in firma pensa che ho riutilizzato il mio vecchio dissipatore che usavo sulla precedente CPU (un ottimo i5 750) e avevo pagato 28€...siamo ben lontani dalle 100€ che dicevi.

Comunque col concetto di fondo sono d'accordo con te, la CPU nei giochi conta sempre meno e piuttosto è meglio investire sulla GPU.

Originariamente inviato da: Bestio
L'OC (un po come il tuning sulle auto/moto) è nato proprio come un modo per gli appassionati (ma non per tutti) di poter spingere un po di più anche HW vecchiotto o di fascia bassa...
Il fatto che INTEL abbia trasformato l'OC in un business, bloccando i processori e facendo pagare un salatissimo extra per le CPU sbloccate, ha ucciso la filosofia stessa dell'overclock.
Trovo pure assurdo che non esistono processori di fascia medio/bassa, come i3 o Pentium che si possano occare.
Ricordo ancora quanto forte andavano i primi celeron (p2) occati a 450Mhz... o meglio ancora i "moddati" B52.


D'accordissimo con tutto!
Bivvoz04 Febbraio 2016, 12:14 #8
Secondo me il punto è che le specifiche della serie non K non sono adatte all'overclock.
Prendete come esempio un i7-6700 e un i7-6700k fondamentalmente sono identici, ma il non K ha un tdp di 65W e il K 91W.
Il TDP indica la capacità del dissipatore che deve essere abbinato alla CPU, il K ha 91W perchè è previsto l'overclock, il non K ha 65W perchè non è previsto l'overclock.
Seguendo bovinamente le specifiche si potrebbe prendere un non K e metterci un dissi da 65W, overclockandolo si rischia di danneggiare la CPU e poi chiedere i danni a Intel.

So che è una cosa remota, improbabile, che solo in cretino farebbe e che comunque il buon senso direbbe che sono cazzi suoi, ma se sapete bene come funzionano le cause legali sopratutto in USA capite perchè Intel ha la necessità di pararsi il didietro.
Soulbringer04 Febbraio 2016, 12:16 #9
Ma da quanto mi risulta, appena overclocchi Intel se ne lava le mani della tua garanzia...o sbaglio?
Bivvoz04 Febbraio 2016, 12:25 #10
Originariamente inviato da: Soulbringer
Ma da quanto mi risulta, appena overclocchi Intel se ne lava le mani della tua garanzia...o sbaglio?


Teoricamente si, ma se c'è un bios originale e ufficiale che permette di overclockare una cpu per cui non è previsto l'overclock in un tribunale americano non mi stupirebbe che qualcuno possa vincere la causa.

Tanto per rendere l'idea:
Mr. Merv Grazinski, di Oklahoma City, nel novembre del 2000 si compra un caravan di marca Winnebago, di quelli grandi (quelli che sono auto e caravan insieme). Nel suo primo viaggio in autostrada, seleziona una velocita' di crociera di 70 miglia orarie (circa 120 km/h) e se ne ando' nella parte di dietro a prepararsi in caffe', con il caravan impostato sempre alla stessa velocita. Non sorprende il fatto che il camion/caravan abbia continuato dritto e alla prima curva si sia schiantato. Mr.Grazinski, contrariato, denuncio' la Winnebago perchè nel manuale d'uso non veniva detto che il programmatore
di velocità non era un pilota automatico che fa le curve, frena quando e' necessario e ferma il veicolo se occorre. Per questo fu risarcito con 1.750.000
dollari e un caravan nuovo. Attualmente la Winnebago avverte di tale circostanza nei suoi manuali, nel caso in cui qualche altro imbecille compri uno dei suoi veicoli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^