CPU Intel Core Alder Lake e motherboard Z690 acquistabili dal 19 novembre?

CPU Intel Core Alder Lake e motherboard Z690 acquistabili dal 19 novembre?

Spunta la data del 19 novembre per quanto concerne l'effettiva disponibilità sul mercato delle CPU Intel Core di dodicesima generazione desktop (Alder Lake) e delle motherboard compatibili basate sul chipset Z690.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Processori
IntelCoreAlder Lake
 

Le CPU desktop Intel Core di dodicesima generazione, nome in codice Alder Lake-S, potrebbero debuttare sul mercato insieme alle nuove motherboard basate sul chipset Z690 il 19 novembre. A scriverlo è il sito Wccftech, secondo il quale la gamma iniziale comprenderà non solo CPU "K" con moltiplicatore sbloccato, ma anche soluzioni "non K", seguite poi nei mesi successi da altri modelli mainstream che completeranno l'offerta.

L'annuncio formale della nuova serie di microprocessori si dovrebbe tenere all'evento Intel Innovation di San Francisco il 27-28 ottobre, ma la disponibilità effettiva dei prodotti arriverà solo dopo una ventina di giorni circa. La stessa cosa dovrebbe avvenire con le nuove motherboard Z690, chipset di punta della serie 600 e fondamentale per il supporto ai nuovi chip, compatibili solamente con il nuovo socket LGA 1700. Sul mercato dovremmo vedere modelli di schede madri dotate di supporto alle DDR5 e altri modelli con supporto alle sole DDR4.

Per quanto concerne invece l'offerta di CPU, non è chiaro esattamente quali modelli saranno disponibili al lancio, ma la certezza è che non mancheranno i tre processori con moltiplicatore sbloccato canonici, in questo caso Core i9-12900K, Core i7-12700K e Core i5-12600K.

Ricordando che si tratta dei primi processori x86 con architettura ibrida ad alte prestazioni, ossia con due tipi di core differenti all'interno dello stesso chip (qui un articolo di approfondimento), ecco quali dovrebbero essere le specifiche di questi modelli. Nel caso del Core i9-12900K dovremmo avere 8 core Golden Cove (P-core) e 8 core Gracemont (E-core) per un totale di 16 core e 24 thread (16+8, solo i P-core supportano l'Hyper-Threading). A bordo del chip anche 30 MB di cache L3.

I P-core dovrebbero operare fino a 5,3 GHz con 1-2 core attivi e fino a 5 GHz con tutti i core attivi, mentre gli E-core dovrebbero fermarsi a 3,9 GHz con un numero limitato di core attivi e a 3,6 GHz in All-Core Boost, con un TDP di 125W (PL1) che dovrebbe tuttavia spingersi fino a 228W (PL2).

CPUCore / ThreadP-Core Base / Boost (Max)P-Core Boost (All-Core)E-Core Base / BoostE-Core Boost (All-Core)Cache L3TDP (PL1)TDP (PL2)
Intel Core i9-12900K 16 / 24 3.2 / 5.3 GHz 5.0 GHz (All Core) ? / 3.9 GHz 3.7 GHz (All Core) 30 MB 125W 228W
Intel Core i7-12700K 12 / 20 3.6 / 5.0 GHz 4.7 GHz (All Core) ? / 3.8 GHz 3.6 GHz (All Core) 25 MB 125W 228W
Intel Core i5-12600K 10 / 16 3.7 / 4.9 GHz 4.5 GHz (All Core) ? / 3.6 GHz 3.4 GHz (All Core) 20 MB 125W 228W

Il Core i7-12700K dovrebbe offrire invece un totale di 12 core (8+4) e 20 thread (16+4), suddivisi in 8 P-core e 4 E-core coadiuvati da 25 MB di cache L3. I P-core dovrebbero operare fino a 5 GHz con 1-2 core attivi e a 4,7 GHz con tutti i core sotto carico, mentre gli E-core dovrebbero rispettivamente fermarsi a 3,8 GHz e 3,6 GHz. I valori del TDP non dovrebbero cambiare rispetto al Core i9.

Il Core i5-12600K dovrebbe figurare 10 core (6 P-core e 4 E-core) per un totale di 16 thread (12+4). I P-core dovrebbero funzionare a 4,9 GHz con pochi core attivi e fermarsi a 4,5 GHz con tutte le unità sotto carico, mentre gli E-core si fermerebbero rispettivamente a 3,6 e 3,4 GHz. A bordo del chip 20 MB di cache L3, mentre il TDP sarebbe simile a quello degli altri modelli K.

Nei giorni scorsi sono trapelati dei presunti listini europei di queste CPU, da prendere con le pinze in quanto siamo ancora lontani dal debutto e, soprattutto, in un momento in cui i costi delle materie prime, dei trasporti e della produzione stessa sono sull'ottovolante, influenzando pesantemente i prezzi di qualsiasi prodotto tecnologico.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cicastol04 Settembre 2021, 09:27 #1
Finalmente qualcosa di nuovo da parte di Intel, spero in contemporanea uscita di
Zen 3 con 3D V-cache per controbattere!
Tigre.04 Settembre 2021, 09:39 #2
Tutto molto interessante, io però sono curioso di vedere i prezzi di cotanta meraviglia anche e soprattutto alla luce di queste giuste considerazioni:

Nei giorni scorsi sono trapelati dei presunti listini europei di queste CPU, da prendere con le pinze in quanto siamo ancora lontani dal debutto e, soprattutto, in un momento in cui i costi delle materie prime, dei trasporti e della produzione stessa sono sull'ottovolante, influenzando pesantemente i prezzi di qualsiasi prodotto tecnologico.


Tra cpu , nuova scheda madre e DDR5 per coloro che con il cambio piattaforma vorranno anche fare l' upgrade del comparto Ram prevedibilmente il proverbiale rene a questo giro non basterà....auguri....
nickname8804 Settembre 2021, 10:37 #3
125W di base per i5 e i7
228W di massimo TDP, imbarazzante !

nuova scheda madre e DDR5
Si peccato che questa CPU come standard jedec supporti solo fino a 5200Mhz.
Moduli con frequenze superiori potrebbero avere problemi di funzionamento.
Tigre.04 Settembre 2021, 11:58 #4
Originariamente inviato da: nickname88
125W di base per i5 e i7
228W di massimo TDP, imbarazzante !

Si peccato che questa CPU come standard jedec supporti solo fino a 5200Mhz.
Moduli con frequenze superiori potrebbero avere problemi di funzionamento.


Si infatti consumo come al solito imbarazzante nonostante la presenza degli e-core, al netto che vedremo come il sistema operativo gestirà la questione e almeno inizialmente sarà tutta un' incognita...
Kal04 Settembre 2021, 12:06 #5
Originariamente inviato da: nickname88
125W di base per i5 e i7
228W di massimo TDP, imbarazzante!


Già... E io che mi aspettavo una roba alla M1 Spero in qualche i3 a basso consumo. Onestamente, credevo che qualche modello sui 25-35W per desktop uscisse. Per carità, la speranza è l'ultima a morire, ma qui mi pare che stiamo prendendo la direzione dei vecchi Prescott.
amon.akira04 Settembre 2021, 12:55 #6
Originariamente inviato da: Kal
Già... E io che mi aspettavo una roba alla M1 Spero in qualche i3 a basso consumo. Onestamente, credevo che qualche modello sui 25-35W per desktop uscisse. Per carità, la speranza è l'ultima a morire, ma qui mi pare che stiamo prendendo la direzione dei vecchi Prescott.


https://www.youtube.com/watch?v=yptvugxlZE8
TigerTank04 Settembre 2021, 16:54 #7
Originariamente inviato da: Tigre.
Tutto molto interessante, io però sono curioso di vedere i prezzi di cotanta meraviglia anche e soprattutto alla luce di queste giuste considerazioni:



Tra cpu , nuova scheda madre e DDR5 per coloro che con il cambio piattaforma vorranno anche fare l' upgrade del comparto Ram prevedibilmente il proverbiale rene a questo giro non basterà....auguri....


Ti quoto, penso anch'io la stessa cosa visto che già ora le mobo di fascia "media" hanno raggiunto prezzi che una volta erano di quelle di fascia alta...
In caso pazienza...si aspetta ad oltranza, così maturano anche i bios e le ddr5 si moltiplicano e magari calano un pò di prezzo...
Ma di sicuro sarà una bella botta...

Originariamente inviato da: Kal
Già... E io che mi aspettavo una roba alla M1 Spero in qualche i3 a basso consumo. Onestamente, credevo che qualche modello sui 25-35W per desktop uscisse. Per carità, la speranza è l'ultima a morire, ma qui mi pare che stiamo prendendo la direzione dei vecchi Prescott.

Se poi ci sommiamo pure le vga....si inizia a raccomandare direttamente un alimentatore da 1000W
Mparlav04 Settembre 2021, 17:06 #8
Ipotizziamo 450-500 euro di 12700K e 200-250 euro di Mb Z690.

Le Mb di fascia più alta dovrebbero avere solo le DDR5, mentre quelle di fascia più bassa 2xDDR4 + 2xDDR5.

2x16GB DDR5-4800 rappresenta "la base", un po' come dire 2x4GB DDR4 2133 dell'epoca, quando le DDR3 erano protagoniste.
Già quelle DDR5 dovrebbero costare sui 350 euro, figuriamoci i modelli 2x32GB DDR5-6400 e 7200, overclock, nei primi 6 mesi-1 anno di commercializzazione.

Aspettiamo qualche bench di confronto DDR4 vs DDR5 su Alder Lake-S per vedere quanto potrebbe convenire rinviare l'acquisto delle DDR5 e tirare avanti con le DDR4.
TigerTank04 Settembre 2021, 17:49 #9
Originariamente inviato da: Mparlav
Ipotizziamo 450-500 euro di 12700K e 200-250 euro di Mb Z690.

Le Mb di fascia più alta dovrebbero avere solo le DDR5, mentre quelle di fascia più bassa 2xDDR4 + 2xDDR5.

2x16GB DDR5-4800 rappresenta "la base", un po' come dire 2x4GB DDR4 2133 dell'epoca, quando le DDR3 erano protagoniste.
Già quelle DDR5 dovrebbero costare sui 350 euro, figuriamoci i modelli 2x32GB DDR5-6400 e 7200, overclock, nei primi 6 mesi-1 anno di commercializzazione.

Aspettiamo qualche bench di confronto DDR4 vs DDR5 su Alder Lake-S per vedere quanto potrebbe convenire rinviare l'acquisto delle DDR5 e tirare avanti con le DDR4.


O appunto partire con una mobo idonea alle proprie esigenze il più economica possibile con supporto DDR4 su cui riciclare la ram....e prendere in un secondo tempo una mobo migliore per le DDR5 e delle DDR5.
Però ormai le generazioni hanno tempi così ristretti che magari le DDR5 diventeranno più economiche solo quando ci sarà già la serie 13(e "nuovi" chipset)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^