CPU Intel con tecnologia XD: informazioni su model number

CPU Intel con tecnologia XD: informazioni su model number

I prossimi processori di Intel che implementeranno la nuova tecnologia di sicurezza XD saranno contrassegnati dalla lettera J nel model number

di pubblicata il , alle 09:00 nel canale Processori
Intel
 

Intel dovrebbe aggiungere la lettera "J" al model number dei processori che supportano la tecnologia XD, ovvero le nuove misure di sicurezza che saranno adottate più avanti nel corso dell'anno. Tali processori saranno disponibili per diverse piattaforme, con diverse velocità e a prezzi differenti.

Tutti i processori Intel Pentium 4, Pentium M e Celeron D che saranno equipaggiati con la tecnologia XD saranno quindi marchiati, ad esempio, con un codice simile al seguente: Pentium 4 560J. La tecnologia XD, ovvero Execute Disable Bit, è una modalità che determina quali istruzioni possano o meno essere eseguite e, almeno sulla carta, dovrebbe garantire una maggiore sicurezza per i sistemi PC

Oltre alle funzionalità di sicurezza, Intel ha intenzione di aggiungere un maggiore quantitativo di cache e di incrementare la frequenza del bus dei propri processori: le CPU Pentium 4 avranno 2MB di cache L2 e 1066MHz di QPB, i Celeron M avranno 1MB di cache di secondo livello mentre i Pentium M utilizzeranno Bus Quad Pumped a 533MHz.

I processori Pentium 4 e probabilmente anche i processori Celeron D faranno inoltre uso della tecnologia AAC (che nulla ha a che vedere con il formato di compressione adottato da Apple per i file musicali), un sistema in grado di regolare le performance del sistema in funzione del carico di lavoro, per mantenere una bassa dissipazione termica e una bassa rumorosità delle ventole di areazione.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovonni13 Luglio 2004, 09:01 #1

mah

ma c'entra qualcosa col palladium? anche se dicono che sia per la sicurezza contro i virus un po' mi puzza...
linuxx13 Luglio 2004, 09:11 #2
Non c'entra nulla con il palladium! Da quello che ho capito viene reso semplicemente non eseguibile il codice presente nello stack di memoria, protezione presente già in quasi tutte le altre architetture
ShadowX8413 Luglio 2004, 09:12 #3
No tranuillo il Palladium e questa tecnologia (oltrettutto già adottata da AMD), sono due cose ben distinte!
oivilis13 Luglio 2004, 09:28 #4
secondo me nn serve a nulla sto XD...
frankie13 Luglio 2004, 09:35 #5
Certo che ultimamente intel ha copiato 3 tecnologie pari pari da AMD, i prossimi processori avranno il memory controller integrato???
Gandalf 8213 Luglio 2004, 09:59 #6
Ragazzi ma perchè vi meravigliate sempre che intel copy le cose buone che fa amd? Sembra quasi che intel deve sempre fare tutto da sola perchè è "INTEL" e invece AMD è una compagniuccia dalla quale non ti puoi far superare. Io la smetterei di meravigliarmi e gioirei del fatto che ci sono più valide alternative e che il buon progresso di una compagnia giovi anche all'altra
linuxx13 Luglio 2004, 10:11 #7
Intel non ha copiato da AMD... tutte le altre architetture non x86 da quello che so gia avevano da anni questa feature. Diciamo che Intel e AMD hanno aggiunto un qualcosa che dovrebbe essere ovvio!
Genesio13 Luglio 2004, 10:16 #8
Bravo Gandalf! La saggezza è possente in te!
zerothehero13 Luglio 2004, 10:35 #9
Oltre alle funzionalità di sicurezza, Intel ha intenzione di aggiungere un maggiore quantitativo di cache e di incrementare la frequenza del bus dei propri processori: le CPU Pentium 4 avranno 2MB di cache L2 e 1066MHz di QPB, i Celeron M avranno 1MB di cache di secondo livello mentre i Pentium M utilizzeranno Bus Quad Pumped a 533MHz.

Ottime mosse da parte di intel... ma fatemi capire solo i celeron M avranno 1mb di cache l2?
Castellese13 Luglio 2004, 10:37 #10
Vorrei ricordarvi che XD o come cappero lo avevano chiamato era già presente su Itanium. Quindi la stessa Intel non era nuova a questa cosa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^