CPU Intel Coffee Lake a 8 core: online un sample da 2,6GHz

CPU Intel Coffee Lake a 8 core: online un sample da 2,6GHz

Un nuovo test del database SiSoftware evidenzia un processore Intel Core con architettura a 8 core: un engineering sample delle future CPU Intel, con clock per ora pari a 2,6 GHz

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
IntelCoreAMDRyZen
 

Da tempo si vocifera il debutto di processori Intel Core per sistemi mainstream dotati di architettura a 8 core al proprio interno, abbinata a tecnologia HyperThreading. Una nuova indicazione di questo viene dal database online di SiSoftware: a questo indirizzo è stato pubblicato un report di un processore Intel di tipo engineering sample con frequenza di 2,6 GHz e architettura a 8 core.

Non viene specificato il nome commerciale di questo modello, in primo luogo perché in questo database online non sono stati ancora inseriti i processori Intel di futura introduzione in commercio. Le informazioni abbinate a questo processore sono di una cache L3 pari a 16 Mbytes, con cache L2 pari a 8 blocchi da 256 Kbytes ciascuno. Tali specifiche lasciano facilmente intendere come queste CPU siano caratterizzate dalle stesse caratteristiche tecniche alla base dei modelli Coffee Lake al momento in commercio, con l'aumento del numero di core che passa da 6 a 8.

Sappiamo, dalle indiscrezioni apparse nelle scorse settimane, che Intel presenterà il chipset Z390 prossimamente: si tratta di una proposta che si affianca ai modelli attualmente in commercio appartenenti alla famiglia 300, introducendo marginali novità e presumibilmente portando compatibilità con i processori a 8 core. Non è tuttavia da escludere che queste CPU possano venir abbinate anche con le schede madri basate sugli altri chipset Intel della famiglia 300, o quantomeno con il modello Z370.

La frequenza di clock di questo primo engineering sample è indicata essere pari a 2,6 GHz: si tratta di un valore contenuto rispetto a quello dei processori Intel Core in commercio al momento attuale ma che non deve in ultima analisi sorprendere particolarmente. Gli engineering sample dei processori che devono ancora avvicinarsi al debutto ufficiale sono in genere impostati ad una frequenza di clock inferiore, anche di molto, rispetto a quella che raggiungeranno una volta in produzione.

Questi processori andranno a posizionarsi quale diretta alternativa ai modelli AMD Ryzen 7, dotati anch'essi di architettura a 8 core con supporto sino ad un massimo di 16 threads contemporaneamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pkarer22 Maggio 2018, 11:32 #1

La solita briciolina in più...

La solita briciolina in più…

core i7 7700k(4 core) x 4.2GHz = 16,8
core i7 9700 (8 core) x 2.6GHz = 20,8

Certo, sarà da valutare il modello "K", ma considerando che il TDP dovrà essere sui 91W non so quanto potrà ancora essere spinto su di frequenza oltre i 2.6GHz, anche perché essendo un mainstream avrà la GPU integrata. Spendere soldi per chi ha già un 7700K per comprare un 9700 penso non valga ancora la pena.
Inoltre tutte le applicazioni che sfrutteranno un singolo core o meno core di quelli massimi disponibili, funzioneranno con le stesse prestazioni anche sul 7700k.
Forse l'unica innovazione sarà sulle AVX512 che forse verranno implementate, ammesso che tutte le applicazioni ne facciano uso… :-)
elgabro.22 Maggio 2018, 11:45 #2
2.6 è troppo basso spero che per quelle applicazioni come i giochi che sfruttano solo 2 core si arrivi ad un turbo di 3.7./4 GHz
coschizza22 Maggio 2018, 11:54 #3
Originariamente inviato da: Pkarer
La solita briciolina in più…

core i7 7700k(4 core) x 4.2GHz = 16,8
core i7 9700 (8 core) x 2.6GHz = 20,8

Certo, sarà da valutare il modello "K", ma considerando che il TDP dovrà essere sui 91W non so quanto potrà ancora essere spinto su di frequenza oltre i 2.6GHz, anche perché essendo un mainstream avrà la GPU integrata. Spendere soldi per chi ha già un 7700K per comprare un 9700 penso non valga ancora la pena.
Inoltre tutte le applicazioni che sfrutteranno un singolo core o meno core di quelli massimi disponibili, funzioneranno con le stesse prestazioni anche sul 7700k.
Forse l'unica innovazione sarà sulle AVX512 che forse verranno implementate, ammesso che tutte le applicazioni ne facciano uso… :-)

solito commento inutile la cpu non puo avere quella frequenza avrà non meno di 3Ghz con tutti i core attivi, non puoi prendere un valore riportato in una tabella a caso come veritiero.
Pkarer22 Maggio 2018, 12:09 #4

Per coschizza...

Sig. Coschizza il valore è quello nominale punto. Ed è riferito al caso peggiore quando tutti i core dissipano COMPRESA LA GPU. Se poi si riescono a fare miracoli raffreddandolo con un impianto criogenico da 4000euro tanto meglio… ma a quel punto mi compro un XEON.
CrapaDiLegno22 Maggio 2018, 13:40 #5
Originariamente inviato da: Pkarer
Sig. Coschizza il valore è quello nominale punto. Ed è riferito al caso peggiore quando tutti i core dissipano COMPRESA LA GPU. Se poi si riescono a fare miracoli raffreddandolo con un impianto criogenico da 4000euro tanto meglio… ma a quel punto mi compro un XEON.


Ma è un valore non definitivo di un rumor di un engineering sample che si sa essere downcloccati.
Perché mai lo prendi come frequenza base già ufficiale?
Con il chipset Z390 possono benissimo alzare il TDP massimo a 120W e sparare il chip a 3.5GHz con tutti gli 8 core attivi. Cosa ne sai di quali modifiche hanno aggiunto?

'sti indovini del web che fanno a gara con gli avvocati, sempre del web...
Stefano Landau22 Maggio 2018, 14:27 #6
Spero non dover aspettare ancora troppo per un 8 core a 10nm...... sono sempre stato fedele ad intel...... ma se non si sbriga passo ad AMD.

Speravo nel 2019 di poter prendere un core i7 9700 a 8 core e a 10nm ma se è ancora un 14+++....... guardo seriamente ad amd! da come si sta comportando intel, non è l'anno giusto per prendere una cpu intel...

Oramai il mio core i7 860 di non so quanti anni inizia a starmi un po' troppo stretto.......
Davis522 Maggio 2018, 14:28 #7
beh... siamo stati fermi e immobili per anni sull'intel i7-2600k che veniva di volta in volta pettinato... venduto con una parrucca diversa attraverso nuovi chipset ma rimaneva sempre lui... processi produttivi migliorati... processi produttivi a sempre meno nanometri...

ma la cpu dall i7-2600k fino alla i7-7700k e' rimasta sempre la stessa!!!

adesso si sta crescendo di prestazioni!
ronthalas22 Maggio 2018, 14:48 #8
esperienza personale con i7-8700K, 3.7 di default, ma in realtà spesso gira a 4,3 anche con tutti i 6 core e il consumo cpu si avvicina molto ai 95w dichiarati (con GPU discreta).
Sul campo però non sono ancora riuscito a sfruttare la differenza rispetto al defunto i7-3770K (almeno in ambito game e benchmark Superposition, la differenza è praticamente nulla)
tuttodigitale22 Maggio 2018, 15:40 #9
Originariamente inviato da: Pkarer
Sig. Coschizza il valore è quello nominale punto. Ed è riferito al caso peggiore quando tutti i core dissipano COMPRESA LA GPU. Se poi si riescono a fare miracoli raffreddandolo con un impianto criogenico da 4000euro tanto meglio… ma a quel punto mi compro un XEON.

ma è un semplice ES, non un Qualification Sample.
Voglio ricordare che il primo ES di threadripper che siamo a venuti a conoscenza, step A0, aveva una frequenza base di 2,4GHz, l'ultimo ES 3,1GHz....e la versione finale 3,5GHz.

Originariamente inviato da: Pkarer
core i7 7700k(4 core) x 4.2GHz = 16,8
core i7 9700 (8 core) x 2.6GHz = 20,8

Non può essere più scarso del prodotto che sostituisce: 8700k (6 core) x 3.7GHz =22,2

Le frequenze del ES non sono neppure indicative tanto più che il debutto di queste CPU non è imminente, ma è previsto nel corso del q4 2018, quando le carte di ZEN2 inizieranno a scoprirsi...
Raghnar-The coWolf-22 Maggio 2018, 15:53 #10
Originariamente inviato da: Pkarer
La solita briciolina in più…

core i7 7700k(4 core) x 4.2GHz = 16,8
core i7 9700 (8 core) x 2.6GHz = 20,8

Certo, sarà da valutare il modello "K", ma considerando che il TDP dovrà essere sui 91W non so quanto potrà ancora essere spinto su di frequenza oltre i 2.6GHz, anche perché essendo un mainstream avrà la GPU integrata. Spendere soldi per chi ha già un 7700K per comprare un 9700 penso non valga ancora la pena.
Inoltre tutte le applicazioni che sfrutteranno un singolo core o meno core di quelli massimi disponibili, funzioneranno con le stesse prestazioni anche sul 7700k.
Forse l'unica innovazione sarà sulle AVX512 che forse verranno implementate, ammesso che tutte le applicazioni ne facciano uso… :-)


Anche se fosse, mica tanto briciolina! E' un 20%, solo per quanto riguarda i cicli al secondo, se aumenta anche gli IPC e' un bel balzo rispetto a quelli a cui siamo abituati!
Senza contare che hai frequentato frequenza in turbo con frequenza nominale.

E appuinto a proposito di Xeon, guarda quanto viene un E5 v4 core 8 2.6GHz...
E' la consumerizzazione di buona potenza di calcolo, a me fa un gran favore francamente dato che due anni fa per avere 20 core ho comprato una WS da quasi 6000 sterline...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^