CPU AMD Ryzen in overclock: superati i 5,8 GHz

CPU AMD Ryzen in overclock: superati i 5,8 GHz

Nei primi giorni di disponibilità sul mercato i processori AMD Ryzen 7 1800X hanno già raggiunto, grazie all'azoto liquido, ragguardevoli risultati in overclock

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 07:45 nel canale Processori
RyZenAMDASUSROG
 

Non è semplice intervenire in overclock spinto con processori che sono disponibili in commercio solo da pochi giorni e che per giunta sono caratterizzati da una notevole complessità architetturale interna come sono quelli Ryzen di AMD. Questo non ha però frenato gli overclockers internazionali che hanno già raggiunto risultati brillanti con le nuove CPU grazie a sistemi di raffreddamento ad azoto liquido.

ryzen_cpuz_5800mhz.jpg (93951 bytes)

Un primo record è quello di massima frequenza di clock ottenuto da Der8auer con un valore di poco superiore a 5.800 MHz: a tale risultato si è giunti abbinando moltiplicatore di frequenza 44,5x ad una frequenza di bus di 130,4 MHz. La tensione di alimentazione richiesta è di ben 1,97V (CPU-Z riporta in modo non corretto questo dato), ma nessun core è stato disabilitato nella ricerca di questo nuovo record di frequenza di clock. La scheda madre abbinata è modello Asus ROG Crosshair IV Hero.

ryzen_oc_cinebench_record_s.jpg (121118 bytes)

Un secondo risultato record in overclock riguarda il benchmark Cinebench R15, test con il quale Elmor ha ottenuto un nuovo record in termini di punteggio portando la CPU Ryzen sino alla frequenza di clock di 5.346 MHz. Il risultato di 2.454 punti è stato ottenuto sempre con scheda madre Asus ROG Crosshair IV Hero, abbinando moltiplicatore 38x a frequenza di bus di 141 MHz e memoria DDR4 portata a circa 3.400 MHz effettivi.

Questi risultati sono stati ottenuti utilizzando sistemi di raffreddamento ad azoto liquido: per questo motivo sono ben lontani dal poter essere utilizzati tutti i giorni. I primi test con CPU AMD Ryzen in overclock tradizionale hanno evidenziato buoni margini di successo con tutti i core spinti sino alla frequenza di 4 GHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
uazzamerican06 Marzo 2017, 08:20 #1
Immagino fosse una Crosshair VI, non IV.
csavoi06 Marzo 2017, 09:44 #2
Esercizio di stile, un po' di click in più, vale per Intel come per AMD, sarebbe più interessante un articolo dove il sistema di raffreddamento liquido custom è stato realizzato con un vecchio radiatore di una moto e con tubi passati attraverso il muro di casa (per lasciare radiatore e pompa sul terrazzo dentro una scatola ricoperta di stagnola e all'ombra).
Spitfire8406 Marzo 2017, 09:50 #3
Sarebbe interessante anche vedere che vantaggi danno questi:

http://support.amd.com/en-us/kb-art...set-driver.aspx
djfix1306 Marzo 2017, 10:09 #4
di base i processori lavorano in overclock tutti a 4GHz, pio se si lavora per fare i record è un altro paio di maniche.
fare un confronto reale tra AMD ed Intel è cmq arduo a causa dei fattori determinanti dei chipset preparati apposta.
possibile scegliere in base ai risultati di determinati lavori che si vuole fare: giocare, montaggio video, elaborazione dati e database ecc
secondo me sul generico si equivalgono.
io scelgo Intel perchè ho programmi di montaggio video ottimizzati per le loro istruzioni interne.
csavoi06 Marzo 2017, 10:25 #5

djfix13

Ti quoto, chi lavora e ha software ottimizzato per INTEL deve valutare bene prima di passare ad una nuova architettura.

La speranza cmq è che addesso che AMD ha una valida alternativa, le software house dedichino un po' del loro tempo a ricompilare le applicazioni dopo averle ottimizzate per AMD-Ryzen.

Non è che sia una passeggiata, ma neanche questo "mostruoso lavoro", case software tipo ADOBE/ORACLE/MICROSOFT/UBISOFT/EA hanno fondi e personale per farlo in un mese, però il sospetto che ci siano accordi sottobanco è sempre presente.

Come diceva un noto statista... "A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina"
Rubberick06 Marzo 2017, 10:58 #6
GG
Gyammy8506 Marzo 2017, 11:41 #7
Originariamente inviato da: csavoi
Esercizio di stile, un po' di click in più, vale per Intel come per AMD, sarebbe più interessante un articolo dove il sistema di raffreddamento liquido custom è stato realizzato con un vecchio radiatore di una moto e con tubi passati attraverso il muro di casa (per lasciare radiatore e pompa sul terrazzo dentro una scatola ricoperta di stagnola e all'ombra).


Il fatto è che quando questi articoli riguardavano intel era troppo powa e amd falliva domani fanno bene all'immagine, una cpu potentissima che si occa anche bene
Bartsimpson06 Marzo 2017, 11:53 #8
Purtroppo attualmente superare i 4ghz, senza soluzioni di raffreddamento estremo, sembra essere proibitivo. Si spera che un miglior affinamento futuro possa portare a maggiori overclock anche per i "comuni mortali". Ne varrebbe davvero la pena, vista l'ottima scalabilità di queste nuove cpu Amd!
aqua8406 Marzo 2017, 12:03 #9
io non riesco veramente a capire questo "overclock"
sono cpu ormai che nascono già con la possibilità di aumentare la frequenza, quindi dove sta tutto questo stupore??

anni '90, spostando dei jumper sulla scheda madre potevi far "vedere" la tua cpu come fosse una di livello superiore quindi spingendola oltre, poteva non andare il pc oppure guadagnare qualche decina di MHz.
Pino9006 Marzo 2017, 12:11 #10
Ma non cappava a 4,1?

Originariamente inviato da: aqua84
io non riesco veramente a capire questo "overclock"
sono cpu ormai che nascono già con la possibilità di aumentare la frequenza, quindi dove sta tutto questo stupore??


Nel fatto che ci è arrivato con 8 core attivi (cosa insolita) e nel fatto che sono CPU appena uscite e non si sa niente di come salgono in OC.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^