Core-M: annunciati i primi 3 processori Intel a 14 nanometri

Core-M: annunciati i primi 3 processori Intel a 14 nanometri

Nella cornice dell'IFA di Berlino Intel annuncia le proprie prime CPU a 14 nanometri della famiglia Broadwell, destinate a venir utilizzate in sistemi tablet, notebook e 2-in-1 di tipo ultrasottile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:56 nel canale Processori
2-in-1
 

Anche Intel sceglie IFA 2014 quale evento di un importante lancio prodotto, a pochi giorni dall'apertura del proprio Developer Forum di San Francisco. Parliamo dei primi processori della famiglia Core-M, brand che è stato annunciato da Intel in occasione del Computex di Taipei lo scorso mese di Giugno e che identifica le nuove CPU per sistemi mobile basate su architettura Broadwell, costruite con tecnologia produttiva a 14 nanometri.

broadwell_core_m_1.jpg (44314 bytes)

Abbiamo già avuto occasione di fornire alcune informazioni sull'architettura delle CPU Broadwell e sulle novità introdotte da Intel con la tecnologia produttiva a 14 nanometri; per gli approfondimenti del caso rimandiamo quindi a questo articolo. Quest'oggi Intel, assieme ai partner produttori di sistemi portatili di ridotto spessore, rende quindi disponibili i primi 3 modelli della famiglia Core-M con caratteristiche tecniche qui di seguito riassunte:

Modello

Core Thread Clock Clock Turbo GPU Clock GPU Cache L3 TDP
5Y70 2 4 1,1GHz 2,6GHz HD5300 100/850 4MB 4,5W
5Y10a 2 4 0,8GHz 2GHz HD5300 100/800 4MB 4,5W
5Y10 2 4 0,8GHz 2GHz HD5300 100/800 4MB 4,5W

Il TDP dichiarato per questi processori è pari a 4,5 Watt, valore estremamente contenuto che è pienamente compatibile con l'utilizzo in sistemi portatili dotati di solo sistema di raffreddamento passivo (quindi senza ventola) con uno spessore complessivo del dispositivo contenuto entro 9 millimetri. Da questo il debutto di una serie di nuovi dispositivi mobile, tanto tablet come 2-in-1, capaci di coniugare la potenza di calcolo tipica delle soluzioni appartenenti alla famiglia Core con un design estremamente sottile.

I nuovi processori integrano al proprio interno tutti i componenti, con un design che è quello tipico dei sistemi SoC. Da questo la possibilità di collegare sino a 4 periferiche SATA per lo storage, svariate porte USB 3.0 e 2.0 oltre ad eventuali periferiche PCI Express esterne integrate nel sistema. Non manca ovviamente la GPU integrata, appartenente alla famiglia Intel Graphics HD 5300 e dichiarata capace di prestazioni ben più elevate rispetto a quelle delle proposte Haswell attualmente in commercio abbinando questo al supporto DirectX 11.2, OpenGL 4.2 e OpenCL 2.0.

I primi sistemi basati su processori Core-M verranno mostrati in questi giorni all'IFA di Berlino, con disponibilità sugli scaffali prevista a partire dalla fine del mese di Ottobre. Intel ha previsto per queste CPU, le prime costruite con processo produttivo a 14 nanometri, il passaggio alla produzione in volumi entro la fine dell'anno. Questa fase apre spazio anche al debutto di altre CPU basate su architettura Broadwell, destinate a differenti segmenti di mercato rispetto alle proposte Core-M e attese sul mercato nel corso della prima metà del 2015.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Defragg05 Settembre 2014, 18:08 #1
Surface 4 Pro con uno di questi cosetti, sarai mio.
hexaae05 Settembre 2014, 18:20 #2
Attendo con grande interesse nuovi portatili gaming da MSI particolarmente silenziosi e con "basse" temperature basate sui nuovi processi produttivi...
Malek8605 Settembre 2014, 18:21 #3
Se quei cosi sono SoC per tablet, immagino che non abbiano la memoria eDRAM... allora perchè chiamare la scheda HD5300 se probabilmente sarà più lenta della Iris HD5200?
mauriziofa05 Settembre 2014, 18:26 #4
Passo avanti avere finalmente processori fanless di buon livello, spero che quest i possano essere ALMENO una via di mezzo tra gli atom (che già erano senza ventola ma anche con prestazioni scarse) e i core i5 dei Surface (che invece erano al contrario prestazionalmente validi ma dotati di ventola e scaldavano parecchio).

Purtroppo si continua a parlare di PROCESSORI e non di SOC, integrano la cpu, la gpu, il pch (per le porte usb 3 e usb 2) ma ancora non il wifi, non il 3g/LTE, non il bluetooth, e fino a quando non ci sarà tutto questo non potranno essere davvero competitivi.

P.S. Prima che qualcuno mi risponda in malo modo, faccio notare che il Wifi nei tablet con processori x86 è un chip esterno come nelle schede madri, e lo stesso il bluetooth, a fronte di queste aggiunte necessarie risparmiano sul 3g/lte non inserendolo. Se invece fosse come nel mondo arm, tu compri il soc e hai tutto integrato.
PaulGuru05 Settembre 2014, 19:03 #5
Si ok il chippettino di bassa lega l'avete tirato fuori, ora vediamo di sfornare la roba seria.
Rubberick05 Settembre 2014, 19:17 #6
Originariamente inviato da: PaulGuru
Si ok il chippettino di bassa lega l'avete tirato fuori, ora vediamo di sfornare la roba seria.


non posso far altro che quotare lol
acerbo05 Settembre 2014, 19:21 #7
2 core, 4 threads, 4mb di cache in 4,5W di TDP ... tanta roba insomma.
Sicuramente fanno il culo e di tanto agli attuali atom Z3745, da vedere come vanno rispetto agli i3 mobile di fascia alta.
Rubberick05 Settembre 2014, 19:37 #8
Originariamente inviato da: acerbo
2 core, 4 threads, 4mb di cache in 4,5W di TDP ... tanta roba insomma.
Sicuramente fanno il culo e di tanto agli attuali atom Z3745, da vedere come vanno rispetto agli i3 mobile di fascia alta.

sarebbe bello vedere a costo di un consumo maggiore nei portatili grossicelli processori octa core con ht con questa tecnologia e questo shrink..
conan_7505 Settembre 2014, 22:51 #9
Originariamente inviato da: acerbo
2 core, 4 threads, 4mb di cache in 4,5W di TDP ... tanta roba insomma.
Sicuramente fanno il culo e di tanto agli attuali atom Z3745, da vedere come vanno rispetto agli i3 mobile di fascia alta.


Beh, un 3775/3795 hanno tdp di appena 2w.
Può non sembrare tanto ma è pur sempre la metà...
Freaxxx06 Settembre 2014, 00:45 #10
http://ark.intel.com/compare/83610,83611,83612

strano che si fermino tutti e tre alle istruzioni AVX, mi sarei aspettato AVX 2.0 per tutti i nuovi SoC della serie Core .

registri a parte bisogna vedere il prezzo, hanno un bel po' di feature interessanti e tanto potenziale come SoC fanless, ma se iniziano a metterli negli ultrabook solo per venderli a 1000 € tanto vale prendere un Atom o un Pentium .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^