Core i9-10900K, delidding e metallo liquido abbassano la temperatura di 7 gradi

Core i9-10900K, delidding e metallo liquido abbassano la temperatura di 7 gradi

L'overclocker der8auer ha scoperchiato il Core i9-10900K e ne ha analizzato il die, confermando le differenze dichiarate da Intel rispetto al predecessore 9900K. L'overclocker ha poi applicato del metallo liquido, riuscendo ad abbassare le temperature sotto carico di 7 °C.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Processori
IntelCoreComet Lake
 

L'overclocker tedesco der8auer (Roman Hartung) ha sottoposto a delidding il nuovo Core i9-10900K di Intel, cioè ha rimosso l'heatspreader per verificare se e come cambiano le temperature operative usando del metallo liquido, notoriamente efficiente nel favorire il trasferimento del calore prodotto dai core all'heatspreader.

Come abbiamo appurato anche nella nostra recensione, la nuova CPU top di gamma mainstream di Intel coniuga 10 core e 20 thread (prodotti a 14 nanometri) con alte frequenze di funzionamento e questo porta a temperature e consumi elevati, costringendo all'acquisto di un sistema di raffreddamento a liquido ben carrozzato se l'obiettivo è quello di mettere alla frustra il processore.

L'overclocker der8auer, nel suo video, mostra come portando i core a 5,1 GHz con una tensione di 1,33 volt si raggiungano 80 °C, nonostante il dissipatore a liquido custom con radiatore da 360 mm. Hartung ha quindi rimosso l'heatspreader e con esso la saldatura applicata da Intel, per posizionare uno strato di metallo liquido e riposizionare l'IHS. Dopo due prove con il Cinebench R20, l'appassionato ha rilevato un calo delle temperature di circa 7°C, un valore che a molti non cambierà nulla, ma che può fare la differenza per gli overclocker alla ricerca di qualsiasi briciola prestazionale.

Durante il video der8auer ha anche verificato com'è cambiato fisicamente il nuovo processore rispetto ai precedenti top di gamma Core i7-8700K e Core i9-9900K. Come si può vedere dalle misurazioni, la differenza sta nei dettagli: come dichiarato dalla stessa Intel, il die è più sottile, con il passaggio dagli 0,88 millimetri del 9900K agli 0,58 mm del 10900K, mentre l'heatspreader guadagna un po' di spessore in modo da favorire il trasferimento del calore verso il dissipatore.

Ricordiamo, sempre in tema di overclock e affini, che per il momento il Core i9-10900K è stato portato fino a 7,7 GHz con raffreddamento ad elio liquido.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aldo87mi25 Maggio 2020, 15:21 #1
Occhio ragazzi che il delidding invalida la garanzia dei processori Intel e se in futuro avete bisogno di una sostituzione in garanzia - per qualunque motivo, anche non legato all'overclock - la richiesta vi viene respinta. E se non dite nulla, quando il procio arriva al loro magazzino e vedono che è stato deliddato ve lo rimandano indietro. Fate attenzione.
demon7725 Maggio 2020, 15:31 #2
Originariamente inviato da: aldo87mi
Occhio ragazzi che il delidding invalida la garanzia dei processori Intel e se in futuro avete bisogno di una sostituzione in garanzia - per qualunque motivo, anche non legato all'overclock - la richiesta vi viene respinta. E se non dite nulla, quando il procio arriva al loro magazzino e vedono che è stato deliddato ve lo rimandano indietro. Fate attenzione.


Questa è una cosa che sanno pure i sassi.
E' una modifica estrema per fare OC altrettanto estremo.. è ovvio che lo fai a tuo rischio e pericolo.
Giouncino25 Maggio 2020, 15:39 #3
tutto vero, ma tra tutte le CPU intel che ho montato in vita mia, anche con overclock decenti, non ho mai avuto una CPU difettosa o che si sia guastata. Quindi ricorrere alla garanzia per queste CPU credo sia un evento piuttosto raro.
Dumah Brazorf25 Maggio 2020, 16:05 #4
Anche il metallo liquido si mangia il processore e tutto quello che tocca in non molto tempo. In questo caso non è un processore che avrebbe comunque vissuto a lungo.
demon7725 Maggio 2020, 16:26 #5
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Anche il metallo liquido si mangia il processore e tutto quello che tocca in non molto tempo. In questo caso non è un processore che avrebbe comunque vissuto a lungo.


Ma sei serio o è una battuta?

Non sapevo che il metallo liquido fosse dannoso per il die..
FrancoBit25 Maggio 2020, 16:33 #6
Originariamente inviato da: demon77
Ma sei serio o è una battuta?

Non sapevo che il metallo liquido fosse dannoso per il die..


Il mio 7700k è deliddato da 3 anni e mezzo e va ancora una meraviglia, ho usato il metallo liquido. So che ad esempio non va bene il metallo liquido a contatto col rame, ma l'ihs è in nickel quindi zero problemi
tony7325 Maggio 2020, 18:03 #7
Originariamente inviato da: FrancoBit
Il mio 7700k è deliddato da 3 anni e mezzo e va ancora una meraviglia, ho usato il metallo liquido. So che ad esempio non va bene il metallo liquido a contatto col rame, ma l'ihs è in nickel quindi zero problemi


No col rame va BENISSIMO, con l'alluminio è una tragedia…
mattxx8825 Maggio 2020, 18:07 #8
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Anche il metallo liquido si mangia il processore e tutto quello che tocca in non molto tempo. In questo caso non è un processore che avrebbe comunque vissuto a lungo.


se non hai dati certi eviterei di fare disinformazione..

è dai 3770k che deliddo per me e amici cpu, e sono ancora tutte vive, altro che mangiate
i problemi incorrono con dissipatori a base in alluminio, che viene "mangiato" ma non di certo alla cpu

postilla FYI... ho usato anche il metallo liquido per fare delle volt mod sui resistori di alcune gpu, la il rischio è piu elevato perché se cola giù dal resistore va a mangiare la saldatura del componente sul pcb facendolo staccare
robweb225 Maggio 2020, 18:20 #9
Delidding, metallo liquido e temperature che scendono, la scoperta dell'acqua calda.
Varg8725 Maggio 2020, 18:27 #10
La vera domanda è: possibile che nel 2020 non saldino i processori? Uno dei tanti motivi per lasciarli dove sono.

PS Ho eseguito il delid anche sul mio 3570k guadagnando una ventina di gradi in OC @ 4,4 GHz.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^