Con Ryzen e Navi le vendite di AMD previste in crescita dalla seconda metà del 2019

Con Ryzen e Navi le vendite di AMD previste in crescita  dalla seconda metà del 2019

I produttori asiatici vedono per AMD potenzialità di un importante successo commerciale nella seconda metà del 2019, grazie alle novità attese: dai processori Ryzen 3000 a quelli EPYC, passando per le GPU Navi

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Processori
AMDRyZenEPYCNaviZen
 

La seconda metà del 2019 dovrebbe portare risultati molto positivi per AMD, tanto dal versante CPU come da quello delle schede video. E' Digitimes a segnalarlo, partendo quale base dalle indicazioni dei produttori asiatici partner di AMD.

Sarà proprio dalla seconda metà del 2019 che AMD renderà disponibili sul mercato molte delle novità tecnologiche alle quali è al lavoro da tempo. Basti pensare ai processori Ryzen 3000, terza generazione di CPU per sistemi desktop e notebook che adotteranno tecnologia produttiva a 7 nanometri. Queste CPU saranno basate anche su una nuova architettura, Zen 2, in grado di offrire un ulteriore boost alle capacità di calcolo.

Passando al versante delle schede video si attende il lancio delle proposte basate su architettura Navi, destinate almeno inizialmente a posizionarsi nel segmento di fascia media del mercato. In questo modo AMD punta a guadagnare maggiori quote di mercato sulla storica rivale NVIDIA, migliorando la propria presenza complessiva.

Non dobbiamo inoltre trascurare l'effetto che avranno i processori EPYC di nuova generazione nel settore dei datacenter, appartenenti alla famiglia Rome. Si tratta di proposte basate anch'esse su tecnologia a 7 nanometri e architettura Zen 2, proposte da AMD in versioni con un massimo di 64 core al proprio interno.

L'azienda americana punta con queste CPU ad incrementare sensibilmente la propria quota di mercato nel settore dei datacenter, partendo da una quota attuale di pochi punti percentuali sul totale di mercato per superare la soglia della doppia cifra.

Se per il settore dei sistemi deaktop il successo delle CPU Ryzen è ormai assodato, sarà nel settore dei notebook che AMD potrà conquistare nuovi margini. Complici le difficoltà nella fornitura di CPU registrate da Intel nel corso della fine del 2018, molti produttori hanno iniziato ad adottare CPU Ryzen in propri modelli ottenendo un buon successo di mercato

AMD è chiaramente chiamata ad un importante lavoro per incrementare la propria quota di mercato, facendo leva sulla novità del processo produttivo a 7 nanometri. E' questo l'elemento che accomuna tutti i nuovi prodotti che l'azienda presenterà a partire dalla metà del 2019: ne sapremo sicuramente di più all'apertura del Computex 2019 a fine maggio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8504 Aprile 2019, 11:38 #1
AMD aveva previsto un q1 fiacco (ma con la radeon 7 secondo me hanno avuto vendite discrete), in attesa appunto del q2 coi prodotti nuovi fra cpu e gpu
Lithios04 Aprile 2019, 11:53 #2
Originariamente inviato da: Gyammy85
AMD aveva previsto un q1 fiacco (ma con la radeon 7 secondo me hanno avuto vendite discrete), in attesa appunto del q2 coi prodotti nuovi fra cpu e gpu


Siamo GIA' nel Q2.

Se la presentazione avverrà fine Maggio, la presenza concreta e diffusa nel mercato Retail avverrà, nel migliore dei casi, per seconda metà di giugno, con prezzi "assestati" a luglio. Quindi direi che, come giustamente dice l'articolo, il beneficio concreto sarà percepito in Q3 e Q4, non prima.

Avrei sperato un pò prima, ho un Ryzen 2600X con RX580 8GB, un refresh a Zen 2 ed una vga fascia media Navi non mi dispiacerebbe affatto visto gli incrementi promessi.

Ci penserò in estate a questo punto, tanto un pò prima o un pò dopo non muore nessuno
Gyammy8504 Aprile 2019, 11:57 #3
Originariamente inviato da: Lithios
Siamo GIA' nel Q2.

Se la presentazione avverrà fine Maggio, la presenza concreta e diffusa nel mercato Retail avverrà, nel migliore dei casi, per seconda metà di giugno, con prezzi "assestati" a luglio. Quindi direi che, come giustamente dice l'articolo, il beneficio concreto sarà percepito in Q3 e Q4, non prima.

Avrei sperato un pò prima, ho un Ryzen 2600X con RX580 8GB, un refresh a Zen 2 ed una vga fascia media Navi non mi dispiacerebbe affatto visto gli incrementi promessi.

Ci penserò in estate a questo punto, tanto un pò prima o un pò dopo non muore nessuno


Si intendevo lancio nel q2 (giugno), andando a cavallo dei trimestri a volte ci si confonde
DukeIT04 Aprile 2019, 12:01 #4
Ryzen 3000 è molto interessante, ma nel settore CPU AMD è già competitiva, il problema è semmai nel settore GPU e, ancora di più, nel settore mobile. Purtroppo è lì che dovevano/devono darsi una mossa ed invece nel settore mobile le cose vanno proprio male ed ho paura che non cambierà molto nel 2019.
Gyammy8504 Aprile 2019, 12:04 #5
Originariamente inviato da: DukeIT
Ryzen 3000 è molto interessante, ma nel settore CPU AMD è già competitiva, il problema è semmai nel settore GPU e, ancora di più, nel settore mobile. Purtroppo è lì che dovevano/devono darsi una mossa ed invece nel settore mobile le cose vanno proprio male ed ho paura che non cambierà molto nel 2019.


Un sacco di produttori stanno lanciando laptop con le apu picasso, e nei negozi se ne vedono molti
DukeIT04 Aprile 2019, 13:32 #6
Avere qualche APU non significa molto. AMD dovrebbe coprire tutte le fasce, avere proposte competitive utilizzando le stesse innovazioni portate nel settore desktop in declinazione mobile, GPU discrete... insomma, presentarsi con una gamma completa e non con qualche sporadica proposta. E la mia impressione è che nemmeno nel 2019 ciò avverrà.
Lithios04 Aprile 2019, 14:22 #7
Originariamente inviato da: DukeIT
Ryzen 3000 è molto interessante, ma nel settore CPU AMD è già competitiva, il problema è semmai nel settore GPU e, ancora di più, nel settore mobile. Purtroppo è lì che dovevano/devono darsi una mossa ed invece nel settore mobile le cose vanno proprio male ed ho paura che non cambierà molto nel 2019.


In quello GPU ti posso dare pure ragione. Oggettivamente AMD è una generazione dietro e ad oggi è competitiva fino alla fascia media (200&#8364, quella Performance ed enthusiast è del tutto assente o obsoleta.

Per il mobile in realtà le soluzioni tecniche ci sono e sono pure valide, è più un problema commerciale che AMD ha sempre avuto storicamente anche negli anni d'oro: se nei grandi centri commerciali 9 PC su 10 sono Intel, anche con la più bella CPU mobile del mondo, le quote di mercato resteranno sempre basse.

Tuttavia come accennato da Gyammy pare che inizi ad esserci una inversione di tendenza nell'ultimo periodo, seppur non ancora soddisfacente.
Pinco Pallino #104 Aprile 2019, 20:00 #8
Originariamente inviato da: DukeIT
Ryzen 3000 è molto interessante, ma nel settore CPU AMD è già competitiva, il problema è semmai nel settore GPU e, ancora di più, nel settore mobile. Purtroppo è lì che dovevano/devono darsi una mossa ed invece nel settore mobile le cose vanno proprio male ed ho paura che non cambierà molto nel 2019.


Sono rircolati notebook HP con Ryzen 3 che andavano ad una frazione della potenza.
In Germania li hanno venduti a prezzo stracciato presso una nota catena di supermercati.
Una rece tedesca dice proprio che il sistema di raffreddamento era sottodimensionato.

Leggendo il manuale di servizio dei notebook HP successivi con stessa CPU, ho notato che montano un dissipatore singolo con doppia ventola.
Mai visto nelle CPU Intel recenti.

Non dico che tutti i laptop con Ryzen danno problemi.
Penso che il discorso è stato limitato ad alcuni modelli di HP.
Può però dimostrare che sono CPU più caloriche delle controparti Intel.

Sono sicuro che con la serie 3000 faranno meglio.
Peccato che le CPU mobile rimangono una gen indietro.
Trattandosi di core Zen+ e non Zen2.
DukeIT04 Aprile 2019, 20:26 #9
Originariamente inviato da: Pinco Pallino #1
Sono sicuro che con la serie 3000 faranno meglio.
Peccato che le CPU mobile rimangono una gen indietro.
Trattandosi di core Zen+ e non Zen2.

Per questo dicevo che dovrebbero offrire nel mobile le stesse innovazioni del settore desktop, in declinazione mobile. In un notebook hai bisogno della massima efficienza energetica, non puoi presentarti con CPU indietro di uno step.
Lato GPU discrete non so che faranno, ma al momento non c'è nulla di interessante, visto che il prezzo della GPU non incide moltissimo nel complesso di un NB ma il consumo complessivo ed il TDP fa la differenza. Mi dispiacerebbe si accontentassero della sola fascia media e bassa con le APU, alla fine anche quello fa marketing.
lucusta04 Aprile 2019, 21:56 #10
il limite commerciale di AMD (sui 14nm) è sempre stato la fonderia: più di quello non produce.
hanno fatto la scelta di comprire solo parte del mercato, quella che gli avrebbe comunque garantito entrate e non avrebbe complicato troppo la situazione produttiva, quindi retail e praticamente solo desktop.
non aveva numeri (o meglio wafer) per fare oltre.
sui portatili si parla esclusivamente di OEM e a quei signori devi garantire sempre e comunque prodotto, anche se non lo hai (ed ho la prova! acquistai un compaq con un i3 e ci trovai dentro un i5 a pari frequenzam, ma i5... tutto conduceva al modello con i3, anche il numero di modello e seriale, ma dentro c'era montato un altro processore, probabilmente perchè intel aveva momentaneamente finito gli i3 ed ha fornito gli i5 allo stesso prezzo e compaq li ha venduti comunque come i3... fu una felice constatazione del sistema che adottano nelle vendite).
visto che il mercato laptop ormai copre quasi il 60%, fare anche solo il 30% di quel 60% avrebbe esaurito la capacità produttiva e significava avere meno di 1/3 dei portatili scontentando magari anche qualche OEM per mancata fornitura, quando le stesse CPU, anzi di più, visto che hanno limiti qualitativi ben più larghi, coprono tranquillamente il settore retail e OEM per desktop, e sul retail hai anche bei margini, invece di dover combattere con gli OEM per ogni dollaro in più.
stessa cosa sulle GPU.
certe volte è meglio fare tanto in piccole cose che fare ben poco in grandi cose...
il tutto domani non sussisterà più, in quanto TMSC non ha problemi a sfornare wafer a più non posso (devi solo dirglielo parecchio prima, e poi son cavoli tuoi se non li vendi, come è successo per le pascal).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^