Compatibilità con processori Prescott: alcuni aggiornamenti

Compatibilità con processori Prescott: alcuni aggiornamenti

Emergono nuovi dettagli circa la compatibilità tra le cpu Pentium 4 Prescott, attese per la fine dell'anno, e le schede madri Socket 478 attualmente in commercio

di pubblicata il , alle 09:00 nel canale Processori
 
Emergono nuovi dettagli circa la compatibilità tra le cpu Intel Pentium 4 Prescott, attese per la fine dell'anno, e le schede madri Socket 478 attualmente in commercio. Come segnalato in questa notizia la scorsa settimana, le informazioni disponibili indicano che Intel utilizzerà nuove specifiche di alimentazione per i nuovi processori Pentium 4 basati su Core Prescott.

La compatibilità con la prossima generazione di processori intel Pentium 4 è, almeno per il momento, completamente legata alle scelte che faranno i produttori di schede madri. Se questi adotteranno sin d'ora una circuiteria di alimentazione pensata per queste cpu allora la compatibilità sarà assicurata.

Al momento attuale Asus certifica come adatte all'utilizzo con processori Prescott due proprie schede madri:

- Asus P4P800 (chipset Intel 875P Canterwood);
- Asus P4C800-E (chipset Intel 865PE Springdale).

Per poter essere compatibili con i processori Pentium 4 Prescott le schede madri Socket 478 devono essere compatibili con l'FMB 1.5 delle linee guida di design del Voltage Regulator-Down (VRD) 10.0. Le schede attualmente in commercio verificano solo le specifiche FMB 1.0.

Fonte: www.hardocp.com - www.xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
asterix314 Luglio 2003, 09:10 #1
merda !
Francvs14 Luglio 2003, 09:10 #2
mi è piaciuta questa mossa di intel...davvero complimentoni...
the_joe14 Luglio 2003, 09:20 #3
Ottimo veramente così oltre ai 500 Eurozzi per il proc ce ne vorranno altri 250 per la Mobo.
Veramente economica Intel!!!!

Best buy
sanitarium14 Luglio 2003, 09:27 #4
Ero in dubbio se acquistare una Abit IC7-G o una Asus (EDIT) P4C800, ma a questo punto penso di optare per la seconda scelta...
Emanuele8214 Luglio 2003, 09:36 #5
Attenzione c'è un errore avete invertito i chipset, la p4p800 ha 865 mentre l'altro 875
TechnoPhil14 Luglio 2003, 09:39 #6
Peccato!!!!
royal14 Luglio 2003, 09:51 #7
oltre l'errore già segnalato vorrei ricordare come la p4pe ha fatto il suo dovere è supporta il nuovo fsb dei p4.se la mobo è fatta bene secondo me non ci sono problemi.secondo me asus non spara cazzate ....se dice ke le mobo supportano prescott allora è cosi. il solito aggiornamento del bios e via!
asus è tornata grande! se ci penso quante volte li ho mandati a quel paese per colpa della p4s8x
devis14 Luglio 2003, 10:02 #8
http://www.abit.com.tw/abitweb/webj...7+%2F+IC7-G+%29

Non ho ancora capito se le attuali Abit lo supporteranno..
djgusmy8514 Luglio 2003, 10:22 #9
Grandissima Intel...
Ho sempre evitato Intel dai tempi dei primi Willamette, figuriamoci ora...
Forza AMD!
the_joe14 Luglio 2003, 10:26 #10
Però pensandoci bene potrebbe non essere tutta colpa di Intel, se ASUS ha potuto fare delle mobo compatibili è perchè conosceva già le specifiche dei prescott e si è attenuta a quelle, resta da vedere perchè non lo hanno fatto gli altri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^