Cambio di nomenclatura per i processori Qualcomm Snapdragon

Cambio di nomenclatura per i processori Qualcomm Snapdragon

Qualcomm ha annunciato che cambierà il modo in cui i suoi processori sono identificati: si passerà dal tradizionale (e poco comprensibile) MSMxxxx a SDMxxx, più semplice da ricordare anche per l'utenza comune.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Processori
QualcommSnapdragon
 
I processori Qualcomm cambieranno presto la denominazione numerica ufficiale che li ha accompagnati finora. L'azienda di San Diego ha infatti annunciato che semplificherà la denominazione ufficiale dei suoi processori Snapdragon per renderne più facile l'identificazione.

Al momento attuale i processori Snapdragon sono indicati dalla sigla "MSM" seguita da quattro cifre (ad esempio, lo Snapdragon 625 è il MSM8909), senza una relazione specifica tra il nome impiegato per rendere riconoscibile il chip al pubblico e la sigla ufficiale. D'ora in avanti, invece, i processori (chiamati "Mobile Platforms" da Qualcomm) saranno noti con la sigla SDMxxx, con i numeri che saranno identici al modello effettivo. Lo Snapdragon 845, ad esempio, dovrebbe avere sigla SDM845.

Non è la prima volta che Qualcomm cambia la denominazione dei propri prodotti, sebbene finora questi cambiamenti siano stati nei nomi destinati al pubblico (ad esempio "Snapdragon S4"). Un cambiamento anche nella nomenclatura ufficiale renderà più facile l'identificazione dei prodotti, seppur non ne cambi la sostanza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y15 Giugno 2017, 15:49 #1
chissà se è una distinzione preparatoria di eventuali v non-mobile

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^