C'è ancora futuro per le cpu Intel Pentium

C'è ancora futuro per le cpu Intel Pentium

A dispetto del nome, i processori Intel della serie Pentium E6xxx continuano a raccogliere notevole successo di mercato. Presto sino a 3,2 GHz di clock

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:57 nel canale Processori
Intel
 

Oltre il 50% dei processori Intel commercializzati in package Boxed, quindi sprovvisti di dissipatore di calore in bundle, appartengono alla serie di cpu della famiglia Pentium. E' interessante evidenziare come questa serie di CPU abbia distanziato nettamente quelle Celeron, che contribuiscono solo al 5% circa del totale delle cpu boxed.

Le cpu Pentium attualmente commercializzate da Intel non sono basate sull'architettura NetBurst, bensì su quella Core; condividono quindi le specifiche architetturali delle soluzioni Core 2 Duo, venendo tuttavia proposte in fasce di prezzo particolarmente accessibili. Per questi processori viene utilizzato il Socket 775 LGA, ancora molto diffuso tra i sistemi Intel soprattutto di basso prezzo.

Intel prevede il debutto di una nuova versione di processore Pentium E6xxx, il modello Pentium E6700, nel corso del secondo trimestre dell'anno. Le specifiche tecniche di questo processore prevedono frequenza di clock di 3,2 GHz, in abbinamento a bus quad pumped a 1.066 MHz di clock con cache L2 unificata da 2 Mbytes. La tecnologia produttiva adottata per la costruzione di questo processore è quella a 45 nanometri.

Il debutto di questo processore, stando alle informazioni riportate dal sito Fudzilla, dovrebbe avvenire nel corso del secondo trimestre 2010, ad un prezzo presumibilmente di poco inferiore a 100 dollari USA. Al momento attuale la famiglia di processori Intel Pentium raggiunge la frequenza di clock di 3,06 GHz con la soluzione Pentium E 6600; da segnalare la presenza del processore Pentium G9650, soluzione che è basata su architettura Clarkdale e quindi necessita di venir abbinata a schede madri dotate di Socket 1156 LGA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R24 Febbraio 2010, 09:07 #1
Prenderemo pure l'E6700 ed il nuovo E6600 andrà a sostituire l'E2180 del fratello
Cpu eccezionali.
ndwolfwood24 Febbraio 2010, 09:17 #2
Gli E6x00 Wolfdale sono un ottima opportunità per chi ha ancora un Allendale od uno dei primi Conroe ... se si considera che un E6500 costa 65 euro è un upgrade fattibile con poco e che da buoni risultati dato che con un dual-core sufficientemente veloce è ancora possibile fare quasi tutto.
inatna24 Febbraio 2010, 09:34 #3
Oltre il 50% dei processori Intel commercializzati in package Boxed, quindi sprovvisti di dissipatore di calore in bundle, appartengono alla serie di cpu della famiglia Pentium.


I boxed non sono proprio quelli con lo stock Intel fornito? (quelli senza dissipatore dovrebbero essere i tray)
SuperMario=ITA=24 Febbraio 2010, 09:34 #4
io ho giocato a crysis a dettagli medi con un e2180 ovecloccato a 3GHz...non ci credevo nemmeno io...ottimi processori!
ALIEN324 Febbraio 2010, 09:42 #5
Io gioco a R6 vegas 2 con E2160 downcloccato a 1200mhz...Gira più che bene! (merito forse della hd3850 :stordita


Byezzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
rollo8224 Febbraio 2010, 09:46 #6
ma intel si brucia??? che senso ha sta cpu??? se uno ha una main socket 775 e vuole fare un upgrade, di certo non sceglie una cpu del genere che costa quasi quanto un e8400. in caso di acquisto nuovo di pc, un core i3 costa uguale probabilmente, e di certo va meglio.

così facendo mette in difficoltà la diffusione del pentium g6950, che nei test è molto molto vicino all'e6500. probabilmente questo è più veloce
mom475124 Febbraio 2010, 09:46 #7
Il fatto che questi Wolfdale vengano chiamati Pentium, che è il nome della architettura precedente (netburst, dal Pentium 4 al Pentium D), nonostante siano architetturalmente dei CoreDuo, a mio vedere crea un po' di confusione.
Insaneweb24 Febbraio 2010, 09:53 #8
Originariamente inviato da: inatna
I boxed non sono proprio quelli con lo stock Intel fornito? (quelli senza dissipatore dovrebbero essere i tray)


esatto , era cià che volevo precisae anche io. Boxed (tradotto inscatolato) significa quelli con la scatoletta originale Intel e il dissipatore "di serie"

quelli venduti senza scatola li chiamano appunto tray o bulk ma noi li chiamiamo "al chilo" perchè li spediscono in quelle che sembrano delle mini cassette della frutta
Goofy Goober24 Febbraio 2010, 11:03 #9
scusate ma usare sigla E6700 non è un po' strano? era la stessa sigla di uno dei primissimi conroe, l'E6700 appunto...

boh io non ho mai capito ne apprezzato il riutilizzo di vecchie sigle per nominare "nuovi" prodotti
Narkotic_Pulse___24 Febbraio 2010, 11:39 #10
Sarebbe impossibile se li chiamassero ancora pentium solo perché la gente si ricorda il marchio!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^