Athlon 64 X2, Athlon 64 FX e processori 4x4

Athlon 64 X2, Athlon 64 FX e processori 4x4

Emergono nuovi dettagli sulle differenti versioni di processore che AMD proporrà a seguito del debutto della piattaforma 4x4

di pubblicata il , alle 14:11 nel canale Processori
AMD
 

Nei giorni scorsi abbiamo anticipato, con questa notizia, la futura roadmap dei processori AMD per sistemio desktop, includendo informazioni sulle cpu destinate all'utilizzo nei sistemi 4x4. Emergono ora nuovi dettagli che meglio illustrano quali siano le caratteristiche delle future cpu che AMD immetterà sul mercato, tra la fine del 2006 e i primi mesi del 2007.

Per le soluzioni 4x4, AMD sembra intenzionata a spostare le soluzioni Athlon 64 FX solo su questo genere di piattaforma; questo implica che in futuro tutte le cpu della serie FX altro non saranno che soluzioni specificamente pensare per i sistemi 4x4, e solo per questi ultimi. La famiglia di processori Athlon 64 X2, di conseguenza, comprenderà anche quel segmento di mercato sino ad ora occupato dai processori FX.

Per questo motivo, stando alla nuova roadmap, a Novembre AMD presenterà una cpu Athlon 64 X2 5.600+ con frequenza di clock di 2,8 GHz e cache L2 da 1 Mbyte per ogni core di processore: si tratta delle stesse specifiche tecniche dell'attuale cpu Athlon 64 FX62. Assieme a questo processore, AMD immetterà in commercio anche una soluzione Athlon 64 X2 6.000+, sempre con cache L2 da 1 Mbyte per core ma con frequenza di clock che raggiungerà il valore di 3 GHz.

La disponibilità dei primi processori Athlon 64 FX-7x per sistemi 4x4 sembra prevista per il prossimo mese di Novembre; come già anticipato, queste cpu utilizzeranno il Socket 1207 pin che AMD ha sviluppato per le piattaforme Opteron con supporto alla memoria DDR2, con frequenze di clock variabili da 2,6 GHz a 3 GHz a seconda dei modelli e cache L2 sempre in quantitativo pari a 1 Mbyte per core.

La tabella seguente riassume le caratteristiche dei nuovi processori che AMD dovrebbe immettere in commercio:

Processore

Frequenza Cache Processo
produttivo
Core TDP Socket
FX-74 3 GHz 2x1M 90 nm Windsor 125 Watt 1207
FX-72 2,8 GHz 2x1M 90 nm Windsor 125 Watt 1207
FX-70 2,6 GHz 2x1M 90 nm Windsor 125 Watt 1207
X2 6.000+ 3 GHz 2x1M 90 nm Windsor 125 Watt AM2
X2 5.600+ 2,8 GHz 2x1M 90 nm Windsor 89 Watt AM2
X2 5.400+ 2,8 GHz 2x512K 90 nm Windsor 89 Watt AM2
X2 5.200+ 2,6 GHz 2x1M 90 nm Windsor 89 Watt AM2
X2 5.000+ 2,6 GHz 2x512K 90 nm Windsor 89 Watt AM2
X2 5.000+ 2,6 GHz 2x512K 65 nm Brisbane 76 Watt AM2
X2 4.800+ 2,5 GHz 2x512K 65 nm Brisbane 65 Watt AM2
X2 4.400+ 2,3 GHz 2x512K 65 nm Brisbane 65 Watt AM2
X2 4.000+ 2,1 GHz 2x512K 65 nm Brisbane 65 Watt AM2
X2 3.800+ 2 GHz 2x512K 90 nm Windsor 89 Watt AM2
X2 3.600+ 2 GHz 2x256K 90 nm Windsor 65 Watt AM2

Le cpu Athlon 64 X2 4.800+, 4.400+ e 4.000+ saranno prodotte con tecnologia a 65 nanometri, utilizzando il Core Brisbane e quindi venendo dotate non di cache L2 da 2x1 Mbytes ma da 2x512 Kbytes. La diminuzione della cache L2 è stata compensata da un incremento della frequenza di clock di 100 MHz rispetto alle equivalenti versioni precedentemente in commercio, costruite con tecnologia produttiva a 90 nanometri e di fatto rimosse da AMD dal proprio listino nel corso dell'estate.

Con il nuovo Core Brisbane a 65 nanometri MD ha implementato la possibilità di gestire moltiplicatori di frequenza a passi di 0,5x; è grazie a questa caratteristica che il produttore americano ha potuto incrementare di 100 MHz le frequenze di clock di questi processori, con la risultante di frequenze di funzionamento di 2,1 GHz, 2,3 GHz e 2,5 GHz per i vari modelli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThePunisher26 Settembre 2006, 14:15 #1
Niente di così innovativo nel prossimo futuro almeno per AMD quindi... Intel la può cantare ancora per un po'.
permaloso26 Settembre 2006, 14:19 #2
sono commosso!!
finalmente la soglia dei 3 Ghz anche per AMD!
Cymonk26 Settembre 2006, 14:22 #3

:)

Suona proprio strano che AMD abbia raggiunto solo oggi i 3 GHZ, mentre Intel si mette a produrre nuove CPU che girano ad 1,66 Ghz
Kanon26 Settembre 2006, 14:29 #4
2 core su 2 cpu, 2 gpu in cf più una gpu per la fisica e una per l'IA...
8 core... duh!
nudo_conlemani_inTasca26 Settembre 2006, 14:30 #5
Porca miseria!
E' proprio vero, ora è palesemente e schifosamente evidente che
si sono invertiti i ruoli.
Gli AMD rincorrono gli Intel, salgono a freq. alte e scaldano pure parecchio!
(addirittura 125Watt) che normalmente per la concezione di AMD sul risparmio e parsimonia nei consumi di corrente elettrica delle proprie CPU, questo listino
sembra un insulto alla tecnologia fin qui raggiunta.

Sembra proprio che AMD sia in affanno, se ne escogita di tutti i tipi ma:
i 65nm di Intel con Conroe & Co. sono realmente efficaci e molto contenuti nei consumi, ormai è un dato di fatto.
schwalbe26 Settembre 2006, 14:31 #6
Sì, ma guarda il TDP...
Si ribaltano tutti i discorsi AMD-Intel degli ultimi anni.
Hoolman26 Settembre 2006, 14:42 #7
Socket AM2 senza futuro... socket 939 senza presente!!! Bah!
matteo198626 Settembre 2006, 14:43 #8
Originariamente inviato da: schwalbe
Sì, ma guarda il TDP...
Si ribaltano tutti i discorsi AMD-Intel degli ultimi anni.


Sì ma è anche vero che i TDP dichiarati da Intel sono una mezza sòla (valore medio) mentre quelli di AMD sono riferiti al pieno carico...
Pucceddu26 Settembre 2006, 14:46 #9
direi che comunque, in attesa di una piattaforma nuova amd non se la veda poi tanto male.
Di conroe se ne vedono ancora pochetti, ricordo quando usci' l'x64 amd, il boom fu colossale rispetto a quello intel.
Non parlo da fanboy, ho entrambi i sistemi a casa.
Considerando i prezzi in calo, ma comunque con margini di guadagno amd ha ancora terra battuta davanti, prima di doverne battere.
Inoltre, parliamoci chiaro: l'utente medio se ne infischia del tdp dell'oc e di tante menate, amd ora vende e continuera' su questa scia e quel 6000+ la dice lunga su dove vada a parare. Il discorso di sentire 6600 per intel e 4400+ per amd era peso per l'ignorante:"prendo un 6000 o un 4000?UN SEIMILA!" almeno ora sono sulla stessa onda, nzomma.
dado197926 Settembre 2006, 15:08 #10
Originariamente inviato da: Pucceddu
direi che comunque, in attesa di una piattaforma nuova amd non se la veda poi tanto male.
Di conroe se ne vedono ancora pochetti, ricordo quando usci' l'x64 amd, il boom fu colossale rispetto a quello intel.
Non parlo da fanboy, ho entrambi i sistemi a casa.
Considerando i prezzi in calo, ma comunque con margini di guadagno amd ha ancora terra battuta davanti, prima di doverne battere.
Inoltre, parliamoci chiaro: l'utente medio se ne infischia del tdp dell'oc e di tante menate, amd ora vende e continuera' su questa scia e quel 6000+ la dice lunga su dove vada a parare. Il discorso di sentire 6600 per intel e 4400+ per amd era peso per l'ignorante:"prendo un 6000 o un 4000?UN SEIMILA!" almeno ora sono sulla stessa onda, nzomma.

Beh che l'utente medio se ne infischi può anche essere vero... che poi faccia bene è tutto un altro discorso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^