Athlon 64 a 0.09 micron: non solo un die shrink?

Athlon 64 a 0.09 micron: non solo un die shrink?

I primi benchmark non ufficiali pubblicati on line indicano come possibili alcune migliorie architetturali per le nuove cpu Athlon 64, attese per la fine dell'anno

di pubblicata il , alle 10:29 nel canale Processori
 

A questo indirizzo sono stati pubblicati alcuni benchmark preliminari di un processore Athlon 64 3.500+ costruito con processo produttivo a 0.09 micron, confrontato con un equivalente modello a 0.13 micron attualmente in commercio.

I risultati ottenuti evidenziano alcuni incrementi prestazionali, a parità di frequenza di clock, per i processori Athlon 64 con processo produttivo a 0.09 micron, rispetto ai predecessori a 0.13 micron attualmente commercializzati. In alcuni test sintetici il boost ottenuto è nell'ordine del 5%, valore interessante che fa sospettare alcune ottimizzazioni a livello architetturale.

AMD ha già anticipato in passato che le future versioni di processore Athlon 64 avrebbero integrato alcune migliorie. Tra queste, da segnalare il supporto al set di istruzioni SSE3, funzionalità di thermal throttling e meccanismi di pre-fetch migliorati. Non è dato sapere se in queste nuove versioni di processore Athlon 64 queste migliorie siano state implementate, e se presenti quali margini d'incremento possano garantire con la maggioranza delle applicazioni.

La roadmap AMD indica varie versioni di processore Athlon 64 con processo produttivo a 0.09 micron che verranno presentate nei prossimi mesi. Attualmente i primi sample vengono costruiti presso la Fab30 di Dresda, in Germania, in previsione di una commercializzazione a partire dall'ultimo trimestre dell'anno. E' prevedibile che i primi processori di questo tipo saranno disponibili per la stagione natalizia, anche se non è da escludere un possibile slittamento del debutto di alcuni mesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Assassin16 Luglio 2004, 10:34 #1
Very good, sperando di non dover sborsare più di 250 euro per portarlo a casa.
ElDarbula16 Luglio 2004, 10:35 #2
anche guardando i link non riesco a capire si tratti di socket 754 o 939
qualcuno ne sa qualcosa?
Apple8016 Luglio 2004, 10:37 #3

e ma ke pena!!!

bisogna registrarsi x vedere i benchmark
HyperText16 Luglio 2004, 10:42 #4
Una volta registrato non mi fa neanche accedere...
Assassin16 Luglio 2004, 10:49 #5
Mentre rileggevo la news in quel sito mi sono tornate in mente le parole di qualcuno che ha postato nel thread relativo all'ufficializzazione di Doom 3 in gold, ci troviamo ora più che mai in mezzo ad una vera e propria saga degli step intermedi, anche se questi sono di entità maggiore rispetto ad un tempo sono allo stesso tempo assai più frequenti e lasciano l'utente in una situazione di eterno bilico.. compro o non compro? o aspetto?
Mah..dopotutto è solo una mia paranoia per quel SSE3 (?).. forse.
Assassin16 Luglio 2004, 10:54 #6
Ps bisogna aspettare che arrivi la mail per confermare e attivare l'account al fine di visualizzare i benck.
HyperText16 Luglio 2004, 10:58 #7
Lo so Assassin. L'ho fatto, e ancora non va (ho anche "refreshato", cancellato la cache ecc.).
LASCO16 Luglio 2004, 10:59 #8
Ma è dato sapere quanto dissiperanno queste cpu amd a 90nm ?
Dumah Brazorf16 Luglio 2004, 11:14 #9
Mah ultimamente di programmi che utilizzano le SSE3 ce ne sono pochi, da poco anche DivXPRO5.2.
Ciao.
vincino16 Luglio 2004, 11:28 #10
Molto ma molto bene... AMD continua ad ottimizzare e a raffinare la stupenda architettura dell'hammer. Sta lavorando veramente bene, speriamo che il mercato le dia ragione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^