Athlon 64 a 0.09 micron: consumo eccessivo?

Athlon 64 a 0.09 micron: consumo eccessivo?

Indiscrezioni non ufficiali fanno prevedere possibili problemi di consumo eccessivo per le cpu Athlon 64, una volta che passeranno al processo a 0.09 micron. Un problema non solo per Intel, quindi

di pubblicata il , alle 10:48 nel canale Processori
Intel
 

Sul sito web Anandtech sono state pubblicate, a questo indirizzo, varie informazioni sulle prossime generazioni di processore AMD per piattaforme entry level, delle quali abbiamo discusso in questa notizia.

Emergono inoltre alcune interessanti informazioni sulle prossime generazioni di processore Athlon 64 costruiti con processo produttivo a 0.09 micron. Come noto, Intel ha avuto vari problemi di eccessivo consumo adottando questo processo produttivo con le proprie cpu Pentium 4 basate su Core Prescott.

Sembra che la situazione presentatasi a Intel con il Core Prescott possa ripetersi anche con AMD.
Le informazioni non ufficiali attualmente disponibili, infatti, parlano di requisiti di 104 Watt e 80 Ampere per le cpu Athlon 64 FX55 e Athlon 64 4.200+ e superiori. Questi processori dovrebbero utilizzare il nuovo processo produttivo a 0.09 micron, adottando un voltaggio di alimentazione inferiore a quello attuale di 1.5V e presumibilmente pari a 1.3V.

Le future generazioni di cpu Athlon 64, quindi, potrebbero incontrare gli stessi problemi evidenziati da Intel nel passaggio al processo produttivo a 0.09 micron. A frequenze di clock elevate questo processo genera un consumo eccessivamente elevato, con conseguenti problemi sia di alimentazione che di dissipazione termica. Le inferiori frequenze di lavoro delle cpu Athlon 64 rispetto a quelle Intel Pentium 4 dovrebbero, tuttavia, facilitare l'opera di AMD, con un consumo complessivo finale che pur se elevato dovrebbe restare su valori inferiori a quelli delle cpu Intel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

135 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TyGerONE20 Maggio 2004, 10:52 #1

ATHLON 64

Il nuovo forno a microone integrato nel tuo PC !!!
intakeem20 Maggio 2004, 10:53 #2
eh si,se scalderà come prescott sarà davvero un forno
JoJo20 Maggio 2004, 10:54 #3
Prescott qua, Prescott la... bene o male anke AMD s'è ritrovata con gli stessi problemi. Speriamo che sia da una che dall'altra parte li risolvano perkè a rimetterci siamo solo noi.
Immortal20 Maggio 2004, 10:56 #4

°_°

Non ci posso credere...
penso ke AMD riesca cmq a trovare qualke sistema x abbassare questo consumo così elevato e ke abbinato alla tecnologia cool & quiet riesca a fare cmq qualcosa di molto buono (come sempre)...

cmq se sono già ai test avanzati x il 4200+ significa che il 3700 e un 4000(?) sono già pronti..
crysor20 Maggio 2004, 11:00 #5
Il 3700+ dovrebbe debuttare ai primi di giugno assieme al 3500+ e il 3800+ per socket 939, mentre il 4000+ è atteso per il terzo trimestre... quindi tra luglio e settembre.
OverClocK79®20 Maggio 2004, 11:04 #6
azzarola....
ecco perchè pure loro si stanno dando al dual core.....
innalza innalza le freq anke se nn arrivano a quelle del P4
cmq scaldano.....

per fortuna AMD ha il C.Q., quando nn è utilizzato il processore si declocca.....

personalmente nn avrei prob con liquido
ma come faranno con le persone che prendono un normale dissy boxato.....
e le mobo....

mi sa che un 350W sgrauso nn basti +

cmq aspettiamo versioni ufficiali e primi step in produzione......

BYEZZZZZZZZZZZZZZ
dnarod20 Maggio 2004, 11:12 #7
personalmente non acquistero mai un processore che succhi piu di 50w.....mi sembra una follia....anzi appena posso passo a nanoitx!!
magilvia20 Maggio 2004, 11:15 #8
Ragazzi calma sono solo chiacchiere e non si neanche da dove vengano... aspettiamo i fatti. Che prescott sia un forno è un fatto.
homero20 Maggio 2004, 11:23 #9
purtroppo i consumi dipendono molto dalla frequenza dei processori, un barton overclockato a 2500mhz consuma piu' di 100watt... quindi non vedo perche' un 0.09 a 3ghz dovrebbe consumarne tanti di meno....
discorso diverso per il prescott che consuma di piu' a parità di frequenza....ma certo non perche' e' prodotto con tecnologia a 0.09micron....
la questione e' che salire con i mhz non ha piu' molto senso come ha dimostrato amd usando il performance rating invece che i mhz per identificare la potenza dei suoi processori.
i consumi andranno salendo sempre e questo e' di difficilissa soluzione lo dimostrano i supercomputer che richiedono una erogazione elettrica di diverse decine di kwatt.
forse dovremmo passare da 3kwatt a 10kwatt il contatore dell'enel per far funzionare il pc?!?"!?
oppure mettere la trifase a 380?!?!?
heeheh
comunque le soluzioni alternative ai semiconduttori non tarderanno a venire...speriamo...
crepuscolo120 Maggio 2004, 11:23 #10
A questo punto perchè non prendono in considerazione una nuova progettazione in modo da far uscire il corpo superiore del processore all'esterno del case, come si fa per i finali di potenza audio? Si risolverebbe una volta per tutte il problema del raffeddamento.

crepuscolo1

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^