Arctic Freezer 50: un dissipatore voluminoso ed efficiente per CPU Intel e AMD

Arctic Freezer 50: un dissipatore voluminoso ed efficiente per CPU Intel e AMD

Compatibile con pressoché tutti i processori Intel e AMD in commercio, il dissipatore Arctic Freezer 50 abbia valide prestazioni con una costruzione d'impatto visivo; il tutto ad un prezzo accessibile

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
ArcticIntelAMD
 
12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7714 Novembre 2020, 16:34 #11
Originariamente inviato da: Palexis
Ma così grosso non c'è il rischio che si stacchi? In fondo la scheda madre è messa in verticale.



Questo è una specie di mito o leggenda metropolitana.

Una scheda madre, sia vecchia che nuova, ha tutta la robustezza fisica necessaria a sorreggere il peso di dissipatori di quelle dimensioni ma a dirla tutta anche più del triplo.
Se voi rendereti conto della cosa dal vivo puoi prendere la mobo di qualche rottame e provare a piegarla per renderti conto di quanti Kg di forza devi applicare per riuscire a romperla.

Si potrebbe temere per i punti di maggiore sollecitazione che sono le viti di aggancio sulla mobo ma anche qui il problema non sussiste perchè tutti i dissipatori sono dotati di una piastra metallica fissata dietro la mobo alla quale si ancorano direttamente, quindi zero sforzo sui punti di attacco.
digieffe14 Novembre 2020, 23:44 #12
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/cpu/a...-amd_93481.html

Compatibile con pressoché tutti i processori Intel e AMD in commercio, il dissipatore Arctic Freezer 50 abbia valide prestazioni con una costruzione d'impatto visivo; il tutto ad un prezzo accessibile

Click sul link per visualizzare la notizia.


[INDENT]"Attorno al blocco centrale sono presenti due striscie di LED"
[/INDENT]

nooo, qualcuno ha utilizzato l'account di Paolo per inserire l'articolo, non penso che Lui avrebbe mai fatto un errore del genere

a me in questo post il correttore ortografico lo segnala rosso...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^