Antec presenta i nuovi dissipatori a liquido Kühler K120 e Kühler K240

Antec presenta i nuovi dissipatori a liquido Kühler K120 e Kühler K240

Antec ha presentato due nuovi dissipatori a liquido per CPU appartenenti alla sua serie Kühler: sono i nuovi Antec Kühler K120 e Antec Kühler K240, caratterizzati da waterblock molto sottili e illuminazione a LED

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Processori
Antec
 

Antec ha annunciato i nuovi sistemi di raffreddamento a liquido all-in-one Antec Kühler K120 e Antec Kühler K240, dotati rispettivamente di radiatori per ventole da 120 mm e 240 mm e caratterizzati dallo spessore particolarmente ridotto del blocco della CPU.

Antec Kuhler K120

I nuovi dissipatori a liquido della serie Kühler hanno infatti un waterblock di appena 20 mm di spessore, grazie allo spostamento della pompa nel radiatore. Quest'ultimo ha una disposizione delle lamelle tale per cui si raggiunge una densità di 17 lamelle per pollice, fatto che dovrebbe garantire in teoria migliori prestazioni.

I tubi sono ricoperti in teflon, mentre la pasta termica pre-applicata sfrutta nuovi materiali che, a detta di Antec, dovrebbero garantire migliori prestazioni per via di una migliore conduttività termica.

Antec Kuhler K240

Sono presenti due possibili impostazioni per la gestione delle ventole: le modalità "silenziosa" ("Silence") e "da battaglia" ("Battle") hanno una gestione rispettivamente più cauta e più aggressiva della velocità, in modo da rispondere meglio alle diverse esigenze.

Non manca, come ormai sembra essere tradizione, l'illuminazione delle ventole: Antec ha inserito dei LED che illuminano di blu le ventole.

L'Antec Kühler K120 è venduto a circa 45€, mentre il K240 ha un prezzo di circa 65€. Entrambi i prodotti sono già disponibili sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^