AMD, uno sguardo al 2004

AMD, uno sguardo al 2004

Svelate alcune informazioni sulla strategia che AMD intende seguire nel prossimo anno.

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:12 nel canale Processori
AMD
 

Fonti vicine ad AMD hanno svelato alcuni dettagli circa i piani della compagnia per quanto riguarda le CPU che saranno disponibili il prossimo anno. Come già atteso la compagnia continuerà ad utilizzare i form factor 754 e 940 ma introdurrà anche versioni di processori 939-pin a 64 bit con bus più veloci.

AMD utilizzerà 6 diversi core per i processori del prossimo anno. AMD produrrà CPU in diversi package con medesimi core, quindi non vi sarà alcun tipo di correlazione tra il core utilizzato e il package. Secondo le fonti questi saranno i processori resi disponibili il prossimo anno:

  • ClawHammer 940-pin – 1MB L2 cache, dual-channel memory controller, 0.13 micron SOI nodes.
  • ClawHammer 939-pin – 1MB L2 cache, dual-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 0.13 micron SOI nodes.
  • Newcastle 939-pin – 512KB L2 cache, dual-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 0.13 micron SOI nodes.
  • Winchester 939-pin – 512KB L2 cache, dual-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 90nm SOI nodes.
  • San Diego 939-pin – 1MB L2 cache, dual-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 90nm SOI nodes.
  • ClawHammer 754-pin – 1MB L2 cache, single-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 0.13 micron SOI nodes.
  • Newcastle 754-pin – 512KB L2 cache, single-channel memory controller, Cool’n’Quiet technology, 0.13 micron SOI nodes.
  • Paris 754-pin – 256KB L2 cache, single-channel memory controller, 32-bit, 0.13 micron SOI nodes.
  • Barton 462-pin – 512KB L2 cache, 32-bit, 0.13 micron nodes.

I core ClawHammer saranno disponibili entrambi nelle versioni a 940 pin e 939 pin. Il primo tipo di package richiederà l'utilizzo di moduli memoria DIMM registered, mentre il secondo sarà in grado di operare anche con moduli unbuffered. Le fonti confermano l'intenzione di AMD di continuare a supportare i processori a 940 pin per tutto l'anno 2004.

I processori Athlon 64 FX-53 in package 940 e 939 saranno svelati nel primo trimestre del prossimo anno, per competere con Pentium 4 Extreme Edition a 3.40GHz. Nel terzo trimestre del prossimo anno sarà invece reso disponibile il chip Athlon 64 FX-55 solo per piattaforme Socket 939. San Diego con 1MB di cache L2 sarà poi il passo successivo per i processori Athlon FX.

L'ultima CPU a 754 pin sarà il processore Athlon 64 3700+. I processori 939 saranno inoltre equipaggiati con controller memoria dual-channel nel prossimo anno. Essendo basati su core Newcastle saranno dotati solamente di 512KB di cache L2.

Nel primo trimestre del prossimo anno saranno svelati anche Athlon 64 3400+ e Atlon 64 3000+, mentre nel trimestre seguente saranno disponibili le versione 754 e 939 di Athlon 64 3700+. Con lo scopo di spingere l'adozione di piattaforme 939, AMD proporrà anche la versione 939-pin di Athlon 64 3400+. Anche Winchester, la versione a 90 nanometri di Newcastle, sarà equipaggiato con 512KB di cache L2. Ciò sta a significare che la maggior parte dei processori Socket 939 potranno fornire solamente 512KB di cache di secondo livello.

AMD Athlon 64 4000+ e AMD Athlon 64 4200+ saranno destinati ad essere presentati nell'ultimo trimestre del prossimo anno e nel primo trimestre del 2005, solamente per piattaforme Socket 939.

Per la fascia bassa del mercato, invece, la compagnia introdurrà le CPU Socket 754 Athlon XP con 256KB di cache L2 nelle versioni 2800+, 3000+ e 3200+ rispettivamente nel terzo e nel quarto trimestre 2004 e nel primo trimestre 2005.

Tutti i processori Socket 939 saranno inoltre caratterizzati dall'adozione del bus 1000MHz HyperTransport.

Ovviamente non sono ancora note le frequenze di clock effettive così come i prezzi delle CPU menzionate qua sopra. Ed altrettanto ovviamente nessun membro di AMD commenta informazioni non ufficiali come queste.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alberello6915 Dicembre 2003, 17:20 #1
io mi faccio un bel Winchester caricato a pallettoni!
matteos15 Dicembre 2003, 17:24 #2
che confusione!!! ci sono miiillle core con caratteristiche diverse e stesso socket

paris->256KB di cache L2
Lord Archimonde15 Dicembre 2003, 17:25 #3

Ahi ahi ahi che confusione

Sbaglio o si sta riproponedo la situation
delle schede video anche con le cpu?
bizzu15 Dicembre 2003, 17:26 #4
Cool’n’Quiet technology
What's that?
matteos15 Dicembre 2003, 17:27 #5
poi il 3000+ è già uscito
matteos15 Dicembre 2003, 17:29 #6

x bizzu

se non sbaglio dovrebbe essere la tecnologia "simile" allo speedstep pe ril controllo della velocità e della temperatura del procio assicurando silenziosità
Lord Archimonde15 Dicembre 2003, 17:41 #7
cmq pensate che nel 2004 l'entry level saranno i Barton
benotto15 Dicembre 2003, 17:43 #8

Si ricomincia a ballare!

Sembrerebbe che per i prossimi mesi si assisterà ad un strappo in alto delle prestazioni delle CPU.
Per fortuna xché è ben + di un anno che ho un 1900+ e ancora non si vedono in giro upgrade decenti a prezzi ragionevoli (OC a parte, ovviamente)
peterpan7015 Dicembre 2003, 17:43 #9

Secondo me...

...fanno un sacco di prodotti diversificati per vendere di piu' ai retailer: mi spiego, se io sono un commerciante e non so cosa mi chiederanno i clienti sono costretto a comprare un po' di tutto (a meno che io non abbia una politica "stretta" per il magazzino)
Apocalisse8415 Dicembre 2003, 17:59 #10
Il San Diego sembra molto interessante...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^