AMD si sbarazza del brand Fusion

AMD si sbarazza del brand Fusion

AMD comunica l'intenzione di volersi sbarazzare del brand Fusion: le soluzioni APU, da oggi, saranno indirizzate più verso la fascia professionale del mercato

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:51 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha annunciato ufficialmente l'intenzione di eliminare l'attuale nomenclatura Fusion System Architecture (FSA), in favore di Heterogeneous Systems Architecture (HSA): il motivo sarebbe legato ad una migliore risposta da parte del mercato professionale.

Lanciato nel corso del giugno 2011, in occasione del summit AMD Fusion 11 Developer, Fusion è il nome dato agli sforzi di unire CPU e GPU in una singola soluzione, al fine di fornire un interessante livello prestazionale unito a consumi ridotti.

Le soluzioni più conosciute, nate dal progetto Fusion, sono le cosiddette APU (Accelerated Processing Units), soluzioni in grado di integrare CPU e GPU e destinate alla fascia entry-level del mercato. Alla base di tale cambiamento ci sarebbe, come detto, un orientamento più indirizzato verso la fascia professionale del mercato.

Con l'introduzione del supporto ai linguaggi C++ AMP e OpenCL, l'azienda vede oggi importanti possibilità di crescita andando a pescare da mercati differenti. Questo quanto dichiarato da AMD stessa:

"FSA sarà ora conosciuta come Heterogeneous Systems Architecture, o HSA. La piattaforma HSA continuerà ad essere sviluppata sugli standard dell'industria e includerà alcune delle migliori innovazioni che la comunità digitale offrirà".

La mossa di AMD, quindi, non prevede un semplice cambio di brand ma rientra in una strategia di più ampio respiro che indirizzerà questo tipo di prodotto a segmenti differenti di mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gianni187920 Gennaio 2012, 10:21 #1
the future is Fusion...
Dumah Brazorf20 Gennaio 2012, 10:23 #2
Mi sa che vendeva poco in giappone...
Raven20 Gennaio 2012, 10:39 #3
Originariamente inviato da: gianni1879
the future is Fusion...


Non mi aveva mai impressionato, come caratteristiche...
H.D. Lion20 Gennaio 2012, 11:07 #4
Invece sul fronte subnotebook hanno venduto abbastanza con gli E350/E450 e le caratteristiche sono buone.
Speriamo che questo cambiamento non porti ad un ulteriore confusione sugli acquisti...
capitan_crasy20 Gennaio 2012, 11:35 #5
Originariamente inviato da: gianni1879
the future is Fusion...


Infatti dopo averci lavorato molto e bene sul brand "Fusion" adesso lo abbandonano così facilmente?
Usando un giro di parole sono molto con_fusion...
Kino8720 Gennaio 2012, 12:16 #6
Ma... hanno cambiato nome all'architettura, immagino che non per questo debbano cambiare anche il brand.. non avrebbe senso. E poi con il nome della nuova architettura come lo chiameranno? Hetero?
gianni187920 Gennaio 2012, 12:33 #7
Originariamente inviato da: capitan_crasy
Infatti dopo averci lavorato molto e bene sul brand "Fusion" adesso lo abbandonano così facilmente?
Usando un giro di parole sono molto con_fusion...


parole azzeccatissime
eeetc20 Gennaio 2012, 12:37 #8
Bravi, dopo aver affossato lo storico marchio ATI continuate con questi assurdi cambi di nome.. tanto siete nella posizione di potervelo permettere
Vash_8520 Gennaio 2012, 12:40 #9
Di male in peggio, questi prima spendono 100 milioni (numero a caso) per farsi la pubblicità con il nome fusion e poi lo cancellano..... bah...
bs8220 Gennaio 2012, 12:46 #10

Nessuno ha parlato di abbandono del marchio Fusion.

A volte mi chiedo se chi fa le notizie legge interamente le fonti... ufficiali.

http://blogs.amd.com/fusion/2012/01...s-architecture/

Quello che cambia è il "nome tecnico", il significato del progetto Fusion.

Se prima si parlava di fSA (cpu+gpu tutto in un colpo), ora si va al passo successivo,
l'eleborazione eterogena, ossia quando quello che ne esce da una cpu+gpu comincia a lavorare non su 2 flussi diversi di dati (dentro il die delle fusion bene o male la gpu è sempre A SE STANTE) ma su unico flusso di dati eterogeneo.

Praticamente prendi la fpu di bulldozer, buttala via e buttaci dentro le SIMD di graphic core next della serie 7000.

Ne esce una apu che, grazie al fatto che GCN può condividere la memoria con la cpu in modo diretto e al fatto che gcn può lavorare su codice c++, distribuisce ai core interi o alla fpu/gpu integrata i dati che possono essere processati più velocemente dagli uni o dall'altra.

Non importa che dati arrivano a sto prossimo "chip" tanto si arrangia lui a fare tutto


Ah ribadisco.... NESSUNO HA DETTO CHE IL MARCHIO FUSION VIENE CAMBIATO.

Oh che strano, il prossimo summit di giugno dove parleranno di questo HSA è il
[CENTER]
http://developer.amd.com/afds/pages/default.aspx"]AMD FUSION Developer Summit 2012[/URL][/CENTER]


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^