AMD Ryzen 5000H e Ryzen 5000U, il quadro verosimile delle specifiche tecniche

AMD Ryzen 5000H e Ryzen 5000U, il quadro verosimile delle specifiche tecniche

Diversi rivenditori hanno pubblicato anticipatamente le configurazioni di alcuni portatili che vedremo nel corso del 2021. A caratterizzare le nuove proposte troviamo le APU Ryzen 5000 delle serie H e U, di cui sono trapelate molte informazioni.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Processori
AMDRyzen
 

Alcuni negozi online hanno pubblicato in anticipo la lista dei prossimi portatili Asus basati sulle APU Ryzen 5000 di AMD, svelandoci così la lineup e buona parte delle specifiche dei nuovi modelli che saranno presentati ufficialmente al CES 2021 di gennaio. Le nuove informazioni confermano non solo l'esistenza del top di gamma Ryzen 9 5900HX, ma anche che la gamma Ryzen 5000 sarà composta da un mix di soluzioni basate su core Zen 3 e Zen 2: in particolare, sembra che il mix interesserà le soluzioni della serie U (Cezanne-U e Lucienne-U), mentre le proposte della gamma H saranno tutte basate sulla nuova architettura Zen 3 (Cezanne-H) che ha debuttato in ambito desktop.

Partendo proprio dell'offerta a maggiori prestazioni dedicata ai notebook gaming e non solo, sarebbero previsti quattro modelli, tre con 8 core e 16 thread (Ryzen 9 5900 HX, Ryzen 9 5900HS, Ryzen 7 5800H), e uno con 6 core e 12 thread (Ryzen 5 5600H). Il top di gamma 5900HX dovrebbe funzionare a 3,3 - 4,6 GHz, affiancato da una GPU Vega con 8 Compute Unit, probabilmente all'interno di un TDP di 45W.

Come l'attuale gamma Ryzen 4000, l'offerta vedrebbe la presenza di una variante chiamata Ryzen 9 5900HS con frequenze leggermente inferiori (ma comunque superiori al 4900HS) e un TDP fino a 35W. Questa APU dovrebbe aggiornare l'Asus Zephyrus G14, il primo prodotto della famiglia Ryzen 4000 che testammo mesi fa. Del Ryzen 7 5800H non ci sono ancora tutta le specifiche, ma la frequenza base di 3,2 GHz indicata è di 300 MHz superiore al predecessore 4800H. A chiudere la serie H, almeno per quanto noto al momento, il Ryzen 5 5600H con 6 core e 12 thread, accompagnato da frequenze operative di 3 - 4,1 GHz (+100 MHz di boost sul 4600H).

Per quanto concerne la serie U per i portatili più sottili, ci sono conferme per tre modelli chiamati Ryzen 7 5800U, Ryzen 5 5600U e Ryzen 5 5500U, anche se la gamma sarebbe più ampia, contraddistinta da un TDP di 15W (configurabile dai produttori di notebook fino a 25W). Il modello di punta di questa serie (5800U) dovrebbe avere 8 core e 16 thread basati su architettura Zen 3, unitamente a una frequenza di boost di 4,4 GHz. Due negozi riportano un clock di base differente, uno di 1,8 e l'altro di 2 GHz: non sappiamo se vi sia un errore da parte di uno dei due o si tratta di una differenza legata proprio al TDP differente dei due notebook.

CPU Architettura Core / Thread Base / Boost Clock (GHz) Core GPU Clock GPU (GHz) TDP (Watt)
Serie H
Ryzen 9 5900HX Zen 3 (Cezanne) 8 / 16 3.3 / 4.6 8 - 45 W
Ryzen 9 5900HS Zen 3 (Cezanne) 8 / 16 3.1 / 4.5 8 - 35 W
Ryzen 7 5800H Zen 3 (Cezanne) 8 / 16 3.2 / - 8 - 45 W
Ryzen 5 5600H Zen 3 (Cezanne) 6 / 12 3 / 4.1 - - 45 W
Serie U
Ryzen 9 5800U Zen 3 (Cezanne) 8 / 16 1.8 (2) / 4.4 (4.4) 8 2 15W
Ryzen 7 5700U Zen 2 (Lucienne) 8 / 16 1.8 / 4.3 8 1.9 15W
Ryzen 5 5600U Zen 3 (Cezanne) 6 / 12 2.1 (2.3) / 4.2 (4.3) 7 1.8 15W
Ryzen 5 5500U Zen 2 (Lucienne) 6 / 12 2.1 / 4 7 1.8 15W
Ryzen 5 5400U Zen 3 (Cezanne) 4 / 8 2.6 / 4 6 1.6 15W
Ryzen 3 5300U Zen 2 (Lucienne) 4 / 8 2.6 / 3,85 6 1.5 15W

Dovrebbe esserci spazio anche per un altro modello con 8 core e 16 thread, il Ryzen 7 5700U: al momento non c'è certezza su tutte le specifiche, ma dovrebbe essere basato su architettura Zen 2. A seguire due APU con 6 core e 12 thread, il Ryzen 5 5600U basato su architettura Zen 3 e il Ryzen 5 5500U equipaggiato con core Zen 2. Le due unità dovrebbero perdere una Compute Unit rispetto ai modelli superiori.

A chiudere il quadro, le soluzioni con 4 core e 8 thread Ryzen 3 5400U e 5300U, anch'esse differenti per architettura e frequenze di clock. A bordo dovremmo ritrovare inoltre una GPU integrata Vega equipaggiata con 6 Compute Unit. Trattandosi di informazioni non ufficiali, frutto di dati ottenuti da svariate fonti, vi invitiamo a non prenderle come definitive, anche se molti aspetti sono piuttosto sicuri e altri dovrebbero trovare conferma nelle prossime settimane.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios07 Dicembre 2020, 12:20 #1
Specifiche sorprendenti per dei notebook.

Peccato che al 99% saranno introvabili come qualsiasi prodotto lanciato da qualsiasi produttore hardware da 4 mesi a questa parte.

Buoni per riempire le pagine delle recensioni e le tasche a qualche scalper
calabar07 Dicembre 2020, 12:35 #2
Beh dai alla fine non hanno fatto poi tanta confusione, in pratica seguono lo stesso schema della serie 4000U attuale, dove i 4X00 pari hanno SMT attivo mentre quelli dispari sono senza SMT. Qui anziché disattivare l'SMT usano l'architettura precedente, quindi stesso numero di core/thread del numero pari superiore ma prestazioni un po' inferiori per via dell'architettura più vecchia.
Probabilmente i "pari" saranno scelti da chi vuole anche giocare con il portatile, viste le migliorie su Zen3 in questo ambito, e in generale per chi necessita delle migliori prestazioni single thread possibili.
Opteranium07 Dicembre 2020, 13:26 #3
sulla carta, nulla da dire. Ma mancano nei negozi!! Già ora i portatili con le apu 4xxx sono rari..
KD207 Dicembre 2020, 14:01 #4
Mi acconterei di un 4600H, ma sono mesi che attendo un restock in Italia di notebook con queste cpu e nemmeno l'ombra... mi sa che mi toccherà andare su Intel... non che nemmeno queste si trovino in abbondanza ma certamente sono più presenti nei negozi... per ora vediamo per fine mese o inizio anno prossimo se si muove qualcosa.
scatolone07 Dicembre 2020, 14:39 #5
Originariamente inviato da: KD2
Mi acconterei di un 4600H, ma sono mesi che attendo un restock in Italia di notebook con queste cpu e nemmeno l'ombra... mi sa che mi toccherà andare su Intel... non che nemmeno queste si trovino in abbondanza ma certamente sono più presenti nei negozi... per ora vediamo per fine mese o inizio anno prossimo se si muove qualcosa.


Per avere un 4800H ho dovuto ordinare un ODM e farmelo fare
pengfei07 Dicembre 2020, 15:10 #6
Originariamente inviato da: KD2
Mi acconterei di un 4600H, ma sono mesi che attendo un restock in Italia di notebook con queste cpu e nemmeno l'ombra... mi sa che mi toccherà andare su Intel... non che nemmeno queste si trovino in abbondanza ma certamente sono più presenti nei negozi... per ora vediamo per fine mese o inizio anno prossimo se si muove qualcosa.


Di disponibile ci sarebbe il matebook 14 con 4600H
Engelium07 Dicembre 2020, 15:17 #7
Purtroppo continua a mancare Thuderbolt, l'unica cosa che mi frena dall'acquisto. Su desktop me ne fregherebbe poco ma su notebook (specie ultrabook) resta per me una feature imprescindibile. Un vero peccato, perchè per il resto sarebbero già ottimi
joe4th07 Dicembre 2020, 18:28 #8
Mi chiedo se non ci siano i margini per una classaction. Non mi sembra molto onesto chiamare una serie Zen nuova con 5xxx e poi rifilare i vecchi Zen2...
KD207 Dicembre 2020, 18:46 #9
Originariamente inviato da: pengfei
Di disponibile ci sarebbe il matebook 14 con 4600H


Personalmente tendo ad evitare produttori cinesi per vari motivi e screzi in passato, preferisco rimanere su HP, Acer o Dell.
zescion07 Dicembre 2020, 23:42 #10
Originariamente inviato da: Engelium
Purtroppo continua a mancare Thuderbolt, l'unica cosa che mi frena dall'acquisto. Su desktop me ne fregherebbe poco ma su notebook (specie ultrabook) resta per me una feature imprescindibile. Un vero peccato, perchè per il resto sarebbero già ottimi


Domanda sincera, cosa fai con thunderbolt che non riesci a fare con usb c?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^