AMD Ryzen 3000 XT, spuntano le possibili frequenze di clock

AMD Ryzen 3000 XT, spuntano le possibili frequenze di clock

Le nuove CPU Ryzen 3000 XT che dovrebbero essere annunciate nelle prossime settimane potrebbero avere frequenze di clock di 200-300 MHz superiori alle attuali proposte sul mercato.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Processori
RyZenAMD
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav25 Maggio 2020, 15:06 #11
Secondo me è improbabile che i Ryzen 4900X, 4800X e 4600X possano avere dei clock inferiori a questi "XT".

Diciamo che come minimo hanno gli stessi clock "base", potrà funzionare diversamente il boost su 1 o più core questo sì, ed eventuali miglioramenti architetturali per aumentare l'IPC in ST e MT, serviranno a fare la differenza.

Ma è presto per parlarne.
Forse Amd sta' utilizzando il processo N7P per questi Ryzen, e magari anche per le APU:
https://fuse.wikichip.org/news/2567...-hpc-packaging/

TSMC has started rolling out an optimized version of their N7 process called N7 Performance-enhanced version (N7P). This process goes by various other names such as “2nd generation 7 nm” and “7 nm year 2”. This process should not be confused with N7+.[B][U] N7P is an optimized, DUV-based, process which uses the same design rules and is fully IP-compatible with N7. N7P introduces FEOL and MOL optimizations which are said to translate to either 7% performance improvement at iso-power or up to 10% lower power at iso-speed.[/U][/B]

un processo migliorato dell'attuale N7 che può essere utilizzato per le prestazioni (quel 7% assomiglia molto all'incremento di clock di questi "XT" oppure ridurre il consumo (da utilizzare per le APU Renoir che hanno anche un gpu nello stesso TDP)

In ogni caso gli Zen3 avranno il processo N7+ (EUV), con cui sfruttare la maggiore densità rispetto all'N7 ma anche un leggero aumento delle prestazioni rispetto all'N7P (in soldoni fino al 3%):

N7+
TSMC’s N7+ is their first process technology to adopt EUV for a few critical layers. N7+ entered mass production last quarter (Q2). TSMC says they have demonstrated similar yield to N7. [B][U]Compared to their N7 process, N7+ is said to deliver around 1.2x density improvement. N7+ is said to deliver 10% higher performance at iso-power or, alternatively, up to 15% lower power at iso-performance. On paper, N7+ appears to be marginally better than N7P. Though keep in mind that those improvements can only be obtained through a new physical re-implementation and new EUV masks.[/U][/B]

questo solo in teoria, poi tocca vedere come Amd potrà sfruttare questi pp.
The_Hypersonic25 Maggio 2020, 15:26 #12
Un plauso ad AMD voglio farlo. Lasciando perdere tutti i discorsi da fanboy o altro, sui Ryzen ci lavoro ormai anche in ambito virtualizzazione enterprise e devo dire che i processori sono OTTIMI.

Mai avuto un problema anche su cluster di VM di grandi dimensioni. Stabilissimi e performanti.

Magari pagassero pure la cassa integrazione che il salto dal mio Ryzen 2600 al 3800XT lo farei molto volentieri!
Bluknigth25 Maggio 2020, 18:14 #13
Originariamente inviato da: cronos1990
Discorso fin troppo superficiale.

Scusa, non è che pensavo di fare un trattato.
Tuttavia come ho scritto non mi aspetto che le frequenze dei relativi prodotti siano inferiori a quelle dei vecchi.
Anch’io sostengo che la frequenza non sia così importante è che contino le prestazioni.
Tuttavia non credo che AMD farà uscire un 4700X a frequenze inferiori a questo 3700X per questione sia di immagine che di possibile autoconcorrenza.
Se hai applicazioni dove conta tanto la frequenza potresti avere prestazioni simile tra il 3700XT e il 4700C è a quel punto se ti interessano quelle e il primo costa meno....

Poi la sfera magica non ce l’ha nessuno, vedremo a ottobre...

Poi se AMD con frequenza e IPC riesce a togliere anche lo slogan: “la
Miglior CPU per giocare” a Intel rido...
Non perché c’è l’ho con Intel, ma perché se al gigante è rimasto solo quello, è giusto che si prenda una sberla e cominci a lavorare seriamente come fece dopo gli sciagurati P4.
Lithios25 Maggio 2020, 19:19 #14
Anche io credo che i Ryzen 4000 avranno frequenze alla peggio uguali rispetto ai Ryzen 3000 XT che, per quanto ne sappiamo, potrebbero già essere su aggiornamento del processo produttivo 7+ con un banale die shrink dei rispettivi modelli non XT.
Bradiper26 Maggio 2020, 10:01 #15
Io non riesco a paragonare amd a intel.. Anche se intel dicono che va di più (dice qualcuno) amd è lì con un tdp bassissimo, stesse prestazioni con dissy stock e con schede madri anche economiche.
Intel ha spinto al max su frequenze fregandosene di consumi e calore generato...a livello progettuale vedo un abisso.
Senza contare i prezzi di mb e dissipatori che vanno comprati a parte,e non da 4 soldi per a vedere il PC spegnersi implorando pietà.
Molti saranno costretti a cambiare anche case,e per andare tranquilli un aio da almeno 80/100 euro..
tuttodigitale26 Maggio 2020, 10:43 #16
Originariamente inviato da: Bradiper
Io non riesco a paragonare amd a intel.. Anche se intel dicono che va di più (dice qualcuno) amd è lì con un tdp bassissimo, stesse prestazioni con dissy stock e con schede madri anche economiche.
Intel ha spinto al max su frequenze fregandosene di consumi e calore generato...a livello progettuale vedo un abisso.
Senza contare i prezzi di mb e dissipatori che vanno comprati a parte,e non da 4 soldi per a vedere il PC spegnersi implorando pietà.
Molti saranno costretti a cambiare anche case,e per andare tranquilli un aio da almeno 80/100 euro..


Non è proprio esatto.
Le recensioni del 10900k sono state fatte con schede di fascia alta....bypassando il limite del TDP....
paradosso vuole, che una prova con schede madre di fascia bassa, o comunque disabilitando questa "ottimizzazione", i consumi siano drammaticamente più bassi, e con una efficienza paragonabile al 3900x, (un 10900K consuma "solo" 125 W contro i 145W della cpu AMD, mi riferisco ai consumi reali delle CPU) senza sacrificare le prestazioni nei giochi, quindi sotto certi aspetti preferibile.

Ma c'è un problema grosso...il 10900K è una CPU molto costosa, più del 3950x, con il quale non può assolutamente competere....ed è proprio il minimo che vada nel MT come un molto meno costoso 3900x, che ha dalla sua 2 core in più.
Bradiper26 Maggio 2020, 11:30 #17
Se parli di consumi in idle ok.. Ma come inizia a spingere i consumi e il calore generato schizza alle stelle, quanto dici sulle mb economiche vuol dire avere una CPU costosa e usarla castrata?
Questo implica comunque spendere soldi per la CPU, spendere soldi per una mb per sfruttare appieno il processore, spendere soldi per un sistema di raffreddamento adeguato (aio consigliato) per magari non dover cambiare anche case.
fra5526 Maggio 2020, 11:57 #18
Interessanti...curioso di sapere quanto costeranno questi bolidi
tuttodigitale26 Maggio 2020, 12:00 #19
Originariamente inviato da: Bradiper
Se parli di consumi in idle ok.. Ma come inizia a spingere i consumi e il calore generato schizza alle stelle, quanto dici sulle mb economiche vuol dire avere una CPU costosa e usarla castrata?
Questo implica comunque spendere soldi per la CPU, spendere soldi per una mb per sfruttare appieno il processore, spendere soldi per un sistema di raffreddamento adeguato (aio consigliato) per magari non dover cambiare anche case.

Non è esatto....le specifiche Intel per il 10900K riportano che la cpu può assorbire circa 220W per meno di 1 minuto. Alle motherboard che lo supportano sono richiesti VRM tali da supportare carichi da 220W di breve durata...STOP.
Quello che abbiamo visto nella stragrande maggioranza delle recensioni delle cpu intel di decima generazione, sono proprio le prestazioni superiori alla specifica minima, che dipende dalla singola motherboard....Disabilitando queste "ottimizzazioni", le prestazioni nel MT si abbassano del 10-15%, ma i consumi scendono in maniera clamorosa.

Come dicevo ai valori nominali, l'efficienza è del tutto simile al 3900x, con prestazioni nel MT simili ad un ipotetico decacore ZEN2, e prestazioni nei giochi superiori. Sarebbe un' ottima, eccellente alternativa se non costasse più del 3950x...da qui la necessità di annullare il gap prestazionale con cpu dotate di 2 core in più, che costano 300 euro in meno...
Mparlav26 Maggio 2020, 12:10 #20
Curioso anche di vedere i prezzi di Mb B550 quali Tomahawk, Velocita o Aorus Master, che verranno presentate lo stesso giorno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^