AMD pensa all'apertura di una nuova fabbrica in Germania

AMD pensa all'apertura di una nuova fabbrica in Germania

La compagnia di Sunnyvale anticipa l'intenzione di voler realizzare un nuovo stabilimento di produzione a Dresda che già ospita Fab 30 e Fab 36

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:17 nel canale Processori
AMD
 

Secondo le notizie riportate da un quotidiano tedesco, pare che AMD abbia intenzione di avviare la costruzione di una nuova fabbrica in Germania: per la compagnia si tratterebbe del terzo stabilimento in terra tedesca.

Le informazioni, che paiono essere state rilasciate proprio da Hector Ruiz, ceo della compagnia, indicano che i lavori saranno iniziati prima della prossima estate. Pare inoltre che il nuovo stabilimento sarà situato a Dresda, dove già si trovano gli stabilimenti Fab 30 e Fab 36 di AMD.

Nonostante i piani per la costruzione di una nuova fabbrica sembrano essere a lungo termine, sono comunque indice dell'intenzione di AMD di espandere le proprie capacità produttive. Tale intenzione segna a sua volta la volontà della compagnia di voler conquistare il 33% delle quote di mercato nel giro di due o tre anni per arrivare addirittura, secondo le più ottimistiche previsioni, attorno al 50% entro il 2015. Nel primo trimestre del 2005 la compagnia di Sunnyvale ha registrato un market share del 16,9%.

Lo stabilimento Fab36, la cui costruzione è stata avviata nel novembre del 2003 e che ancora deve avviare le operazioni di produzione commerciale, dovrebbe essere impiegato per la produzione di tre generazioni di processori AMD, inclusi i modelli a 65 nanometri, quelli a 45 nanometri e quelli a 32 nanometri.

AMD impiega circa un anno per passare ad una nuova tecnologia di produzione e una volta adottato il nuovo processo produttivo, realizza processori per un altro anno prima di cambiare nuovamente tecnologia. A fronte di questo è facile ipotizzare che la Fab 36 rappresenterà il principale stabilimento di produzione per almeno sei anni, fino a circa il 2012. AMD

La Fab36, che ha recentemente avviato la fase di produzione pilota, avrà una capacità produttiva mensile iniziale di 13000 wafer da 300mm con una prospettiva di espansione di 20000 wafer al mese. AMD sta collaborando con produttori di chip di terze parti, principalmente Chartered Semiconductor, che utilizza le stesse tecnologie di produzione sviluppate congiuntamente con IBM, per poter delegare all'esterno parte della produzione dei processori.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kalle7815 Giugno 2005, 17:27 #1
Con tutta la stima e le speranze che posso rivolgere a AMD, arrivare al 33% del mercato in due anni non è un po' toppo ottimistica?!?!
subrahmanyam15 Giugno 2005, 17:36 #2
se non ricordo male, all'epoca scelsero tra Dresda e una località italiana...
lepre8415 Giugno 2005, 17:38 #3
da supportare il fatto che non se ne vanno pure loro in "china"
mackillers15 Giugno 2005, 17:39 #4
effettivamente si! però non si pùò mai dire, adesso mad incomincia ad essere ben conosciuta anche dagli utonti e si comincia vedere anche nei supermecati.

se per esempio un colosso del calibro di HP e dell(nomi a caso!) passasse di colpo ad AMD ci vorrebbe poco a raggiungere quella soglia.

bho speriamo. aprissero una fabbrica a firenze ci farei una capatina ogni tanto!
Luca6915 Giugno 2005, 17:45 #5
Son contento che si espandano in Europa invece si migrare in Asia
MaxArt15 Giugno 2005, 17:57 #6
Ultimamente prendiamo solo notizie da Xbit-labs, eh?
Comunque, HP vende già sistemi con processori AMD. L'ultima fedelissima di Intel è Dell (cui si aggiungerà però anche Apple, ma la cosa è un po' differente).
F1R3BL4D315 Giugno 2005, 18:05 #7
Con l'aumento della capacità produttiva, per AMD si abbatte uno degli ultimi muri per la scalata verso una quota maggiore del mercato......
Speriamo continui così
AnonimoVeneziano15 Giugno 2005, 18:16 #8
Originariamente inviato da: mackillers
bho speriamo. aprissero una fabbrica a firenze ci farei una capatina ogni tanto!


Non credo che ci aprirebbero uno spaccio di CPU comunque
leoneazzurro15 Giugno 2005, 18:19 #9
Il silicio viene prodotto a Dresda, ma il packaging viene fatto nei paesi asiatici a basso costo della manodopera (es. Malaysia)
DioBrando15 Giugno 2005, 18:32 #10
Originariamente inviato da: subrahmanyam
se non ricordo male, all'epoca scelsero tra Dresda e una località italiana...


e poi scelsero Dresda, un pò perchè ha la Germania ha sicuramente + peso dell'Italia in Europa e un pò perchè la Repubblica Federale insieme allo stato della Sassonia stanziarono poco + di mille miliardi dell vecchie lire per la costruzione dell'impianto.

Noi, italiani intendo, +ttosto che investire nella tecnologia ( Stato o pvt che siano) ci tiriamo le bottigliate sugli zebedei, stile Tafazzi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^