AMD mostra le APU Kaveri; in commercio dalla prossima settimana

AMD mostra le APU Kaveri; in commercio dalla prossima settimana

Debutto sul mercato a partire dal prossimo 14 Gennaio per la nuova generazione di APU desktop di AMD, presentata in anteprima quest'oggi all'International CES 2014

di pubblicata il , alle 05:01 nel canale Processori
AMD
 

Come anticipato in varie occasioni nelle scorse settimane, AMD apre le danze all'International CES 2014 fornendo nuove informazioni su Kaveri, nome che identifica la propria prossima generazione di APU per sistemi desktop. Confermata la data di lancio sul mercato: si tratta del 14 Gennaio, quindi tra 1 settimana, inizialmente nelle versioni destinate a sistemi desktop con TDP variabili da 45 Watt sino a 95 Watt.

kaveri_slide_2.jpg (27017 bytes)

Kaveri è il primo chip AMD a implementare il supporto HSA, Heterogeneous System Architecture. La logica alla base è quella di offrire ai programmatori un prodotto che integri al proprio interno CPU e GPU, ma che in termini di programmazione possa essere utilizzato con tutte le risorse di elaborazione che mette a disposizione in modo estremamente flessibile. Da questo una potenza di elaborazione complessiva che raggiunge gli 856 GFlops nella versione top di gamma, con il maggior contributo legato proprio alla GPU integrata.

A livello CPU troviamo nuovi core della famiglia Steamroller, mentre per la parte GPU è stata adottata una soluzione della famiglia Graphics Core Next che integra anche supporto a Mantle. Non manca infine la tecnologia AMD TrueAudio, inizialmente presentata dall'azienda in abbinamento alle GPU discrete della famiglia Hawaii lo scorso mese di Ottobre.

kaveri_slide_3.jpg (26469 bytes)

Segnaliamo come AMD indichi per queste APU l'integrazione sino ad un massimo di 12 compute cores: si tratta di un nuovo modo scelto dall'azienda per indicare il numero complessivo di core di elaborazione integrati nei propri prodotti, pesando in modo simile quelli CPU accanto a quelli GPU. Sono 4 le unità di elaborazione CPU e 8 quelle riferite alla GPU: questo implica che per le seconde non vengono utilizzati gli streaming processors ma le compute unit integrate nella GPU per questo conteggio.

kaveri_slide_1.jpg (30412 bytes)

L'utilizzo di una GPU di nuova generazione ha permesso ad AMD di ottenere un incremento prestazionale sino al 50% in ambito grafico con Kaveri rispetto alle APU di precedente generazione. Questo dato si accompagna ad un previsto aumento dell'IPC della componente CPU sino al 20% grazie all'utilizzo dei nuovi core della famiglia Steamroller. L'integrazione di HSA è stata resa possibile grazie a hUMA, con la quale la memoria di sistema viene condivisa tra CPU e GPU ma permettendo a entrambe le tipologie di unità di elaborazione di accedere in modo indipendente ai dati contenuti nella memoria

kaveri_slide_4.jpg (28672 bytes)

Non mancano ovviamente indicazioni sulle prestazioni velocistiche di questo nuovo chip. Il modello A10-7850K, proposta di vertice della nuova gamma, permette di ottenere un significativo incremento delle prestazioni velocistiche tanto in ambito CPU come in quello GPU rispetto al modello A10-6800Kdella famiglia Richland, risultando essere preferibile alla proposta Intel Core i5-4670K contro la quale si posiziona per costo d'acquisto.

Particolarmente interessanti le capacità di elaborazione di questa nuova APU nell'ambito del GPU Computing. Riteniamo che questo abbia molto a che vedere con le novità implementate dal versante GPU, che ora adotta architettura Graphics Core Next rispetto a quanto visto nelle precedenti generazioni di APU AMD della serie A.

La prossima settimana ritorneremo su queste soluzioni con una recensione approfondita, con la quale andremo ad analizzare gli impatti prestazionali ottenuti con le nuove architetture tanto per il versante CPU come per quello GPU rispetto alle APU Richland di precedente generazione oltre che nel confronto con le soluzioni Intel Core i5.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dobermann7707 Gennaio 2014, 05:57 #1
Mi raccomando anche dei test
kaveri + 290X,
4670K + 290X,
per vedere se Kaveri fa da tappo a queste schede.

Test fondamentali.

Magari uno pensa "gioco con l'APU e poi eventualmente prendo una scheda video dedicata", ma questo potrebbe non essere possibile per via di un collo di bottiglia troppo elevato.
rockroll07 Gennaio 2014, 05:57 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/cpu/am...mana_50341.html

Debutto sul mercato a partire dal prossimo 14 Gennaio per la nuova generazione di APU desktop di AMD, presentata in anteprima quest'oggi all'International CES 2014

Click sul link per visualizzare la notizia.


Daccordo, bisogna aspettare che i vari BMK confermino quanto dichiarato, ma è legittimo pensare che a parità di prezzo rispetto ai tanto decantati prodotti Intel, anzi meno considerando il minor costo della piattaforma globale, si abbiano prestazioni mediamente parecchio superiori (almeno del 50% come accennato nell'articolo), e scusate se è poco.
I soliti detrattori che hanno qualche interesse a sputare su AMD diranno comunque di default che consumeranno tesori di energia, scalderanno come stufette, saranno rumorosi come trattori, adotteranno tecnologie in ritardo di anni... e così via...
Eppure, se a qualche innovazione possiamo assistere, questa viene principalmente proprio da parte di AMD: del resto la stessa è obbligata a trovare soluzioni innovative per cercar di colmare il gap prestazionale ove esso ancora permanga, non potendo disporre della bruta forza economica e non solo della rivale, e ben sapendo che per ragioni storiche e non solo può sperare in una significativa penetrazione sul mercato solo se il rapporto tra prestazioni e prezzo supera la monopolista di fatto di almeno quel 50% di cui sopra.
Ora voglio proprio vedere se certe ineffabili catene di vendita avranno ancora la faccia tosta di ignorare del tutto questi prodotti, come abbondantemente accaduto in passato, e sappiamo benissimo per quale motivo!
dobermann7707 Gennaio 2014, 06:07 #3
Non ho capito, hai gia' deciso che sono buoni prodotti?
Io ancora no, aspetto la recensione di hwupgrade.
tmx07 Gennaio 2014, 06:26 #4
Sono buoni prodotti se sono meglio dei precedenti, no?
Magari non si rivelerà un salto intergalattico come prestazioni, ma salvo grosse sorprese dovrebbero proprio migliorare questa volta, visto che non cambia l'architettura! (edit: non del tutto)
Ci sono anche un bel pò di novità tra cui HSA e GCN... e Mantle promette bene, anche visto che AMD è salita a bordo di PS4, X1, e anche sulle Steam Boxes di fascia entry.
Più che un "se", mi sembra un "quanto", saranno buoni, e sono d'accordo con te che bisognerà aspettare le rece. :>
Bombazza07 Gennaio 2014, 07:11 #5
Li stavo aspettando, spero non abbiano qualche bug.
Il mio HTPC da salotto attende fremente...
molochgrifone07 Gennaio 2014, 08:31 #6
Originariamente inviato da: rockroll
Daccordo, bisogna aspettare che i vari BMK confermino quanto dichiarato, ma è legittimo pensare che a parità di prezzo rispetto ai tanto decantati prodotti Intel, anzi meno considerando il minor costo della piattaforma globale, si abbiano prestazioni mediamente parecchio superiori (almeno del 50% come accennato nell'articolo), e scusate se è poco.
I soliti detrattori che hanno qualche interesse a sputare su AMD diranno comunque di default che consumeranno tesori di energia, scalderanno come stufette, saranno rumorosi come trattori, adotteranno tecnologie in ritardo di anni... e così via...
Eppure, se a qualche innovazione possiamo assistere, questa viene principalmente proprio da parte di AMD: del resto la stessa è obbligata a trovare soluzioni innovative per cercar di colmare il gap prestazionale ove esso ancora permanga, non potendo disporre della bruta forza economica e non solo della rivale, e ben sapendo che per ragioni storiche e non solo può sperare in una significativa penetrazione sul mercato solo se il rapporto tra prestazioni e prezzo supera la monopolista di fatto di almeno quel 50% di cui sopra.
Ora voglio proprio vedere se certe ineffabili catene di vendita avranno ancora la faccia tosta di ignorare del tutto questi prodotti, come abbondantemente accaduto in passato, e sappiamo benissimo per quale motivo!


Ora, non seguo il mercato desktop da un bel po', magari hai anche ragione, ma leggendo il tuo post la prima parola che mi è venuta in mente è stata: "Gombloddo!"
nessuno2907 Gennaio 2014, 09:07 #7
Mi raccomando anche dei test
kaveri + 290X,
4670K + 290X,
per vedere se Kaveri fa da tappo a queste schede.

Test fondamentali.

Magari uno pensa "gioco con l'APU e poi eventualmente prendo una scheda video dedicata", ma questo potrebbe non essere possibile per via di un collo di bottiglia troppo elevato.


Utilissimo testare un'apu con una scheda video dedicata da 500 euro.

Test FONDAMENTALE!!E commento molto intelligente.
Stephen8807 Gennaio 2014, 09:19 #8
Originariamente inviato da: dobermann77
Mi raccomando anche dei test
kaveri + 290X,
4670K + 290X,
per vedere se Kaveri fa da tappo a queste schede.

Test fondamentali.

Magari uno pensa "gioco con l'APU e poi eventualmente prendo una scheda video dedicata", ma questo potrebbe non essere possibile per via di un collo di bottiglia troppo elevato.


puoi spiegarti meglio? perchè ci dovrebbe essere un collo di bottiglia? nel caso si usasse una gpu discreta la gpu integrata non dovrebbe lavorare e quindi lasciare tutta la ram alla cpu, ti riferivi a questo?
Zifnab07 Gennaio 2014, 09:39 #9
Originariamente inviato da: Stephen88
puoi spiegarti meglio? perchè ci dovrebbe essere un collo di bottiglia? nel caso si usasse una gpu discreta la gpu integrata non dovrebbe lavorare e quindi lasciare tutta la ram alla cpu, ti riferivi a questo?


Ha ragione. Se il solo fatto di montare una scheda discreta permettesse di giocare al top, i processori top di gamma non avrebbero senso per noi, basterebbe un processore entry level anche di qualche anno fa! E' sempre la CPU a comandare il tutto. Fisica, audio, il sottosistema dischi e memoria, il networking, parte del lavoro del motore grafico, passano dalla cpu. La matrice che contiene tutte le coordinate poligonali viene inviata alla gpu che esegue tutti i passaggi di rendering, coerenti con i settaggi grafici che sono stati fatti. Se il processore principale è più lento della gpu, la gpu dovrà aspettare che la cpu elabori i dati da passare.
Sapo8407 Gennaio 2014, 09:55 #10
20% in più di IPC?
Ma a inizio anno (quando si diceva Steamroller nel 2013) non era il 30%?

Comunque sono le solite slide senza accenno alla competitività lato CPU e nessun paragone rispetto a processori intel con HD5***.
Aspettiamo le recensioni e vedremo, anche se le APU mi paiono molto più interessanti su mobile, e mi pare di capire che kaveri mobile arriverà solo in seguito.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^