AMD mostra il box delle CPU Ryzen Threadripper: il debutto è vicino

AMD mostra il box delle CPU Ryzen Threadripper: il debutto è vicino

Si vocifera che i nuovi processori AMD Ryzen Threadripper, in versione fino a 16 cores, debutteranno il prossimo 10 agosto. Nel frattempo AMD ne mostra il voluminoso box retail

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Processori
AMDRyZenThreadripper
 

Si avvicina il debutto dei due processori AMD Ryzen Threadripper che l'azienda americana ha anticipato nel corso delle scorse settimane. Il reparto marketing AMD è in pieno fermento e per creare un po' di aspettative negli utenti ha reso pubbliche due immagini del box retail nel quale saranno vendute le prime due CPU Ryzen Threadripper.

threadripper_amd_preview_2.jpg (130891 bytes)

La confezione è decisamente imponente, come del resto ben evidente dall'immagine con il CEO dell'azienda Lisa Su. Dubitiamo che nel box sia integrato un sistema di raffreddamento: visto il TDP di questi processori, pari a 180 Watt, possiamo ipotizzare che AMD ne consigli l'abbinamento con sistemi di raffreddamento a liquido di tipo all in one in grado di dissiparne al meglio il calore.

threadripper_amd_preview_1.jpg (106542 bytes)

Il debutto di questi processori è atteso per i primi del mese di agosto, con una data non confermata ufficialmente da parte di AMD del 10 agosto, a partire dalle 15 al fuso orario italiano. Sono due le versioni di processore Ryzen Threadripper per le quali AMD ha fornito indicazioni specifiche:

  • Ryzen Threadripper 1950X: 16 cores, 32 threads; base clock 3,4 GHz, boost clock 4 GHz. Prezzo ufficiale 999$ + tasse
  • Ryzen Threadripper 1920X: 12 cores, 24 threads; base clock 3,5 GHz, boost clock 4 GHz. Prezzo ufficiale 799$ + tasse

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattia.l25 Luglio 2017, 11:11 #1
ma a che target sono rivolti?

non sono certificati per workstations, quindi escludiamo l'utilizzo professionale (almeno da me e da clienti si prendono esclusivamente ws xeon dedicati ad uso professionale e con pacchetti di assistenza)

non sono ovviamente per utilizzo server, non penso che HPE, Dell & c. tirino fuori server Threadripper
daviderules25 Luglio 2017, 11:27 #2
Il target saranno i "prosumer", gente che fa editing video a livello amatoriale o semi professionale, youtuber etc. Alla fine se guardi pure i processori della serie extreme che hanno lo stesso target hanno venduto abbastanza, e costavano pure di più...
Bivvoz25 Luglio 2017, 11:30 #3
Originariamente inviato da: mattia.l
ma a che target sono rivolti?

non sono certificati per workstations, quindi escludiamo l'utilizzo professionale (almeno da me e da clienti si prendono esclusivamente ws xeon dedicati ad uso professionale e con pacchetti di assistenza)

non sono ovviamente per utilizzo server, non penso che HPE, Dell & c. tirino fuori server Threadripper


Non sono le workstation a essere certificate?
mattia.l25 Luglio 2017, 11:32 #4
Originariamente inviato da: Bivvoz
Non sono le workstation a essere certificate?


si, devono però certificarle con threadripper e non con xeon
Bivvoz25 Luglio 2017, 11:34 #5
Originariamente inviato da: mattia.l
si, devono però certificarle con threadripper e non con xeon


Si certo, quello che volevo dire è che forse più avanti verranno presentate ws certificate.
Che non è il processore in se a dover essere certificato.
Chiedo eh, non sono molto pratico
Mparlav25 Luglio 2017, 11:43 #6
Originariamente inviato da: mattia.l
ma a che target sono rivolti?

non sono certificati per workstations, quindi escludiamo l'utilizzo professionale (almeno da me e da clienti si prendono esclusivamente ws xeon dedicati ad uso professionale e con pacchetti di assistenza)

non sono ovviamente per utilizzo server, non penso che HPE, Dell & c. tirino fuori server Threadripper


Il target è lo stesso degli Skylake-X, piattaforma HEDT.
Che non sono piattaforme certificate, così come i predecessori

Le WS professionali ed i server sono certificati su Xeon e per quelli la concorrenza sono gli Amd Epyc.
Ma tra la presentazione e le certificazioni, passano mesi.
Rubberick25 Luglio 2017, 12:07 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
Si certo, quello che volevo dire è che forse più avanti verranno presentate ws certificate.
Che non è il processore in se a dover essere certificato.
Chiedo eh, non sono molto pratico


Presumo saranno certificati in futuro.

Oppure se vuoi una work si parlerà di Epyc entry single socket che è la versione pro del threadripper 16 core / 32 threads
Mparlav25 Luglio 2017, 12:40 #8
Il fatto che Dell abbia deciso di adottare i Threadripper sugli Alienware in uscita la settimana prossima, e non sulle WS Precision, è indicativo del target di questi prodotti.
Bivvoz25 Luglio 2017, 12:54 #9
Originariamente inviato da: Mparlav
Il fatto che Dell abbia deciso di adottare i Threadripper sugli Alienware in uscita la settimana prossima, e non sulle WS Precision, è indicativo del target di questi prodotti.


Non prenderei certo la linea Alienware come esempio di coerenza.
Mparlav25 Luglio 2017, 12:58 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Non prenderei certo la linea Alienware come esempio di coerenza.


Dovresti invece, visto che Dell c'ha fatto un contratto in esclusiva per quella linea.
Mentre le linee server annunciate, sono Epyc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^