AMD introduce la cpu Athlon 64 Mobile 4.000+

AMD introduce la cpu Athlon 64 Mobile 4.000+

Nuovo taglio di clock per le cpu AMD Athlon 64 specificamente pensate per sistemi notebook; raggiunti i 2,6 GHz di clock

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 07:48 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha ufficialmente annunciato, con il comunicato stampa disponibile a questo indirizzo, la prossima disponibilità di processori Mobile Athlon 64 4000+, soluzione pensata specificamente per i sistemi desktop replacement.

Questo processore utilizza Socket 754 per connettersi alla scheda madre, e quindi integra controller memoria DDR400 a singolo canale. Tra le restanti caratteristiche tecniche segnaliamo la frequenza di clock di 2,6 GHz e la cache L2 integrata nel Core in quantitativo di 1 Mbyte.

A titolo di confronto, la cpu Athlon 64 4.000+ per sistemi desktop opera a 2,4 GHz di clock e integra cache L2 da 1 Mbyte, ma utilizza Socket 939 per connettersi alla scheda madre e integra controller memoria DDR400 di tipo Dual Channel.

Questo processore ha un TDP; Thermal Design Power, di 62 Watt, contro i 35 Watt e 25 Watt delle cpu Turion nelle due versioni disponibili in commercio. La diretta conseguenza è che questa nuova cpu viene proposta specificamente per sistemi desktop replacement, nei quali si ricerca elevata potenza elaborativa ma senza privilegiare la durata di funzionamento con alimentazione a batterie.

Il nuovo processore viene proposto da AMD ad un prezzo ufficiale, per lotti da 1.000 processori, di 382 dollari USA, senza tasse e ai distributori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zepelin_2218 Agosto 2005, 08:17 #1
fino ad oggi tutti gli amd sui notebook hanno avuto poca autonimia (le batterie durano troppo poco, soprattutto con il procio in carico);
Intel ha ancora qualche punticino di vantaggio in questo settore, speriamo che amd con questa nuova linea di proci sappia reagire;
comunque la vedo dura, sui notebook molto (anche se sembra strano) lo fà il chipset, che gestisce tutto il corpo macchina; e qui intel é avanti anni luce!!!
barabba7318 Agosto 2005, 08:42 #2
Secondo me il turion, come consumi, non è così distante dal p-m di intel, questo invece è per desktop replacement, come il p4-m...quindi ciuccia energia con piacere !
3NR1C018 Agosto 2005, 09:17 #3
Il problema è che i Turion non sono neppure lontanamente paragonabili come prestazioni ai P-M... viceversa nella fascia DR gli A64 si battono decisamente meglio anche se ovviamente consumi e sistemi di raffreddamento si devono adeguare alle necessità del caso.
MasterGuru18 Agosto 2005, 09:23 #4
Ma l'autonomia di questi notebook sarà scandente!
Secondo me dovrebbero aumentare la velocità dei Turion, così si ottiene un buon rapporto potenza/durata, però questa notizia è fantastica...forse ci sarà un Acer Ferrari 4000 con questa cpu?
3NR1C018 Agosto 2005, 09:30 #5
Originariamente inviato da: MasterGuru]Ma l'autonomia di questi notebook sarà

Non a caso si chiamano Desktop Replacement

[quote]Secondo me dovrebbero aumentare la velocità dei Turion, così si ottiene un buon rapporto potenza/durata, però questa notizia è fantastica...forse ci sarà un Acer Ferrari 4000 con questa cpu?


Attualmente c'è già un ACER Ferrari 4005WLMi, ma è equipaggiato con un Turion 64 ML37
Avantasia18 Agosto 2005, 09:30 #6
quand è che progetteranno batterie più potenti? possibile che non ci siano nuove tecnologie valide?
3NR1C018 Agosto 2005, 09:33 #7
Originariamente inviato da: Avantasia
quand è che progetteranno batterie più potenti? possibile che non ci siano nuove tecnologie valide?


Costa meno abbassare i consumi delle componenti che lavorare su batterie più potenti... anche perchè in linea di massima a nessuno conviene bloccare l'escalation delle produzioni... esistono già studi per accumulatori molto più performanti, ma, come per l'idrogeno nei confronti del petrolio, si aspetterà fino all'ultimo prima di migliorare questo aspetto... ovviamente per motivi di tipo economico.
vale5618 Agosto 2005, 09:33 #8
Originariamente inviato da: Zepelin_22
fino ad oggi tutti gli amd sui notebook hanno avuto poca autonimia (le batterie durano troppo poco, soprattutto con il procio in carico)


Ho testato, con i mobilemark 2002, un portatile con processore Turion di Acer (Travelmate 4400) e ho avuto un battery life di 163 minuti, l'equivalente con centrino (travelmate 4500) ha avuto una durata di 335 minuti...
però il TM440 aveva una batteria da 18414 mWh, il TM4500 da 44000 mWh.
Purtroppo non avevo sottomano i due notebook contemporaneamente, mi sarebbe piaciuto vedere quanto sarebbe durato il turion con una batteria di capacità 2 volte e mezza....
Se la durata fosse lineare rispetto alle capacità batteria avremmo 395 minuti!
il Biondo18 Agosto 2005, 11:11 #9
Originariamente inviato da: Zepelin_22
fino ad oggi tutti gli amd sui notebook hanno avuto poca autonimia (le batterie durano troppo poco, soprattutto con il procio in carico);
Intel ha ancora qualche punticino di vantaggio in questo settore, speriamo che amd con questa nuova linea di proci sappia reagire;
comunque la vedo dura, sui notebook molto (anche se sembra strano) lo fà il chipset, che gestisce tutto il corpo macchina; e qui intel é avanti anni luce!!!


Appunto fino ad oggi... i Turion 25W contro i P-M 21W sono alla pari considerando anche che il chipset è lo stesso Turion.
Quindi direi che è AMD anni luce avanti con il chipset integrato nella CPU.
il Biondo18 Agosto 2005, 11:13 #10
Originariamente inviato da: 3NR1C0
Il problema è che i Turion non sono neppure lontanamente paragonabili come prestazioni ai P-M... viceversa nella fascia DR gli A64 si battono decisamente meglio anche se ovviamente consumi e sistemi di raffreddamento si devono adeguare alle necessità del caso.


Ma che stai dicendo? I Turion sono degli A64 a basso consumo. Quindi un Turion 1.6GHz 1MB di cache va come un A64 1.6GHz 1MB di cache.
Le prestazioni a parità di frequenza con i P-M quindi sono molto simili, senza contare che i P-M non hanno il supporto a 64bit.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^