AMD infuriata con Intel per l'accordo con Skype

AMD infuriata con Intel per l'accordo con Skype

L'accordo fra Intel e Skype per il rilascio di una versione speciale 2.0 fa infuriare AMD

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:15 nel canale Processori
IntelAMDSkype
 

Recentemente Skype e Intel hanno annunciato una nuova versione 2.0 del noto programma per il VoIP, in grado di gestire fino a 10 postazioni in videoconferenza in contemporanea, a patto di utilizzare un processore Intel Core Duo. Per processori single core o di altri produttori (leggi AMD), il limite scende a 5 connessioni massime, anche per processori dual-core.

I bene informati sapranno che molto probabilmente le esigenze hardware per una simile performance, banda permettendo, possono in realtà essere soddisfatte da un processore dual-core in genere, non per forza marchiato Intel. Da qui le rimostranze di AMD, che accusa Intel di continuare in quella che ritiene essere una politica scorretta, che porterà la gente a credere cose false.

Se da una parte le rimostranze di AMD sembrano attendibili, è anche vero che il libero mercato prevede la possibilità che Intel e Skype stringano un accordo, con relativa e conseguente pubblicità. AMD ha attualmente una causa in corso con Intel, accusata di "tramare nell'ombra" per accaparrarsi la fornitura esclusiva di processori da parte di marchi di notevole peso economico, usando mezzi discutibili. Dalla causa stanno emergendo elementi che confermerebbero la tesi di AMD, supportata da testimonianze di aziende coinvolte.

In questo caso però i patti sembrano molto più limpidi, figli di un comune accordo commerciale; con buona pace di AMD, che pur producendo ottimi processori dual-core, probabilmente pagherà l'abilità della concorrenza sul piano della promozione dei propri prodotti.

Fonte: CDRInfo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

105 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NoX8318 Febbraio 2006, 10:33 #1
Certo, è libero mercato. Ma permettere 10 postazioni (cosa tutto sommato di dubbia utilità, in fondo, anche perchè chi ne ha bisogno professionalmente probabilmente non usa skype, IMHO) solo con processore intel core duo senza spiegarne il significato tecnico, è una vera cappellata commerciale, al di là di ogni "preferenza" per il marchio amd rispetto ad intel o viceversa.

Il problema, vogliamo vederlo, è che gli utOnti penseranno ora che il VoIP (del quale è emblema SKYPE) sarà utilizzabile solo con processori intel. L'ignoranza dilaga e intel ci naviga. Tutto sommato ingegnoso :lol:
Soul_to_Soul18 Febbraio 2006, 10:36 #2
Scandaloso.
E' dai tempi di "Runs even better on a pentium processor" che assistiamo a queste manovre becere per creare convinzioni artificiose nella testa degli utenti.
Ed è ancora il pane quotidiano nel campo delle schede video, questa politica irrispettosa.
Chiunque sviluppi applicazioni generiche, deve stamparsi nella coscienza che il suo impegno è PROPRIO quello di rendere il suo prodotto il più efficiente possibile su ogni piattaforma.
La versione 2.0 è la prima nata sotto la stella di Ebay...sarà casuale?
ErminioF18 Febbraio 2006, 10:50 #3
Il prossimo passo sarà "hai un processore di xyz? Google ti fornirà 10 risultati per ogni ricerca"
Dumah Brazorf18 Febbraio 2006, 10:50 #4
Dopo "Con il P4 vai + veloce in internet" sentiremo "Con Intel Core Duo parli con + persone contemporaneamente".
Se non altro stavolta, benchè causa blocco software, tecnicamente è vero!
Ares1718 Febbraio 2006, 10:55 #5
davvero molto scorretto moralmente.
Ma nel commercio se ne vedono di belle.
Sta poi all'utente finale favorire uno dei due marchi.
Io personalmente quando mi chiedono quale sia meglio tra amd ed intel rispondo sempre che a parità di prezzo amd.
poi se si iniziano anche a boicottare i partner "commerciali" di Intel o Amd che vogliono far intendere "innocentemente" delle falsità per vere vedremo che questo tipo di politica diventerà presto un boomerang
DonaldDuck18 Febbraio 2006, 11:01 #6
In questo caso però i patti sembrano molto più limpidi, figli di un comune accordo commerciale; con buona pace di AMD, che pur producendo ottimi processori dual-core, probabilmente pagherà l'abilità della concorrenza sul piano della promozione dei propri prodotti.

E speriamo che gli end user non si facciano abbagliare.
Il problema, vogliamo vederlo, è che gli utOnti penseranno ora che il VoIP (del quale è emblema SKYPE) sarà utilizzabile solo con processori intel. L'ignoranza dilaga e intel ci naviga. Tutto sommato ingegnoso :lol:

Purtroppo questi giochini di mercato non si limitano ad azioni di marketing ma anche a scelte (scorrette?) molto più concrete. Non dimentichiamo il caso di Pinnacle Studio 10. E' vero che nella prima versione presentava diversi problemi generici ma tra le altre cose "sembrava" tagliare fuori in modo più o meno deciso gli utilizzatori di piattaforme AMD. Sta a noi fornire un segnale forte e chiaro.
Special18 Febbraio 2006, 11:09 #7
Spero che AMD se li mangi vivi...
Spider Baby18 Febbraio 2006, 11:10 #8
Perfettamente lecito stipulare accordi di reciproca sponsorizzazione. Mi sembra un po' meno lecito che un programma limiti le proprie capacità su processori di marca (ma non di potenza) diversa.
Come se Photoshop disattivasse gli stili dei livelli se usato in Windows invece che su Mac.
O come se la benzina della IP dimezzasse i propri ottani se utilizzata su auto non Fiat.
Spider Baby18 Febbraio 2006, 11:15 #9
O come se un film su disco Blu-ray non fosse visualizzabile in alta risoluzione se non è un lettore Sony a farlo girare (conoscenso la Sony, questo potrebbe anche succedere....)
sirus18 Febbraio 2006, 11:15 #10
Ma io non vi capisco, nelle news di marketing parlate sempre di "moralmente scorretto" questo non esiste in un mercato competitivo, la mossa di Intel è quella di un'azienda che fa del marketing aggressivo una delle sue armi importanti, da questo punto di vista è superiore ad AMD e grazie all'idiozia degli utenti che credono in tutto ciò che gli si dice Intel naviga alla grande nonstante i suoi prodotti non siano superiori a quelli della concorrenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^