AMD: il percorso del prossimo futuro

AMD: il percorso del prossimo futuro

Alcune informazioni relative al percorso che AMD seguirà sul mercato per i prossimi anni. Dal 2007 tutti i processori a 65 nanometri

di pubblicata il , alle 14:55 nel canale Processori
AMD
 

Il sisto giapponese PCWatch ha pubblicato una serie di slide relative ad un incontro tenuto con Daryl Ostrander, Vice Presidente di AMD per il comparto Production ad Technology. Nell'articolo sono presenti informazioni tutto sommato già note, ma vi sono alcuni particolari che aiutano a chiarire l'attuale situazione del mercato e i possibili sviluppi futuri.

Innanzitutto AMD ha intenzione, a partire dalla metà del 2007, di incrementare la produzione a 65 nanometri fino alla massima capacità possibile. Secondo le informazioni disponibili, infatti, pare che a partire dal terzo trimestre del 2007 tutti i processori AMD saranno realizzati mediante tale processo produttivo.

Se la tabella di marcia dovesse venire rispettata, si tratterebbe della più rapida transizione ad un nuovo processo produttivo degli ultimi cinque anni, dal momento che richiederebbe solamente 4 trimestri per venire completata invece dei 5 occorsi per completare il passaggio dai 130 ai 90 nanometri.

Sino alla fine dell'anno 2007 la casa di SunnyVale continuerà a commercializzare i processori su Socket754, i processori Opteron 939 saranno invece mantenuti sul mercato fino alla seconda metà del 2008 e prodotti con l'impiego di core realizzati a 0.09 micron.

Già a partire dalla seconda metà dell'anno in corso AMD inizierà a produrre processori a 65 nanometri, tuttavia il lancio dei prodotti avverà nel primo trimestre del 2007.

I nuovi processori a 0.065 micron rappresenteranno la terza generazione di processori e combineranno tecnologie quali Dual Stress Liner, Stress Mermorization Technology e produzione basata su Silicio-Germanio. Le prime due tecnologie sono già impegate per la produzione a 90 nanometri e consentono un incremento di velocità del 24% circa rispetto alla tecnologia a 90 nanometri tradizionale.

Fonte: PCWatch

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ezran27 Aprile 2006, 15:00 #1
Mantengono gli opteron 939, ottima notizia
FrankOttobre27 Aprile 2006, 15:16 #2

Commento O.T.

Scusate il commento non pertinente alla notizia, ma la pubblicità IBM con suoni e banner allungabile che impedisce la lettura della notizia è veramente insopportabile. Come è possibile che un'azienda come l'IBM ricorra a una simile stupidaggine per pubblicizzarsi? Manco fosse una società di telefonia mobile, dove i cosiddetti "heavy users" sono affascinati da simili "tarrate". Non c'è più religione...
imayoda27 Aprile 2006, 15:16 #3
Questo mi fa credere che ne comprerò uno se scenderanno anche di prezzo, come dovrebbe succedere. Un plauso all'ottima politica della conservazione dei vecchi socket.
runk27 Aprile 2006, 15:20 #4
significa che continueranno a produrre la serie opteron su 939 o che dobbiamo aspettarci anche dei nuovi proci?
CarmackDocet27 Aprile 2006, 15:37 #5

quoto FrankOttobre...

...quel banner "nunseregge"!

Toglietelo per favore!!!
sacd27 Aprile 2006, 15:43 #6
Originariamente inviato da: Ezran
Mantengono gli opteron 939, ottima notizia


Speravo in una riduzione delle geometrie però
AndreaG.27 Aprile 2006, 15:49 #7
bene, sono contento per le mie tasche! conto di rimanere alungo con la mia dfi 939, se necessiterò di più potenza troverò processori anche l'anno prossimo. Spero solo che, da buon smanettone, non mi prenda un attacco di panico per i nuovi conroe.....
von Clausewitz27 Aprile 2006, 16:03 #8
nessuna particolare novità
tranne la conferma che AMD sui 0.065 è in grande ritardo
e che quando avra effettuato la transizione a tale processo produttivo Intel sarà ai 0,045
finchè non ridurra tale gap temporale AMD sarà sempre costretta ad inseguire
i sempron 0,09 su socket 754 in commercio sino a metà 2008?
che notizia memorabile, chissà i geni che si doteranno di tale cpu a 0,09 nel 2008 con chipset vecchi di 4 anni
già ora è roba da utonti di centri commerciali.....
raoh27 Aprile 2006, 16:10 #9
scusate, so che non c'entra con il topic ma mi unisco alla protesta: togliete quel banner che oltre tutto ha pure una musichetta insopportabile ed ineliminabile
viscm27 Aprile 2006, 16:21 #10
E' palese che AMD sia in grave ritardo rispetto alla concorrente sui 0.065 pero' credo che , come gia' successo per gli 0.09 , la sua tecnologia di miniaturizzazione sara' migliore di quella adottatta da INTEL.

Ritornando IT : era logico che su 939 si sarebbe rimasti a 90 nanometri , visto che non avrebbe avuto senso 'dividere' la fab 36 , unica che in questo momento puo' produrre a 65 nm , con due linee di produzione differenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^