AMD: gestione energetica anche nei server

AMD: gestione energetica anche nei server

Rispondendo ad Intel, AMD introduce un sistema di gestione energetica anche nella linea di processori server

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:05 nel canale Processori
IntelAMD
 

Il sito web News.com riporta alcune informazioni riguardanti l'implementazione di un più avanzato sistema di gestione dell'energia nei processori Opteron. Il nuovo sistema è chiamato PowerNow with Optimized Power Management.

Secondo le informazioni questo nuovo sistema di gestione energetica è in grado di ridurre i consumi nell'ordine dell'80% circa, grazie a dei sistemi di clock throttling che permettono al sistema operativo di ridurre la frequenza operativa del processore a seconda del carico di lavoro.

Il vicepresidente della divisione business di AMD ha dichiarato che questa nuova funzionalità è stata implementata nei processori Opteron commercializzati già dalla metà del 2004, ma che gli aggiornamenti per i BIOS e i driver per garantire il supporto di tale funzionalità verranno rilasciati nella prima metà del prossimo anno. Il supporto è ora garantito per i sistemi operativi Microsoft Windows e Red Hat Linux.

La mossa di AMD va ovviamente intesa come una risposta nei confronti della decisione di Intel di portare la propria tecnologia Speedstep, utilizzata per la gestione energetica nelle piattaforme nodebook, anche in ambito workstation e server.

Fonte: News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dnarod06 Dicembre 2004, 11:10 #1
queste sono le notizie che mi mettono il buon umore al mattino! io amo amd per il suo occhio per i consumi, amo anche intel per i centrino, non amo tutto cio che consumi piu di 50 w........questa cosa ad esempio e favolosa.....fosse anche la meta di quanto dichiara amd (quindi risparmio del 40) sarebbe tutto burro! ok nei notebook, ma alla fine i server rimangono accesi sempre.....sai che vuol dire 80 per cento (ottannta) di risparmio energetico?
mi emoziono quando sento ste cose: w speedstep e w powernow!
Mad Penguin06 Dicembre 2004, 11:26 #2
molto molto molto positivo!
Bongio206 Dicembre 2004, 11:34 #3
".utilizzata per la gestione energetica nelle piattaforme noDebook"

Vi è scappato un errore di battitura.....
Ciao.
vink06 Dicembre 2004, 11:39 #4
Mah...
Ben vengano portatili a bassissimo consumo o desktop che possono lavorare senza una linea ENEL dedicata, ma sul mercato dei server sono titubante.
Non so quanto possa essere rilevante un basso consumo in questo ambito. Certo, sono macchine che stanno accese ininterrottamente e un rack da 42 unità con appena una decina di server dentro scalda più di una stufa, ma non vorrei che queste tecnologie vadano a discapito delle prestazioni o della "prontezza" di risposta. Ricordiamoci che i server, soprattutto quelli con applicazioni WEB o database, devono essere velocissimi. Se appesantiamo la cpu con dispositivi di risparmio non è che perdiamo terreno proprio sulla velocità (ritardi nella transazione tra basso consumo e alte prestazioni)?
ilGraspa06 Dicembre 2004, 11:47 #5
"noDebook"

ci dev'essere un po' di raffreddore in giro...
kaiharn06 Dicembre 2004, 11:52 #6

ma il consumo energetico è importante

nn si può ragionare solo in termini di prestazioni, l'energia è un bene che costa cara, alle tasche e anche al pianeta. questo tipo di atteggiamenti dimostrano una sensibiltà fondamentale e dovuto a a questi tipi di problemi.
dnarod06 Dicembre 2004, 11:53 #7
beh, mettiamola in altri termini: tu proprietario di serverone che consuma 10 e va veloce 10, preferisci rimanere cosi o consumare 5 e andare veloce 8? ma io che usufruisco del servizio sono pure disposto ad aspettare il doppio per una qualsiasi querata a un server....del resto con le linee moderne (adsl, capirai che modernismo, ma siamo in ita e gia ringrazio di cio che ho ) il doppio di attesa è quantificabile in secondi? io direi in decimi.......certo, magari non sara la stessa cosa, ma se per l elettricita risparmi cosi tanto TU gestore magari ti decidi a mettere su piu server.......

imho e un discorso delicato, ora io sono analfabeta in merito a questa tecnologia, ma rallenterebbe cosi tanto sto powernow? in ogni caso io la vedo come una cosa positiva

mo scappo al lavoro senno mi licenziano

byez
overclock8006 Dicembre 2004, 12:02 #8
La notizia è ottima, risparmiare energia è sempre un ottima cosa.

Già prima queste cpu AMD non consumavano molto in paragone al concorrente Intel, ora il gap si allargherà ancora.

E' una risposta all'annuncio di Intel ma solo in termini di comunicazione perchè già le "vecchie" cpu Opteron consumavano molto meno della nuova versione degli Intel Xeon con consumi ridotto, mi pare del 15% rispetto ai vecchi Xeon.
vink06 Dicembre 2004, 12:03 #9
In effetti forse mi sono espresso male.
Non intendevo dire che non è importante consumare poca energia. Non mi convince una tecnologia che anziché aumentare il rendimento (tanta potenza con pochi consumi) non faccia altro che accendere o spendere un interruttore. O consumi poco e vai lentissimo o consumi molto e vai veloce. In applicazioni tipo i database su Internet, che sono interrogati da migliaia di persone è probabile che il server vada sempre "al massimo", ma quando va lento, che tempi ci sono affinché si dia una mossa?
Senza contare inoltre che il consumo delle CPU in un server è un fattore secondario. Consumano molto più i dischi SCSI a 15000 giri collegati in RAID(ed un server decente ne ha minimo 5). E quelli non puoi neppure sognarti di metterli in stand-by!!!
dnarod06 Dicembre 2004, 12:11 #10
acc a questo non avevo pensato......messa cosi ha un altra faccia; ma sara proprio cosi semplice e brutale il sistema? cioe spegni quando c e poco e apri l acceleratore quando c e tanto? tendenzialmente darei piu fiducia alla tecnologia, ma come ripeto non posso esprimere commenti data la mia ignoranza.....cmq mi documentero perche le cose che consumano poco mi fanno impazzire

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^