AMD festeggia i propri 50 anni con due modelli Gold Edition

AMD festeggia i propri 50 anni con due modelli Gold Edition

AMD festeggia i 50 anni dalla sua fondazione con due prodotti Gold Edition: il processore Ryzen 7 2700X e la scheda video Radeon VI. Un bundle di giochi gratuiti è inoltre offerto con vari prodotti AMD

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Processori
AMDRadeonRyZen
 

Nel corso delle ultime settimane sono emerse varie indiscrezioni sul debutto di particolari versioni di prodotti AMD, destinati a commemorare i 50 anni dell'azienda. Questo anniversario cade nella giornata di domani, mercoledì 1 maggio, e proprio nella sua ricorrenza AMD inizierà le vendite di due prodotti indicati come "Gold Edition".

amd_50_anniversary_2.jpg

Il primo è il processore Ryzen 7 2700X Gold Edition, quello che al momento attuale è la proposta top di gamma della famiglia Ryzen destinata ai sistemi desktop. Il secondo è la scheda video Radeon VII Gold Edition, anche in questo caso una particolare versione della scheda video top di gamma tra le proposte desktop della famiglia Radeon di AMD.

amd_50_anniversary_3.jpg

Non cambiano le specifiche tecniche di questi prodotti, che sono identici da questo punto di vista alle soluzioni non Gold Edition. Ad arricchire la proposta, rendendola unica, alcune caratteristiche estetiche: la CPU Ryzen 7 2700X Gold Edition integra la firma del CEO dell'azienda, Lisa Su, nella parte superiore. Per la scheda Radeon VII Gold Edition troviamo una finitura in rosso per la placca montata a coprire il sistema di raffreddamento.

Chi acquisterà un processore AMD Ryzen 7 2700X Gold Edition o una scheda Radeon VII Gold Edition, nel periodo compreso tra il 29 aprile e l'8 giugno 2019, potrà inoltre ricevere una maglietta commemorativa dei 50 anni di AMD e l'AMD50 Game Bundle, che comprende codici di attivazione per i giochi World War Z e Tom Clancy's The Division 2 Gold Edition.

amd_50_anniversary_1.jpg

Non solo: in questo periodo, presso i rivenditori aderenti, sarà possibile ricevere l'AMD50 Game Bundle anche acquistando uno dei seguenti prodotti AMD: Ryzen 7 2700X, Ryzen 7 2700, Ryzen 5 2600X, Ryzen 5 2600, Ryzen 5 2400G, Radeon VII, RX Vega series, RX 590, RX 580 e RX 570. Il processore Ryzen 7 2700X Gold Edition viene proposto ad un listino ufficiale di 329 dollari USA; mentre per la scheda Radeon VII Gold Edition il prezzo è pari a 699 dollari USA, sempre tasse escluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw30 Aprile 2019, 08:45 #1
Incredibile come un'azienda sempre in perdita come AMD sia riuscita ad arrivare a questo traguardo. Oggi il piano industriale di AMD è tornato ad essere buono con ottime prospettive nel medio termine, ma per la maggior parte della propria storia, AMD ha sempre registrato perdite, piccole o pesanti nei propri bilanci.
nickname8830 Aprile 2019, 08:55 #2
I bilanci sono buoni quando fornisci un prodotto buono e competitivo.

Se per quasi 10 anni AMD è stata solamente in grado di fornire Phenom e FX entrambi accompagnati da ritardi enormi e rinvii, dove per giunta riguardo quest'ultimo han anche deciso di mollare il colpo e lasciare la relativa fascia in totale mano del competitor, è normale che abbiano avuto bilanci negativi.
Gyammy8530 Aprile 2019, 08:58 #3
La VII tutta rossa è F A V O L O S A
Ton90maz30 Aprile 2019, 09:00 #4
Originariamente inviato da: Gyammy85
La VII tutta rossa è F A V O L O S A


La baracca testarossa
devilred30 Aprile 2019, 09:01 #5
Originariamente inviato da: nickname88
I bilanci sono buoni quando fornisci un prodotto buono e competitivo.

Se per quasi 10 anni AMD è stata solamente in grado di fornire Phenom e FX entrambi accompagnati da ritardi enormi e rinvii, dove per giunta riguardo quest'ultimo han anche deciso di mollare il colpo e lasciare la relativa fascia in totale mano del competitor, è normale che abbiano avuto bilanci negativi.


i Phenom non erano affatto male, quello che e' venuto dopo che ha fatto un passo indietro. comunque si sono ripresi e finalmente il balzo in avanti e' stato decisivo per metterla alla pari di intel.
AlexSwitch30 Aprile 2019, 09:04 #6
Originariamente inviato da: dwfgerw
Incredibile come un'azienda sempre in perdita come AMD sia riuscita ad arrivare a questo traguardo. Oggi il piano industriale di AMD è tornato ad essere buono con ottime prospettive nel medio termine, ma per la maggior parte della propria storia, AMD ha sempre registrato perdite, piccole o pesanti nei propri bilanci.


Quasi sempre in perdita... Ai tempi delle serie K6, Athlon ed Athlon XP i sui bei utili gli ha fatti, facendo rosicare Intel.
AMD si è quasi suicidata con le proprie fonderie che hanno risucchiato soldi a non finire nel tentativo di reggere una certa produttività con l'avanzare delle architetture.
Gyammy8530 Aprile 2019, 09:05 #7
Originariamente inviato da: Ton90maz
La baracca testarossa


Ok ma adesso devi inventarti il nome di navi, baracca galleggiante?
UltimateBou30 Aprile 2019, 09:12 #8
Originariamente inviato da: Gyammy85
Ok ma adesso devi inventarti il nome di navi, baracca galleggiante?


Affondeon?
nickname8830 Aprile 2019, 09:18 #9
Originariamente inviato da: devilred
i Phenom non erano affatto male, quello che e' venuto dopo che ha fatto un passo indietro. comunque si sono ripresi e finalmente il balzo in avanti e' stato decisivo per metterla alla pari di intel.
Phenom 1 è stato un autentico disastro, addirittura inferiore agli Athlon64 laddove non si sfruttavano tutti e 4 i cores, Phenom 2 è stato il passo in avanti ma era dietro già all'uscita e pochi mesi dopo son usciti i Nehalem contro cui non ha potuto nulla.
Comunque un vero peccato che adesso che son tornati competitivi non riprendano il nome "Athlon" per la serie di riferimento.
supertigrotto30 Aprile 2019, 09:31 #10

Lisa Su edition!

Roba da fare impallidire gli extreme edition!
Io avrei optato per una serie limitata dei nuovi 3000 tanto da far sognare i clienti!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^